Dimensioni del testo

Carattere

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9

1 Esdra

AT greco Torna al libro

Interconfessionale Vai al libro

AT greco 1 1,1 καὶ ἤγαγεν Ιωσιας τὸ πασχα ἐν Ιερουσαλημ τῷ κυρίῳ αὐτοῦ καὶ ἔθυσεν τὸ πασχα τῇ τεσσαρεσκαιδεκάτῃ ἡμέρᾳ τοῦ μηνὸς τοῦ πρώτου
Interconfessionale Queste sono le parole di Amos, che era un allevatore del villaggio di Tekoa. Due anni prima del terremoto, mentre Ozia era re di Giuda e Geroboamo figlio di Ioas era re di Israele, Dio rivelò ad Amos tutte queste cose riguardanti Israele.
1,1 Tekoa 2Sam 14,2; Ger 6,1; 2Cr 11,6. — terremoto Am 6,11; 8,8; Zc 14,5. — Ozia 2Re 15,1-7. — Geroboamo 2Re 14,5-29; Am 7,9-11. — visione profetica Am 7,1.4.7; 8,1; 9,1. 1,1 Tekoa: 15 km a sud di Gerusalemme nel regno di Giuda. — Il terremoto ebbe probabilmente luogo verso il 750 a.C. — Ozia regnò negli anni 781-740 a.C. e Geroboamo negli anni 787-747 a.C. — Israele indica qui il regno delle dieci tribù del nord che si è formato dopo la morte di Salomone e ha come capitale Samaria (vedi nota a Osea 1,1).
AT greco 1,2 στήσας τοὺς ἱερεῖς κατ’ ἐφημερίας ἐστολισμένους ἐν τῷ ἱερῷ τοῦ κυρίου
Interconfessionale Amos ha detto: «Il Signore ruggisce dal monte Sion, la sua voce tuona da Gerusalemme. Per questo i pascoli si seccano e la verde cima del monte Carmelo ingiallisce».
1,2 ruggito, Am 3,8; Is 5,29; Ger 25,30; Os 11,10; Gl 4,16. 1,2 Il monte Carmelo domina il Mediterraneo nella parte nord-ovest della Palestina.
AT greco 1,3 καὶ εἶπεν τοῖς Λευίταις ἱεροδούλοις τοῦ Ισραηλ ἁγιάσαι ἑαυτοὺς τῷ κυρίῳ ἐν τῇ θέσει τῆς ἁγίας κιβωτοῦ τοῦ κυρίου ἐν τῷ οἴκῳ ᾧ ᾠκοδόμησεν Σαλωμων ὁ τοῦ Δαυιδ ὁ βασιλεύς οὐκ ἔσται ὑμῖν ἆραι ἐπ’ ὤμων αὐτήν
Interconfessionale Il Signore dice: «La gente di Damasco ha commesso una colpa dopo l’altra; certamente io la punirò. Ha trattato gli abitanti di Gàlaad con incredibile crudeltà.
1,3 contro Damasco Is 17,1-3; Ger 49,23-27. — Gàlaad conquistata dagli Aramei 2Re 10,32-33; 13,3. 1,3 Gàlaad: regione a est del Giordano.
AT greco 1,4 καὶ νῦν λατρεύετε τῷ κυρίῳ θεῷ ὑμῶν καὶ θεραπεύετε τὸ ἔθνος αὐτοῦ Ισραηλ καὶ ἑτοιμάσατε κατὰ τὰς πατριὰς καὶ τὰς φυλὰς ὑμῶν κατὰ τὴν γραφὴν Δαυιδ βασιλέως Ισραηλ καὶ κατὰ τὴν μεγαλειότητα Σαλωμων τοῦ υἱοῦ αὐτοῦ
Interconfessionale Per questo, io manderò il fuoco contro la casa del re Cazaèl ed esso brucerà anche le fortezze del re Ben-Adàd.
1,4 Cazaèl 1Re 19,15.17; 2Re 8,12; 10,32. — Ben-Adàd 1Re 15,24; 20,1; 2Re 8,7.
AT greco 1,5 καὶ στάντες ἐν τῷ ἱερῷ κατὰ τὴν μεριδαρχίαν τὴν πατρικὴν ὑμῶν τῶν Λευιτῶν τῶν ἔμπροσθεν τῶν ἀδελφῶν ὑμῶν υἱῶν Ισραηλ ἐν τάξει
Interconfessionale Sfonderò le porte delle mura di Damasco, toglierò i governatori delle città di Bikat-Àven e i capi di Bet-Eden. Il popolo di Aram sarà deportato a Kir», dice il Signore.
1,5 caduta di Damasco, deportazione a Kir 2Re 16,9; cfr. Am 9,7. 1,5 Bikat-Àven e Bet-Eden: località del regno di Damasco, a nord-est d’Israele. — Kir: capitale del regno moabita a est del Mar Morto.
AT greco 1,6 θύσατε τὸ πασχα καὶ τὰς θυσίας ἑτοιμάσατε τοῖς ἀδελφοῖς ὑμῶν καὶ ποιήσατε τὸ πασχα κατὰ τὸ πρόσταγμα τοῦ κυρίου τὸ δοθὲν τῷ Μωυσῇ
Interconfessionale Il Signore dice: «La gente della città di Gaza ha commesso una colpa dopo l’altra certamente io la punirò. Ha deportato gli abitanti di interi villaggi per consegnarli nelle mani del popolo di Edom.
1,6 contro i Filistei Ger 47; Ez 25,15-17; Sof 2,4-7+. — prigionieri di guerra venduti come schiavi 2Re 5,2. 1,6 Edom: popolo considerato come discendente di Esaù, fratello di Giacobbe (vedi Genesi 36); il suo territorio era a sud-est del Mar Morto.
AT greco 1,7 καὶ ἐδωρήσατο Ιωσιας τῷ λαῷ τῷ εὑρεθέντι ἀρνῶν καὶ ἐρίφων τριάκοντα χιλιάδας μόσχους τρισχιλίους ταῦτα ἐκ τῶν βασιλικῶν ἐδόθη κατ’ ἐπαγγελίαν τῷ λαῷ καὶ τοῖς ἱερεῦσιν καὶ Λευίταις
Interconfessionale 1,7 Per questo, io manderò il fuoco alle mura di Gaza e brucerò le sue fortezze.
AT greco 1,8 καὶ ἔδωκεν Χελκιας καὶ Ζαχαριας καὶ Ησυηλος οἱ ἐπιστάται τοῦ ἱεροῦ τοῖς ἱερεῦσιν εἰς πασχα πρόβατα δισχίλια ἑξακόσια μόσχους τριακοσίους
Interconfessionale Toglierò di mezzo i governatori delle città di Asdod e di Àscalon, la mia mano si abbatterà sulla città di Ekron e moriranno tutti i Filistei rimasti», dice Dio, il Signore.
1,8 I Filistei abitavano sulla costa mediterranea; nei vv. 6-8 si indicano quattro delle loro principali città.
AT greco 1,9 καὶ Ιεχονιας καὶ Σαμαιας καὶ Ναθαναηλ ὁ ἀδελφὸς καὶ Ασαβιας καὶ Οχιηλος καὶ Ιωραμ χιλίαρχοι ἔδωκαν τοῖς Λευίταις εἰς πασχα πρόβατα πεντακισχίλια μόσχους ἑπτακοσίους
Interconfessionale Il Signore dice: «La gente della città di Tiro ha commesso una colpa dopo l’altra; certamente io la punirò. Ha venduto come schiava la popolazione di interi villaggi alla gente di Edom, e non ha mantenuto il patto di fratellanza che aveva fatto.
1,9 contro Tiro Is 23; Ez 26-28. 1,9 Tiro: una delle principali città della costa fenicia, a nord della Palestina.
AT greco 1,10 καὶ ταῦτα τὰ γενόμενα εὐπρεπῶς ἔστησαν οἱ ἱερεῖς καὶ οἱ Λευῖται
Interconfessionale