Dimensioni del testo

Carattere

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

1 Re (1 Samuele)

AT greco Torna al libro

Interconfessionale Vai al libro

AT greco 1 1,1 ἄνθρωπος ἦν ἐξ Αρμαθαιμ Σιφα ἐξ ὄρους Εφραιμ καὶ ὄνομα αὐτῷ Ελκανα υἱὸς Ιερεμεηλ υἱοῦ Ηλιου υἱοῦ Θοκε ἐν Νασιβ Εφραιμ
Interconfessionale Dopo la morte del re Acab, i Moabiti cominciarono a ribellarsi al regno d’Israele.
1,1 Moab 3,4-27; Nm 24,17; 1Sam 14,47; 2Sam 8,2; Sal 60,10. 1,1 ribellarsi: il racconto della ribellione comincia in 3,4. Ora invece (v. 2) continua il racconto sul regno di Acazia, figlio e successore di Acab (vedi 1 Re 22,52-54).
AT greco 1,2 καὶ τούτῳ δύο γυναῖκες ὄνομα τῇ μιᾷ Αννα καὶ ὄνομα τῇ δευτέρᾳ Φεννανα καὶ ἦν τῇ Φεννανα παιδία καὶ τῇ Αννα οὐκ ἦν παιδίον
Interconfessionale Un giorno Acazia, re d’Israele, mentre era nella stanza superiore della sua casa, a Samaria, cadde dalla finestra e si ferì gravemente. Allora mandò alcuni messaggeri con quest’ordine: «Andate a consultare Baal-Zebùb, il dio della città di Ekron, per sapere se guarirò».
1,2 Baal-Zebùb cfr. Mt 10,25; 12,24 par. — se guarirò 8,9-10. 1,2 Baal-Zebùb: il nome del Dio della città di Ekron è Baal-Zebul (“Baal il Principe”), ma nel testo biblico viene deformato ironicamente in Baal-Zebùb (“Signore della mosca”) — Ekron: città abitata dai Filistei a circa 50 km a ovest di Gerusalemme.
AT greco 1,3 καὶ ἀνέβαινεν ὁ ἄνθρωπος ἐξ ἡμερῶν εἰς ἡμέρας ἐκ πόλεως αὐτοῦ ἐξ Αρμαθαιμ προσκυνεῖν καὶ θύειν τῷ κυρίῳ θεῷ σαβαωθ εἰς Σηλω καὶ ἐκεῖ Ηλι καὶ οἱ δύο υἱοὶ αὐτοῦ Οφνι καὶ Φινεες ἱερεῖς τοῦ κυρίου
Interconfessionale Ma l’angelo del Signore ordinò a Elia di Tisbe: «Va’ incontro ai messaggeri del re di Samaria e di’ loro: Perché andate a consultare Baal-Zebùb, il dio di Ekron? Non c’è un Dio in Israele?
1,3 Elia 1Re 17,1+. — Non c’è un Dio in Israele? Ger 2,11-13.
AT greco 1,4 καὶ ἐγενήθη ἡμέρᾳ καὶ ἔθυσεν Ελκανα καὶ ἔδωκεν τῇ Φεννανα γυναικὶ αὐτοῦ καὶ τοῖς υἱοῖς αὐτῆς καὶ ταῖς θυγατράσιν αὐτῆς μερίδας
Interconfessionale Questo è il messaggio del Signore per il re: Non ti alzerai più dal letto: morirai di sicuro!». Elia andò.
1,4 morirai di sicuro 20,1; Gn 2,17; Ez 3,18; 18,24.
AT greco 1,5 καὶ τῇ Αννα ἔδωκεν μερίδα μίαν ὅτι οὐκ ἦν αὐτῇ παιδίον πλὴν ὅτι τὴν Ανναν ἠγάπα Ελκανα ὑπὲρ ταύτην καὶ κύριος ἀπέκλεισεν τὰ περὶ τὴν μήτραν αὐτῆς
Interconfessionale 1,5 Quando più tardi i messaggeri tornarono dal re, egli chiese loro: — Come mai siete già qui?
AT greco 1,6 ὅτι οὐκ ἔδωκεν αὐτῇ κύριος παιδίον κατὰ τὴν θλῖψιν αὐτῆς καὶ κατὰ τὴν ἀθυμίαν τῆς θλίψεως αὐτῆς καὶ ἠθύμει διὰ τοῦτο ὅτι συνέκλεισεν κύριος τὰ περὶ τὴν μήτραν αὐτῆς τοῦ μὴ δοῦναι αὐτῇ παιδίον
Interconfessionale 1,6 — Un uomo ci è venuto incontro, — risposero, — e ci ha ordinato: «Tornate dal re che vi ha mandato e riferitegli queste parole del Signore: Perché vuoi far consultare Baal-Zebùb, il dio della città di Ekron? Non c’è un Dio in Israele? Non ti alzerai più dal letto: morirai di sicuro!».
AT greco 1,7 οὕτως ἐποίει ἐνιαυτὸν κατ’ ἐνιαυτὸν ἐν τῷ ἀναβαίνειν αὐτὴν εἰς οἶκον κυρίου καὶ ἠθύμει καὶ ἔκλαιεν καὶ οὐκ ἤσθιεν
Interconfessionale 1,7 — Com’era l’uomo che vi è venuto incontro e vi ha detto queste cose? — chiese il re.