CEI 1974 » Introduzione al Nuovo Testamento » Atti degli Apostoli 
"Il perdono dei peccati e la conversione saranno predicati a tutte le genti" (Lc 24,47). A partire da questa indicazione si sviluppa l'altra opera di Luca, gli Atti degli Apostoli. ╚ la testimonianza di come l'annuncio della salvezza cristiana, partito da Gerusalemme con il dono dello Spirito ai Dodici e agli altri discepoli, raggiunge progressivamente la Samaria, la Siria (Antiochia), l'Asia Minore, la Grecia e infine Roma, centro dell'impero. Attraverso Pietro e Paolo, il mondo giudaico e quello pagano sentono annunziare Cristo e il suo regno: chi lo accoglie, a qualsiasi razza appartenga, diventa membro del popolo di Dio, la Chiesa, in una reale continuitÓ tra la promessa affidata ad Israele e il suo adempimento nello stesso Israele e nei popoli pagani. Il Vangelo e gli Atti furono scritti da Luca probabilmente intorno all'anno 80 d.C.
A A
precedente
pagina
successiva
Segnala via email