Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
BibbiaEDU-logo

1 Cronache

AT greco Torna al libro

Interconfessionale

AT greco 24 24,1καὶ τοῖς υἱοῖς Ααρων διαιρέσεις υἱοὶ Ααρων Ναδαβ καὶ Αβιουδ Ελεαζαρ καὶ Ιθαμαρ
Interconfessionale 1Cr24,1Anche i discendenti di Aronne furono divisi in gruppi. I figli di Aronne erano stati: Nadab, Abiu, Eleàzaro e Itamàr.
AT greco 24,2καὶ ἀπέθανεν Ναδαβ καὶ Αβιουδ ἐναντίον τοῦ πατρὸς αὐτῶν καὶ υἱοὶ οὐκ ἦσαν αὐτοῖς καὶ ἱεράτευσεν Ελεαζαρ καὶ Ιθαμαρ υἱοὶ Ααρων
Interconfessionale 1CrNadab e Abiu morirono senza figli prima del loro padre; rimasero come sacerdoti Eleàzaro e Itamàr.
Rimandi
24,2 Nadab e Abiu Lv 10,1-2.
AT greco 24,3καὶ διεῖλεν αὐτοὺς Δαυιδ καὶ Σαδωκ ἐκ τῶν υἱῶν Ελεαζαρ καὶ Αχιμελεχ ἐκ τῶν υἱῶν Ιθαμαρ κατὰ τὴν ἐπίσκεψιν αὐτῶν κατὰ τὴν λειτουργίαν αὐτῶν κατ’ οἴκους πατριῶν αὐτῶν
Interconfessionale 1Cr24,3Davide, insieme con Sadoc discendente di Eleàzaro e con Achimèlec discendente di Itamàr, divise in gruppi i discendenti di Aronne e specificò i loro incarichi.
AT greco 24,4καὶ εὑρέθησαν υἱοὶ Ελεαζαρ πλείους εἰς ἄρχοντας τῶν δυνατῶν παρὰ τοὺς υἱοὺς Ιθαμαρ καὶ διεῖλεν αὐτούς τοῖς υἱοῖς Ελεαζαρ ἄρχοντας εἰς οἴκους πατριῶν ἓξ καὶ δέκα καὶ τοῖς υἱοῖς Ιθαμαρ ὀκτὼ κατ’ οἴκους πατριῶν
Interconfessionale 1Cr24,4I maschi capifamiglia discendenti da Eleàzaro risultarono più numerosi di quelli discendenti da Itamàr; perciò si decise di organizzare i discendenti di Eleàzaro in sedici gruppi e quelli di Itamàr in otto.
AT greco 24,5καὶ διεῖλεν αὐτοὺς κατὰ κλήρους τούτους πρὸς τούτους ὅτι ἦσαν ἄρχοντες τῶν ἁγίων καὶ ἄρχοντες κυρίου ἐν τοῖς υἱοῖς Ελεαζαρ καὶ ἐν τοῖς υἱοῖς Ιθαμαρ
Interconfessionale 1CrL’assegnazione di ogni famiglia a questo o a quel gruppo fu decisa per sorteggio, perché c’erano persone con alti incarichi religiosi, sia fra i discendenti di Eleàzaro sia fra quelli di Itamàr.
Note al Testo
24,5 persone con alti incarichi religiosi: sembra essere questo il senso delle due espressioni ebraiche prìncipi del santuario e prìncipi di Dio, anche se è difficile precisare quale sia il significato esatto di queste due designazioni.
AT greco 24,6καὶ ἔγραψεν αὐτοὺς Σαμαιας υἱὸς Ναθαναηλ ὁ γραμματεὺς ἐκ τοῦ Λευι κατέναντι τοῦ βασιλέως καὶ τῶν ἀρχόντων καὶ Σαδωκ ὁ ἱερεὺς καὶ Αχιμελεχ υἱὸς Αβιαθαρ καὶ ἄρχοντες τῶν πατριῶν τῶν ἱερέων καὶ τῶν Λευιτῶν οἴκου πατριᾶς εἷς εἷς τῷ Ελεαζαρ καὶ εἷς εἷς τῷ Ιθαμαρ
Interconfessionale 1CrL’elenco fu scritto dallo scriba Semaià, un levita figlio di Netanèl. Erano presenti il re, i capi, il sacerdote Sadoc, Achimèlec discendente di Ebiatàr e i capifamiglia dei sacerdoti e dei leviti. Per ogni famiglia sorteggiata per Itamàr, se ne sorteggiarono due per Eleàzaro.
Note al Testo
24,6 La finale del versetto è per noi poco chiara nel testo ebraico; la traduzione proposta è suggerita dal fatto che i discendenti di Eleàzaro erano il doppio di quelli di Itamàr (vedi v. 4).
AT greco 24,7καὶ ἐξῆλθεν ὁ κλῆρος ὁ πρῶτος τῷ Ιαριβ τῷ Ιδεϊα ὁ δεύτερος
AT greco 24,8τῷ Χαρημ ὁ τρίτος τῷ Σεωριμ ὁ τέταρτος
AT greco 24,9τῷ Μελχια ὁ πέμπτος τῷ Μιαμιν ὁ ἕκτος
AT greco 24,10τῷ Κως ὁ ἕβδομος τῷ Αβια ὁ ὄγδοος
AT greco 24,11τῷ Ἰησοῦ ὁ ἔνατος τῷ Σεχενια ὁ δέκατος
AT greco 24,12τῷ Ελιασιβ ὁ ἑνδέκατος τῷ Ιακιμ ὁ δωδέκατος
AT greco 24,13τῷ Οχχοφφα ὁ τρισκαιδέκατος τῷ Ισβααλ ὁ τεσσαρεσκαιδέκατος
AT greco 24,14τῷ Βελγα ὁ πεντεκαιδέκατος τῷ Εμμηρ ὁ ἑκκαιδέκατος
AT greco 24,15τῷ Χηζιρ ὁ ἑπτακαιδέκατος τῷ Αφεσση ὁ ὀκτωκαιδέκατος
AT greco 24,16τῷ Φεταια ὁ ἐννεακαιδέκατος τῷ Εζεκηλ ὁ εἰκοστός
AT greco 24,17τῷ Ιαχιν ὁ εἷς καὶ εἰκοστός τῷ Γαμουλ ὁ δεύτερος καὶ εἰκοστός
AT greco 24,18τῷ Δαλαια ὁ τρίτος καὶ εἰκοστός τῷ Μαασαι ὁ τέταρτος καὶ εἰκοστός
AT greco 24,19αὕτη ἡ ἐπίσκεψις αὐτῶν κατὰ τὴν λειτουργίαν αὐτῶν τοῦ εἰσπορεύεσθαι εἰς οἶκον κυρίου κατὰ τὴν κρίσιν αὐτῶν διὰ χειρὸς Ααρων πατρὸς αὐτῶν ὡς ἐνετείλατο κύριος ὁ θεὸς Ισραηλ
Interconfessionale 1CrI leviti di ogni famiglia andavano al tempio nell’ordine di questo elenco. Vi esercitavano il loro servizio secondo le norme stabilite dal loro antenato Aronne su ordine del Signore, Dio d’Israele.
Rimandi
24,19 andavano al tempio Lc 1,8-9.
AT greco 24,20καὶ τοῖς υἱοῖς Λευι τοῖς καταλοίποις τοῖς υἱοῖς Αμβραμ Σουβαηλ τοῖς υἱοῖς Σουβαηλ Ιαδια
Interconfessionale 1CrLista dei capifamiglia di altri discendenti di Levi. Iecdia discendente di Subaèl, discendente di Amram.
Note al Testo
24,20-31 Questa lista è molto simile a quella del c. 23.
AT greco 24,21τῷ Ρααβια ὁ ἄρχων Ιεσιας
Interconfessionale 1Cr24,21Issia capo dei discendenti di Recabia.
AT greco 24,22καὶ τῷ Ισσαρι Σαλωμωθ τοῖς υἱοῖς Σαλωμωθ Ιαθ
Interconfessionale 1Cr24,22Iacat discendente di Selomòt discendente di Isar.
AT greco 24,23υἱοὶ Ιεδιου Αμαδια ὁ δεύτερος Ιαζιηλ ὁ τρίτος Ιοκομ ὁ τέταρτος
Interconfessionale 1CrFigli di Ieria: secondo Amaria terzo Iacazièl, quarto Iekamàm.
Note al Testo
24,23 figli di Ieria: il testo ebraico sembra incompleto; per questo alcuni lo completano, seguendo 23,19, dicendo: i figli di Ebron furono: primo Ieria.
AT greco 24,24υἱοὶ Οζιηλ Μιχα υἱοὶ Μιχα Σαμηρ
Interconfessionale 1Cr24,24Samir discendente di Mica discendente di Uzzièl.
AT greco 24,25ἀδελφὸς Μιχα Ισια υἱοὶ Ισια Ζαχαρια
Interconfessionale 1Cr24,25Zaccaria discendente di Issia fratello di Mica.
AT greco 24,26υἱοὶ Μεραρι Μοολι καὶ Μουσι υἱοὶ Οζια υἱοὶ Βοννι
Interconfessionale 1Cr24,26Figli di Merarì: Maclì e Musì (in realtà essi erano nati da suo figlio Iaazia ed erano quindi
AT greco 24,27υἱοὶ Μεραρι τῷ Οζια υἱοὶ αὐτοῦ Ισοαμ καὶ Ζακχουρ καὶ Αβδι
Interconfessionale 1Cr24,27discendenti di Merarì attraverso suo figlio Iaazia), poi Soam, Zaccur e Ibrì.
AT greco 24,28τῷ Μοολι Ελεαζαρ καὶ Ιθαμαρ καὶ ἀπέθανεν Ελεαζαρ καὶ οὐκ ἦσαν αὐτῷ υἱοί
Interconfessionale 1Cr24,28Eleàzaro figlio di Maclì non ebbe figli.
AT greco 24,29τῷ Κις υἱοὶ τοῦ Κις Ιραμαηλ
Interconfessionale 1Cr24,29Ieracmeèl era figlio di Kis.
AT greco 24,30καὶ υἱοὶ τοῦ Μουσι Μοολι καὶ Εδερ καὶ Ιαριμωθ οὗτοι υἱοὶ τῶν Λευιτῶν κατ’ οἴκους πατριῶν αὐτῶν
Interconfessionale 1Cr24,30Figli di Musì: Maclì, Eder e Ierimòt.
Questi sono discendenti di Levi distinti per gruppi di famiglie.
AT greco 24,31καὶ ἔλαβον καὶ αὐτοὶ κλήρους καθὼς οἱ ἀδελφοὶ αὐτῶν υἱοὶ Ααρων ἐναντίον τοῦ βασιλέως καὶ Σαδωκ καὶ Αχιμελεχ καὶ ἀρχόντων πατριῶν τῶν ἱερέων καὶ τῶν Λευιτῶν πατριάρχαι αρααβ καθὼς οἱ ἀδελφοὶ αὐτοῦ οἱ νεώτεροι
Interconfessionale 1Cr24,31Anch’essi, come i loro parenti discendenti di Aronne, stabilirono per sorteggio l’ordine per il loro servizio. Erano presenti il re Davide, Sadoc, Achimèlec e i capi dei gruppi di famiglie dei sacerdoti e dei leviti. Così non si fecero differenze tra le famiglie discendenti dai primogeniti e quelle dei fratelli minori.