Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36

2 Cronache

AT greco Torna al libro

Interconfessionale

AT greco 22 22,1καὶ ἐβασίλευσαν οἱ κατοικοῦντες ἐν Ιερουσαλημ τὸν Οχοζιαν υἱὸν αὐτοῦ τὸν μικρὸν ἀντ’ αὐτοῦ ὅτι πάντας τοὺς πρεσβυτέρους ἀπέκτεινεν τὸ λῃστήριον τὸ ἐπελθὸν ἐπ’ αὐτούς οἱ Ἄραβες καὶ οἱ Αλιμαζονεῖς καὶ ἐβασίλευσεν Οχοζιας υἱὸς Ιωραμ βασιλέως Ιουδα
Interconfessionale 2Cr22,1Poiché i figli maggiori di Ioram erano stati tutti uccisi da una banda penetrata nell’accampamento insieme agli Arabi, gli abitanti di Gerusalemme proclamarono re il figlio minore di Ioram, che si chiamava Acazia.
AT greco 22,2ὢν εἴκοσι ἐτῶν Οχοζιας ἐβασίλευσεν καὶ ἐνιαυτὸν ἕνα ἐβασίλευσεν ἐν Ιερουσαλημ καὶ ὄνομα τῇ μητρὶ αὐτοῦ Γοθολια θυγάτηρ Αμβρι
Interconfessionale 2CrEgli divenne re a ventidue anni e regnò a Gerusalemme un anno. Sua madre, Atalia, era discendente del re d’Israele, Omri.
Note al Testo
22,2 ventidue anni: così secondo 2 Re 8,26; il testo ebraico, qui mal conservato, ha: quarantadue. — Atalia: vedi nota a 2 Re 8,26.
AT greco 22,3καὶ οὗτος ἐπορεύθη ἐν ὁδῷ οἴκου Αχααβ ὅτι μήτηρ αὐτοῦ ἦν σύμβουλος τοῦ ἁμαρτάνειν
Interconfessionale 2Cr22,3Anch’egli agì come la famiglia di Acab, perché sua madre era la sua consigliera e lo spingeva al male.
AT greco 22,4καὶ ἐποίησεν τὸ πονηρὸν ἐναντίον κυρίου ὡς οἶκος Αχααβ ὅτι αὐτοὶ ἦσαν αὐτῷ μετὰ τὸ ἀποθανεῖν τὸν πατέρα αὐτοῦ σύμβουλοι τοῦ ἐξολεθρεῦσαι αὐτόν
Interconfessionale 2Cr22,4Dopo la morte del padre, Acazia, per sua disgrazia, prese come consiglieri i suoi parenti appartenenti alla famiglia di Acab e così andò contro la volontà del Signore.
AT greco 22,5καὶ ἐν ταῖς βουλαῖς αὐτῶν ἐπορεύθη καὶ ἐπορεύθη μετὰ Ιωραμ υἱοῦ Αχααβ εἰς πόλεμον ἐπὶ Αζαηλ βασιλέα Συρίας εἰς Ραμα Γαλααδ καὶ ἐπάταξαν οἱ τοξόται τὸν Ιωραμ
Interconfessionale 2CrProprio per loro consiglio, andò insieme con Ioram figlio di Acab, re d’Israele, a combattere Cazaèl re di Aram. La battaglia si svolse a Ramot di Gàlaad. Ioram fu ferito dagli Aramei
Note al Testo
22,5 Ramot di Gàlaad: località di frontiera a sud-est del lago di Genèsaret; nel v. 6 è chiamata Rama.
AT greco 22,6καὶ ἐπέστρεψεν Ιωραμ τοῦ ἰατρευθῆναι εἰς Ιεζραελ ἀπὸ τῶν πληγῶν ὧν ἐπάταξαν αὐτὸν οἱ Σύροι ἐν Ραμα ἐν τῷ πολεμεῖν αὐτὸν πρὸς Αζαηλ βασιλέα Συρίας καὶ Οχοζιας υἱὸς Ιωραμ βασιλεὺς Ιουδα κατέβη θεάσασθαι τὸν Ιωραμ υἱὸν Αχααβ εἰς Ιεζραελ ὅτι ἠρρώστει
Interconfessionale 2Cre si ritirò nella città di Izreèl per curarsi delle ferite ricevute a Rama combattendo contro Cazaèl re degli Aramei. Poiché le ferite di Ioram figlio di Acab, re d’Israele, erano gravi, Acazia figlio di Ioram, re di Giuda, andò a trovarlo a Izreèl.
Note al Testo
22,6 Izreèl: vedi nota a 1 Samuele 29,1 e 2 Re 8,29.
AT greco 22,7καὶ παρὰ τοῦ θεοῦ ἐγένετο καταστροφὴ Οχοζια ἐλθεῖν πρὸς Ιωραμ καὶ ἐν τῷ ἐλθεῖν αὐτὸν ἐξῆλθεν μετ’ αὐτοῦ Ιωραμ πρὸς Ιου υἱὸν Ναμεσσι χριστὸν κυρίου τὸν οἶκον Αχααβ
Interconfessionale 2CrDio si servì di questa visita a Ioram per la rovina di Acazia. Infatti, mentre si trovava con Ioram, dovette affrontare Ieu figlio di Nimsì, l’uomo che il Signore aveva scelto per annientare la famiglia di Acab.
Rimandi
22,7 Ieu scelto re 2 Re 9,1-10.
AT greco 22,8καὶ ἐγένετο ὡς ἐξεδίκησεν Ιου τὸν οἶκον Αχααβ καὶ εὗρεν τοὺς ἄρχοντας Ιουδα καὶ τοὺς ἀδελφοὺς Οχοζια λειτουργοῦντας τῷ Οχοζια καὶ ἀπέκτεινεν αὐτούς
Interconfessionale 2Cr22,8Ieu, mentre faceva giustizia della famiglia di Acab, trovò là anche alcuni capi del regno di Giuda e i parenti di Acazia che facevano parte del suo seguito: li uccise tutti.
AT greco 22,9καὶ εἶπεν τοῦ ζητῆσαι τὸν Οχοζιαν καὶ κατέλαβον αὐτὸν ἰατρευόμενον ἐν Σαμαρείᾳ καὶ ἤγαγον αὐτὸν πρὸς Ιου καὶ ἀπέκτεινεν αὐτόν καὶ ἔθαψαν αὐτόν ὅτι εἶπαν υἱὸς Ιωσαφατ ἐστίν ὃς ἐζήτησεν τὸν κύριον ἐν ὅλῃ καρδίᾳ αὐτοῦ καὶ οὐκ ἦν ἐν οἴκῳ Οχοζια κατισχῦσαι δύναμιν περὶ τῆς βασιλείας
Interconfessionale 2Cr22,9Acazia, intanto, si era nascosto nella città di Samaria. Ieu lo fece cercare. Lo presero e lo portarono davanti a Ieu che lo uccise. Il suo cadavere ebbe una sepoltura per riguardo a Giòsafat, suo padre, che aveva sempre seguito in tutto il Signore con sincerità. Nella famiglia di Acazia non restò nessuno in grado di fare il re.
AT greco 22,10καὶ Γοθολια ἡ μήτηρ Οχοζια εἶδεν ὅτι τέθνηκεν αὐτῆς ὁ υἱός καὶ ἠγέρθη καὶ ἀπώλεσεν πᾶν τὸ σπέρμα τῆς βασιλείας ἐν οἴκῳ Ιουδα
Interconfessionale 2Cr22,10Atalia, la madre di Acazia, quando seppe che suo figlio era morto, decise di eliminare tutti i componenti della famiglia reale di Giuda.
AT greco 22,11καὶ ἔλαβεν Ιωσαβεθ ἡ θυγάτηρ τοῦ βασιλέως τὸν Ιωας υἱὸν Οχοζια καὶ ἔκλεψεν αὐτὸν ἐκ μέσου υἱῶν τοῦ βασιλέως τῶν θανατουμένων καὶ ἔδωκεν αὐτὸν καὶ τὴν τροφὸν αὐτοῦ εἰς ταμίειον τῶν κλινῶν καὶ ἔκρυψεν αὐτὸν Ιωσαβεθ θυγάτηρ τοῦ βασιλέως Ιωραμ ἀδελφὴ Οχοζιου γυνὴ Ιωδαε τοῦ ἱερέως καὶ ἔκρυψεν αὐτὸν ἀπὸ προσώπου Γοθολιας καὶ οὐκ ἀπέκτεινεν αὐτόν
Interconfessionale 2CrMa Iosabàt, figlia del re Ioram, sorella di Acazia e moglie del sacerdote Ioiadà, riuscì a portar via il piccolo Ioas, figlio di Acazia. Lo sottrasse al gruppo dei prìncipi condannati a morte, lo prese e lo nascose, insieme con la balia, nella stanza dei letti. Così lo nascose ad Atalia e gli salvò la vita.
Note al Testo
22,11 stanza dei letti: vedi 2 Re 11,2 e nota.
AT greco 22,12καὶ ἦν μετ’ αὐτῆς ἐν οἴκῳ τοῦ θεοῦ κατακεκρυμμένος ἓξ ἔτη καὶ Γοθολια ἐβασίλευσεν ἐπὶ τῆς γῆς
Interconfessionale 2Cr22,12Il piccolo Ioas rimase nascosto con le due donne nel tempio per sei anni. Intanto Atalia regnava nel paese.