Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

CEI1974

CEI 1974

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9

Amos

Introduzione 1 E’, nell’ordine cronologico, il primo libro profetico. Amos infatti visse nella seconda metà del sec. VIII a.C. Nonostante le sue origini giudaiche, egli operò in prevalenza nel regno scismatico d’Israele. Uomo del deserto, Amos è tutto teso a proclamare l’irresistibilità del giudizio di Dio sui regni di Israele e di Giuda e su tutte le genti, con vigorose requisitorie contro le colpe di ciascuno e l’annunzio del relativo castigo.
La prima parte del libro raccoglie i vaticini (cc. 1-6), la seconda elenca cinque visioni (cc. 7-9).
La caratteristica del messaggio di Amos è l’affermazione del “giorno del Signore”, nel quale Dio vaglia la responsabilità dei popoli. Il profeta demolisce la falsa sicurezza d’Israele in un’epoca di ingannevole prosperità e lo accomuna alle nazioni nel severo giudizio, ma Dio è fedele all’alleanza contratta col suo popolo e, se Israele praticherà la giustizia e un culto profondamente sentito e tradotto in una vita coerente, vedrà un avvenire di gloria quando Dio realizzerà il suo piano di salvezza.

Note al testo