Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24

2 Regni

AT greco Torna al libro

Interconfessionale Vai al libro

AT greco 1 1,1 καὶ ἐγένετο μετὰ τὸ ἀποθανεῖν Σαουλ καὶ Δαυιδ ἀνέστρεψεν τύπτων τὸν Αμαληκ καὶ ἐκάθισεν Δαυιδ ἐν Σεκελακ ἡμέρας δύο
Interconfessionale Questo libro contiene i messaggi per gli abitanti di Giuda e per Gerusalemme. Dio li rivelò a Isaia, figlio di Amoz, mentre Ozia, Iotam, Acaz ed Ezechia erano re di Giuda.
1,1 Ozia o Azaria 2Re 15,1-7. — Iotam 2Re 15,32-38. — Acaz 2Re 16,1-20. — Ezechia 2Re 18,1-20,21. 1,1 mentre… erano re di Giuda: approssimativamente negli anni 740-687 a.C.
AT greco 1,2 καὶ ἐγενήθη τῇ ἡμέρᾳ τῇ τρίτῃ καὶ ἰδοὺ ἀνὴρ ἦλθεν ἐκ τῆς παρεμβολῆς ἐκ τοῦ λαοῦ Σαουλ καὶ τὰ ἱμάτια αὐτοῦ διερρωγότα καὶ γῆ ἐπὶ τῆς κεφαλῆς αὐτοῦ καὶ ἐγένετο ἐν τῷ εἰσελθεῖν αὐτὸν πρὸς Δαυιδ καὶ ἔπεσεν ἐπὶ τὴν γῆν καὶ προσεκύνησεν αὐτῷ
Interconfessionale Dice il Signore: «Cielo e terra, fate attenzione a quel che sto per dirvi! Ho cresciuto dei figli, ma essi si sono ribellati contro di me.
1,2 cielo e terra testimoni Dt 30,19; 31,28; 32,1; Mic 1,2; Sal 50,4. — Israele figlio di Dio Es 4,22; Ger 3,19.
AT greco 1,3 καὶ εἶπεν αὐτῷ Δαυιδ πόθεν σὺ παραγίνῃ καὶ εἶπεν πρὸς αὐτόν ἐκ τῆς παρεμβολῆς Ισραηλ ἐγὼ διασέσῳσμαι
Interconfessionale Ogni bue riconosce il suo padrone e ogni asino chi gli dà da mangiare: Israele, mio popolo, non comprende, non mi riconosce come suo Signore».
1,3 Israele… come suo Signore: altri: ma Israele non conosce, il mio popolo non comprende.
AT greco 1,4 καὶ εἶπεν αὐτῷ Δαυιδ τίς ὁ λόγος οὗτος ἀπάγγειλόν μοι καὶ εἶπεν ὅτι ἔφυγεν ὁ λαὸς ἐκ τοῦ πολέμου καὶ πεπτώκασι πολλοὶ ἐκ τοῦ λαοῦ καὶ ἀπέθανον καὶ ἀπέθανεν καὶ Σαουλ καὶ Ιωναθαν ὁ υἱὸς αὐτοῦ ἀπέθανεν
Interconfessionale Guai a voi, gente malvagia, popolo carico di peccati, razza di delinquenti, figli corrotti! Avete abbandonato il Signore. Avete ripudiato il Santo d’Israele, gli avete girato le spalle.
1,4 abbandonare il Signore Dt 28,20; Ger 1,16; 3,13. — il Santo d’Israele Is 5,19.24; 10,20; 12,6; 17,7; 29,19; 30,11; 31,1; 37,23; 41,14.20; 47,4; 49,7; 54,5; 60,9.14; Ger 50,29; 51,5; Sal 71,22; 78,41; 89,19; cfr. Lv 19,2.
AT greco 1,5 καὶ εἶπεν Δαυιδ τῷ παιδαρίῳ τῷ ἀπαγγέλλοντι αὐτῷ πῶς οἶδας ὅτι τέθνηκεν Σαουλ καὶ Ιωναθαν ὁ υἱὸς αὐτοῦ
Interconfessionale 1,5 Perché continuate a ribellarvi, ad accumulare punizioni su di voi? La vostra testa è malata, il vostro cuore è sfinito.
AT greco 1,6 καὶ εἶπεν τὸ παιδάριον τὸ ἀπαγγέλλον αὐτῷ περιπτώματι περιέπεσον ἐν τῷ ὄρει τῷ Γελβουε καὶ ἰδοὺ Σαουλ ἐπεστήρικτο ἐπὶ τὸ δόρυ αὐτοῦ καὶ ἰδοὺ τὰ ἅρματα καὶ οἱ ἱππάρχαι συνῆψαν αὐτῷ
Interconfessionale Siete ricoperti di lividi, di ferite aperte che non sono state ripulite, né fasciate, né curate con olio. Tutta una piaga dalla testa ai piedi.
1,6 lividi, ferite aperte Os 5,13. — curate con l’olio Ger 8,22; Lc 10,34.
AT greco 1,7 καὶ ἐπέβλεψεν ἐπὶ τὰ ὀπίσω αὐτοῦ καὶ εἶδέν με καὶ ἐκάλεσέν με καὶ εἶπα ἰδοὺ ἐγώ
Interconfessionale 1,7 La vostra terra è devastata, le città incendiate; sotto i vostri occhi gente straniera divora il raccolto dei campi, è tutta una rovina.
AT greco 1,8 καὶ εἶπέν μοι τίς εἶ σύ καὶ εἶπα Αμαληκίτης ἐγώ εἰμι
Interconfessionale Rimane soltanto Gerusalemme, assediata e indifesa, come una capanna in una vigna, una baracca in un campo di cetrioli.
1,8 Gerusalemme: per indicare la città il testo ebraico usa l’espressione poetica la figlia di Sion. Il versetto allude forse alla situazione della capitale del regno di Giuda dopo l’invasione assira del 701 a.C.: la città è rimasta desolata in mezzo a un territorio devastato (vedi capitoli 36-37).
AT greco 1,9 καὶ εἶπεν πρός με στῆθι δὴ ἐπάνω μου καὶ θανάτωσόν με ὅτι κατέσχεν με σκότος δεινόν ὅτι πᾶσα ἡ ψυχή μου ἐν ἐμοί
Interconfessionale Se il Signore, Dio dell’universo, non vi avesse lasciato qualche superstite, avremmo fatto la fine della città di Sòdoma, saremmo stati distrutti come la città di Gomorra.
1,9 Sòdoma, Gomorra Is 13,19; Gn 19,1-28; Dt 29,22; Am 4,11; Sof 2,9; Rm 9,29; 2Pt 2,6; cfr. Mt 10,15 par. 1,9 qualche superstite: quest’idea è caratteristica del libro di Isaia e del linguaggio profetico. Vuole indicare che nella punizione il Signore risparmia una parte del suo popolo. — Sòdoma… Gomorra: erano esempi proverbiali di società completamente corrotte (vedi Genesi 19).
AT greco 1,10 καὶ ἐπέστην ἐπ’ αὐτὸν καὶ ἐθανάτωσα αὐτόν ὅτι ᾔδειν ὅτι οὐ ζήσεται μετὰ τὸ πεσεῖν αὐτόν καὶ ἔλαβον τὸ βασίλειον τὸ ἐπὶ τὴν κεφαλὴν αὐτοῦ καὶ τὸν χλιδῶνα τὸν ἐπὶ τοῦ βραχίονος αὐτοῦ καὶ ἐνήνοχα αὐτὰ τῷ κυρίῳ μου ὧδε
Interconfessionale Popolo e governanti di Gerusalemme, corrotti come Sòdoma e Gomorra. Udite quel che il Signore sta per dirvi; ascoltate quel che il nostro Dio vuole insegnarvi:
1,10 parola-insegnamento del Signore Is 2,3; 8,16.20. — popolo di Gomorra Dt 32,32; Ger 23,14; Lam 4,6.
AT greco 1,11 καὶ ἐκράτησεν Δαυιδ τῶν ἱματίων αὐτοῦ καὶ διέρρηξεν αὐτά καὶ πάντες οἱ ἄνδρες οἱ μετ’ αὐτοῦ διέρρηξαν τὰ ἱμάτια αὐτῶν
Interconfessionale «Non m’importa dei vostri numerosi sacrifici: voi mi offrite pecore e le parti grasse dei vostri montoni. Non so cosa farne del sangue di tori, di agnelli e di capretti.
1,11 contro il culto ipocrita Ger 7,22-23; Os 6,6; Am 5,21-25; cfr. Sal 50,8.
AT greco 1,12 καὶ ἐκόψαντο καὶ ἔκλαυσαν καὶ ἐνήστευσαν ἕως δείλης ἐπὶ Σαουλ καὶ ἐπὶ Ιωναθαν τὸν υἱὸν αὐτοῦ καὶ ἐπὶ τὸν λαὸν Ιουδα καὶ ἐπὶ τὸν οἶκον Ισραηλ ὅτι ἐπλήγησαν ἐν ῥομφαίᾳ
Interconfessionale 1,12 Quando venite a rendermi culto chi vi ha chiesto tutte queste cose e la confusione che fate nel mio santuario ?
AT greco 1,13 καὶ εἶπεν Δαυιδ τῷ παιδαρίῳ τῷ ἀπαγγέλλοντι αὐτῷ πόθεν εἶ σύ καὶ εἶπεν υἱὸς ἀνδρὸς παροίκου Αμαληκίτου ἐγώ εἰμι
Interconfessionale Le vostre offerte sono inutili. L’incenso che bruciate mi dà nausea. Non posso sopportare le feste della nuova luna, le assemblee e il giorno di sabato, perché sono accompagnati dai vostri peccati.
1,13 feste Es 23,14-17. 1,13 La nuova luna era nel calendario ebraico l’inizio di un nuovo mese.
AT greco 1,14 καὶ εἶπεν αὐτῷ Δαυιδ πῶς οὐκ ἐφοβήθης ἐπενεγκεῖν χεῖρά σου διαφθεῖραι τὸν χριστὸν κυρίου
Interconfessionale Mi ripugnano le vostre feste della luna nuova e le vostre celebrazioni: per me sono un peso e non riesco più a sopportarle.
1,14 stanchezza di Dio Ger 15,6.
AT greco 1,15 καὶ ἐκάλεσεν Δαυιδ ἓν τῶν παιδαρίων αὐτοῦ καὶ εἶπεν προσελθὼν ἀπάντησον αὐτῷ καὶ ἐπάταξεν αὐτόν καὶ ἀπέθανεν
Interconfessionale Quando alzate le mani per la preghiera, io guardo altrove. Anche se fate preghiere che durano a lungo io non le ascolto, perché le vostre mani sono piene di sangue.
1,15 alzare le mani (per la preghiera) Sal 28,2+. — mani piene di sangue Is 4,4; 59,3; Sal 5,7. — sangue (degli innocenti) Gn 4,10; Dt 19,10.
AT greco 1,16 καὶ εἶπεν Δαυιδ πρὸς αὐτόν τὸ αἷμά σου ἐπὶ τὴν κεφαλήν σου ὅτι τὸ στόμα σου ἀπεκρίθη κατὰ σοῦ λέγων ὅτι ἐγὼ ἐθανάτωσα τὸν χριστὸν κυρίου
Interconfessionale 1,16 Lavatevi, purificatevi, basta con i vostri crimini. È ora di smetterla di fare il male,
AT greco 1,17 καὶ ἐθρήνησεν Δαυιδ τὸν θρῆνον τοῦτον ἐπὶ Σαουλ καὶ ἐπὶ Ιωναθαν τὸν υἱὸν αὐτοῦ
Interconfessionale imparate a fare il bene, cercate la giustizia, aiutate gli oppressi, proteggete gli orfani e difendete le vedove.
1,17 il diritto dei deboli Es 22,20; Dt 24,17; 27,19. — l’orfano e la vedova Is 1,23; 9,16; 10,2; Es 22,21-23; Ger 7,6; 22,3; Es 22,7; Sal 82,3+; 146,9+; Gb 31,16-17.
AT greco 1,18 καὶ εἶπεν τοῦ διδάξαι τοὺς υἱοὺς Ιουδα ἰδοὺ γέγραπται ἐπὶ βιβλίου τοῦ εὐθοῦς
Interconfessionale 1,18 Ma sia ben chiaro — dice il Signore — anche se per i vostri peccati siete rossi come il fuoco, vi farò diventare bianchi come la neve e puri come la lana.
AT greco 1,19 στήλωσον Ισραηλ ὑπὲρ τῶν τεθνηκότων ἐπὶ τὰ ὕψη σου τραυματιῶν πῶς ἔπεσαν δυνατοί
Interconfessionale Se mi darete ascolto, mangerete i frutti di questa terra.
1,19 i frutti della terra Ger 2,7.
AT greco 1,20 μὴ ἀναγγείλητε ἐν Γεθ καὶ μὴ εὐαγγελίσησθε ἐν ταῖς ἐξόδοις Ἀσκαλῶνος μήποτε εὐφρανθῶσιν θυγατέρες ἀλλοφύλων μήποτε ἀγαλλιάσωνται θυγατέρες τῶν ἀπεριτμήτων
Interconfessionale Se vi ribellerete ancora, sarete sterminati. Parola del Signore!».
1,20 sarete sterminati Lv 26,6.25; Dt 32,42; 2Sam 2,26; Ger 2,30.
AT greco 1,21 ὄρη τὰ ἐν Γελβουε μὴ καταβῇ δρόσος καὶ μὴ ὑετὸς ἐφ’ ὑμᾶς καὶ ἀγροὶ ἀπαρχῶν ὅτι ἐκεῖ προσωχθίσθη θυρεὸς δυνατῶν θυρεὸς Σαουλ οὐκ ἐχρίσθη ἐν ἐλαίῳ
Interconfessionale La città che prima era fedele è diventata come una prostituta! Una volta era piena di uomini giusti e leali ora invece è abitata soltanto da assassini.
1,21 una prostituta Os 1,2+. — giustizia Sal 89,15; 97,2.
AT greco 1,22 ἀφ’ αἵματος τραυματιῶν ἀπὸ στέατος δυνατῶν τόξον Ιωναθαν οὐκ ἀπεστράφη κενὸν εἰς τὰ ὀπίσω καὶ ῥομφαία Σαουλ οὐκ ἀνέκαμψεν κενή
Interconfessionale 1,22 Gerusalemme: eri preziosa come l’argento, ora hai perso ogni valore; eri vino prelibato, ora sei soltanto acqua.
AT greco 1,23 Σαουλ καὶ Ιωναθαν οἱ ἠγαπημένοι καὶ ὡραῖοι οὐ διακεχωρισμένοι εὐπρεπεῖς ἐν τῇ ζωῇ αὐτῶν καὶ ἐν τῷ θανάτῳ αὐτῶν οὐ διεχωρίσθησαν ὑπὲρ ἀετοὺς κοῦφοι καὶ ὑπὲρ λέοντας ἐκραταιώθησαν
Interconfessionale I tuoi governanti si sono ribellati a Dio, aiutano i ladri e non cercano che regali e illeciti compensi. Non si preoccupano di difendere i diritti degli orfani e delle vedove.
1,23 i governanti si lasciano corrompere Is 5,23; Es 23,8; Dt 16,19; 27,25.
AT greco 1,24 θυγατέρες Ισραηλ ἐπὶ Σαουλ κλαύσατε τὸν ἐνδιδύσκοντα ὑμᾶς κόκκινα μετὰ κόσμου ὑμῶν τὸν ἀναφέροντα κόσμον χρυσοῦν ἐπὶ τὰ ἐνδύματα ὑμῶν
Interconfessionale Ora ascolta quel che ti dice il Signore, il Dio dell’universo, il Dio Potente d’Israele: «Io mi vendico dei nemici, la faccio pagare agli avversari.
1,24 il Signore dell’universo Is 3,1; 10,16; 19,4; 44,6+. — il Potente d’Israele (di Giacobbe) Gn 49,24; Is 49,26; 60,16; Sal 132,2.5.
AT greco 1,25 πῶς ἔπεσαν δυνατοὶ ἐν μέσῳ τοῦ πολέμου Ιωναθαν ἐπὶ τὰ ὕψη σου τραυματίας
Interconfessionale Agirò contro di te, Gerusalemme, eliminerò da te ogni impurità, ti ripulirò dalle scorie, come quando si fonde un metallo.
1,25 le scorie Ger 2,22; 6,29; Ez 22,18; Ml 3,2-3.
AT greco 1,26 ἀλγῶ ἐπὶ σοί ἄδελφέ μου Ιωναθαν ὡραιώθης μοι σφόδρα ἐθαυμαστώθη ἡ ἀγάπησίς σου ἐμοὶ ὑπὲρ ἀγάπησιν γυναικῶν
Interconfessionale Ti darò giudici e consiglieri come quelli di un tempo, e allora sarai chiamata “Città giusta”, “Città fedele”».
1,26 nome nuovo Is 56,5; 60,14; Ap 2,17; 3,12; cfr. Bar 4,30+.
AT greco 1,27 πῶς ἔπεσαν δυνατοὶ καὶ ἀπώλοντο σκεύη πολεμικά
Interconfessionale 1,27 Il Signore è giusto, salverà Gerusalemme e chiunque vorrà convertirsi.