24,30-34 L'opera feconda della sapienza