Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24

2 Regni

AT greco Torna al libro

Interconfessionale Vai al libro

AT greco 9 9,1 καὶ εἶπεν Δαυιδ εἰ ἔστιν ἔτι ὑπολελειμμένος τῷ οἴκῳ Σαουλ καὶ ποιήσω μετ’ αὐτοῦ ἔλεος ἕνεκεν Ιωναθαν
Interconfessionale Il popolo che camminava nelle tenebre ha visto una grande luce. Ora essa ha illuminato il popolo che viveva nell’oscurità.
AT greco 9,2 καὶ ἐκ τοῦ οἴκου Σαουλ παῖς ἦν καὶ ὄνομα αὐτῷ Σιβα καὶ καλοῦσιν αὐτὸν πρὸς Δαυιδ καὶ εἶπεν πρὸς αὐτὸν ὁ βασιλεύς εἰ σὺ εἶ Σιβα καὶ εἶπεν ἐγὼ δοῦλος σός
Interconfessionale Signore, tu hai dato loro una grande gioia, li hai fatti felici. Gioiscono davanti a te come quando si miete il grano o si divide un bottino di guerra.
9,2 gioia per la venuta di un nuovo re 1Re 1,40; 2Re 11,14; Sal 132,9. — come quando si miete Sal 4,8.
AT greco 9,3 καὶ εἶπεν ὁ βασιλεύς εἰ ὑπολέλειπται ἐκ τοῦ οἴκου Σαουλ ἔτι ἀνὴρ καὶ ποιήσω μετ’ αὐτοῦ ἔλεος θεοῦ καὶ εἶπεν Σιβα πρὸς τὸν βασιλέα ἔτι ἔστιν υἱὸς τῷ Ιωναθαν πεπληγὼς τοὺς πόδας
Interconfessionale Tu hai spezzato il giogo che gravava sulle loro spalle e li opprimeva e il bastone dei loro oppressori, come hai distrutto in passato l’esercito di Madian.
9,3 il giogo pesante Is 10,27; 14,25; Lv 26,13; Dt 28,48; Ger 27,2-11. — come in passato l’esercito di Madian Gdc 7; Is 10,26; Sal 83,10-12.
AT greco 9,4 καὶ εἶπεν ὁ βασιλεύς ποῦ οὗτος καὶ εἶπεν Σιβα πρὸς τὸν βασιλέα ἰδοὺ ἐν οἴκῳ Μαχιρ υἱοῦ Αμιηλ ἐκ τῆς Λαδαβαρ
Interconfessionale I calzari dei soldati invasori e tutte le loro vesti insanguinate saranno distrutte dal fuoco.
9,4 distruzione delle armi Is 2,4; Ez 39,9; Os 2,20; Zc 9,10; Sal 46,10; 76,4.
AT greco 9,5 καὶ ἀπέστειλεν ὁ βασιλεὺς Δαυιδ καὶ ἔλαβεν αὐτὸν ἐκ τοῦ οἴκου Μαχιρ υἱοῦ Αμιηλ ἐκ τῆς Λαδαβαρ
Interconfessionale È nato un bambino per noi! Ci è stato dato un figlio! Gli è stato messo sulle spalle il segno del potere regale. Sarà chiamato: «Consigliere sapiente, Dio forte, Padre per sempre, Principe della pace».
9,5 è nato un bambino per noi Is 7,14; Lc 2,11. — dato Gv 3,16. — si proclama il suo nome 2Sam 7,9; 1Re 1,47; cfr. Sal 2,6-7; 72,17; 110,4; 2Sam 23,3-4. — Consigliere Is 11,2. — Dio forte Is 10,21; Dt 10,17; Ger 32,18; Sal 24,8. — Padre 1Sam 24,12. — per sempre Is 45,17; 47,7; Sal 21,5.7. — Principe della pace v. 6; Is 11,6-9; Mic 5,4; Zc 9,10; Sal 72,3.7.
AT greco 9,6 καὶ παραγίνεται Μεμφιβοσθε υἱὸς Ιωναθαν υἱοῦ Σαουλ πρὸς τὸν βασιλέα Δαυιδ καὶ ἔπεσεν ἐπὶ πρόσωπον αὐτοῦ καὶ προσεκύνησεν αὐτῷ καὶ εἶπεν αὐτῷ Δαυιδ Μεμφιβοσθε καὶ εἶπεν ἰδοὺ ὁ δοῦλός σου
Interconfessionale Diventerà sempre più potente, e assicurerà una pace continua. Governerà come successore di Davide. Il suo potere si fonderà sul diritto e sulla giustizia per sempre. Così ha deciso il Signore dell’universo nel suo ardente amore, e così sarà.
9,6 sempre più potente Is 2,3-4; Sal 110,2. — diritto e giustizia Is 1,26-27; 5,7; 11,3-5; 16,5; 32,1.16-17; Ger 23,5; 33,15; Sal 89,15; 97,2. — per sempre 2Sam 7,16; Sal 45,7. — il Signore ha deciso Is 37,32; cfr. 26,11; 42,13; 59,17; 63,15; Ez 36,5; 39,25; Gl 2,18; Zc 1,14; 8,2. 9,6 come successore di Davide: altra allusione alla fedeltà di Dio nei riguardi della promessa fatta a Davide (vedi nota a 7,13 e 1 Re 2,4).
AT greco 9,7 καὶ εἶπεν αὐτῷ Δαυιδ μὴ φοβοῦ ὅτι ποιῶν ποιήσω μετὰ σοῦ ἔλεος διὰ Ιωναθαν τὸν πατέρα σου καὶ ἀποκαταστήσω σοι πάντα ἀγρὸν Σαουλ πατρὸς τοῦ πατρός σου καὶ σὺ φάγῃ ἄρτον ἐπὶ τῆς τραπέζης μου διὰ παντός
Interconfessionale Il Signore ha pronunziato una condanna sul regno d’Israele, sui discendenti di Giacobbe.
9,7 Il Signore ha parlato Is 55,11; Ger 23,29; Os 6,5; Sal 107,20; 147,15.16. 9,7 Il regno d’Israele si era separato dal regno di Giuda circa 200 anni prima (vedi 1 Re 12).
AT greco 9,8 καὶ προσεκύνησεν Μεμφιβοσθε καὶ εἶπεν τίς εἰμι ὁ δοῦλός σου ὅτι ἐπέβλεψας ἐπὶ τὸν κύνα τὸν τεθνηκότα τὸν ὅμοιον ἐμοί
Interconfessionale Tutto il popolo d’Israele, chiunque vive nella città di Samaria, saprà come egli ha agito. Adesso sono superbi e arroganti, e dicono:
9,8 orgoglio Is 2,11-17. — di Samaria 28,1; Os 7,10; Am 6,13.
AT greco 9,9 καὶ ἐκάλεσεν ὁ βασιλεὺς Σιβα τὸ παιδάριον Σαουλ καὶ εἶπεν πρὸς αὐτόν πάντα ὅσα ἐστὶν τῷ Σαουλ καὶ ὅλῳ τῷ οἴκῳ αὐτοῦ δέδωκα τῷ υἱῷ τοῦ κυρίου σου
Interconfessionale «I mattoni sono caduti, ma noi ci serviremo di pietre. Le fragili travi di fico sono state abbattute, ma noi useremo robuste travi di cedro».
9,9 contro gli sforzi orgogliosi del risollevamento Ml 1,4; cfr. Ger 22,14-15; Prv 16,18.
AT greco 9,10 καὶ ἐργᾷ αὐτῷ τὴν γῆν σὺ καὶ οἱ υἱοί σου καὶ οἱ δοῦλοί σου καὶ εἰσοίσεις τῷ υἱῷ τοῦ κυρίου σου ἄρτους καὶ ἔδεται αὐτούς καὶ Μεμφιβοσθε υἱὸς τοῦ κυρίου σου φάγεται διὰ παντὸς ἄρτον ἐπὶ τῆς τραπέζης μου καὶ τῷ Σιβα ἦσαν πεντεκαίδεκα υἱοὶ καὶ εἴκοσι δοῦλοι
Interconfessionale Il Signore ha spinto dei nemici contro di loro, ha incitato i loro avversari.
9,10 dei nemici: così correggendo il testo ebraico, che ha: i nemici di Resin.
AT greco 9,11 καὶ εἶπεν Σιβα πρὸς τὸν βασιλέα κατὰ πάντα ὅσα ἐντέταλται ὁ κύριός μου ὁ βασιλεὺς τῷ δούλῳ αὐτοῦ οὕτως ποιήσει ὁ δοῦλός σου καὶ Μεμφιβοσθε ἤσθιεν ἐπὶ τῆς τραπέζης Δαυιδ καθὼς εἷς τῶν υἱῶν τοῦ βασιλέως
Interconfessionale Da oriente l’Aram e la Filistea da occidente hanno spalancato le fauci per inghiottire Israele. Eppure l’ira del Signore non è ancora finita; egli continuerà a punire.
9,11 Israele minacciato da tutte le parti Is 28,17-18. — Eppure… Is 5,25+. — l’ira del Signore non è ancora finita Ger 4,8.
AT greco 9,12 καὶ τῷ Μεμφιβοσθε υἱὸς μικρὸς καὶ ὄνομα αὐτῷ Μιχα καὶ πᾶσα ἡ κατοίκησις τοῦ οἴκου Σιβα δοῦλοι τοῦ Μεμφιβοσθε
Interconfessionale Il popolo d’Israele non si pente; il Signore dell’universo li ha castigati, eppure non tornano a lui.
9,12 Il popolo non si pente Ger 5,3; Os 7,10; Am 4,6-11. — non tornano al Signore Is 31,1; Sof 1,6.
AT greco 9,13 καὶ Μεμφιβοσθε κατῴκει ἐν Ιερουσαλημ ὅτι ἐπὶ τῆς τραπέζης τοῦ βασιλέως διὰ παντὸς ἤσθιεν καὶ αὐτὸς ἦν χωλὸς ἀμφοτέροις τοῖς ποσὶν αὐτοῦ
Interconfessionale 9,13 In un sol giorno il Signore punirà i capi d’Israele e il suo popolo: mozzerà capo e coda, palma e giunco.