Dimensioni del testo

Carattere

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24

2 Re (2 Samuele)

AT greco Torna al libro

Interconfessionale Vai al libro

AT greco 22 22,1 καὶ ἐλάλησεν Δαυιδ τῷ κυρίῳ τοὺς λόγους τῆς ᾠδῆς ταύτης ἐν ᾗ ἡμέρᾳ ἐξείλατο αὐτὸν κύριος ἐκ χειρὸς πάντων τῶν ἐχθρῶν αὐτοῦ καὶ ἐκ χειρὸς Σαουλ
Interconfessionale Questo messaggio riguarda la valle della Visione. Che succede? Abitanti della città, perché siete saliti tutti sulle terrazze?
22,1 La valle della Visione: si tratta probabilmente di una delle valli vicino a Gerusalemme, anche se nessuna porta questo nome. Nei versi 1-14 il profeta allude all’attacco fallito degli Assiri contro Gerusalemme nel 701 a.C. (vedi 2 Re 18,13-19,37).
AT greco 22,2 καὶ εἶπεν κύριε πέτρα μου καὶ ὀχύρωμά μου καὶ ἐξαιρούμενός με ἐμοί
Interconfessionale 22,2 Tutta la città è sottosopra, rumorosa e tumultuante. Gerusalemme, i tuoi morti non sono caduti colpiti in battaglia.
AT greco 22,3 ὁ θεός μου φύλαξ ἔσται μου πεποιθὼς ἔσομαι ἐπ’ αὐτῷ ὑπερασπιστής μου καὶ κέρας σωτηρίας μου ἀντιλήμπτωρ μου καὶ καταφυγή μου σωτηρίας μου ἐξ ἀδίκου σώσεις με
Interconfessionale 22,3 Tutti i tuoi capi sono scappati, hanno ceduto senza scoccare una sola freccia. Tutti i tuoi abitanti sono stati fatti prigionieri, anche quelli che sono fuggiti lontano.
AT greco 22,4 αἰνετὸν ἐπικαλέσομαι κύριον καὶ ἐκ τῶν ἐχθρῶν μου σωθήσομαι
Interconfessionale Perciò io dico: «Non cercate di consolarmi. Lasciatemi piangere amaramente sulla disgrazia del mio popolo distrutto».
22,4 pianti del profeta Ger 13,17; 14,17. — pianti amari Is 16,9; Ger 9,17.
AT greco 22,5 ὅτι περιέσχον με συντριμμοὶ θανάτου χείμαρροι ἀνομίας ἐθάμβησάν με
Interconfessionale 22,5 È un momento di smarrimento, di disgrazia e di confusione: viene dal Signore, Dio dell’universo. Nella valle della Visione crollano le mura e si alzano grida di aiuto verso le montagne.
AT greco 22,6 ὠδῖνες θανάτου ἐκύκλωσάν με προέφθασάν με σκληρότητες θανάτου
Interconfessionale I soldati di Elam arrivano a cavallo, armati di archi e frecce; quelli di Kir sono pronti con i loro scudi.
22,6 Kir 2Re 16,9; Am 1,5; 9,7. 22,6 I soldati di Elam e quelli di Kir sono truppe straniere al servizio degli Assiri. L’Elam era la regione sudoccidentale dell’Iran; Kir, secondo Amos 9,7, era la patria di origine degli Aramei.
AT greco 22,7 ἐν τῷ θλίβεσθαί με ἐπικαλέσομαι κύριον καὶ πρὸς τὸν θεόν μου βοήσομαι καὶ ἐπακούσεται ἐκ ναοῦ αὐτοῦ φωνῆς μου καὶ ἡ κραυγή μου ἐν τοῖς ὠσὶν αὐτοῦ
Interconfessionale 22,7 Le migliori valli di Giuda sono piene di carri; soldati a cavallo sono dappertutto dinanzi alle porte di Gerusalemme.
AT greco 22,8 καὶ ἐταράχθη καὶ ἐσείσθη ἡ γῆ καὶ τὰ θεμέλια τοῦ οὐρανοῦ συνεταράχθησαν καὶ ἐσπαράχθησαν ὅτι ἐθυμώθη κύριος αὐτοῖς
Interconfessionale Sono crollate le difese di Giuda. Allora avete cercato le armi custodite nel Palazzo della Foresta.
22,8 Palazzo della Foresta 1Re 7,2; 10,17. 22,8 Il Palazzo della Foresta, a quanto pare, consisteva in una grande sala che serviva per i ricevimenti. In 1 Re 7,2 (vedi nota) e 1 Re 10,17.21 è chiamato Casa della Foresta del Libano.
AT greco 22,9 ἀνέβη καπνὸς ἐν τῇ ὀργῇ αὐτοῦ καὶ πῦρ ἐκ στόματος αὐτοῦ κατέδεται ἄνθρακες ἐξεκαύθησαν ἀπ’ αὐτοῦ
Interconfessionale 22,9 Avete visto le numerose brecce aperte nelle mura della Città di Davide e avete raccolto le acque nel serbatoio inferiore.
AT greco 22,10 καὶ ἔκλινεν οὐρανοὺς καὶ κατέβη καὶ γνόφος ὑποκάτω τῶν ποδῶν αὐτοῦ
Interconfessionale 22,10