Dimensioni del testo

Carattere

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25

4 Re (2 Re)

AT greco Torna al libro

Interconfessionale Vai al libro

AT greco 25 25,1 καὶ ἐγενήθη ἐν τῷ ἔτει τῷ ἐνάτῳ τῆς βασιλείας αὐτοῦ ἐν τῷ μηνὶ τῷ δεκάτῳ ἦλθεν Ναβουχοδονοσορ βασιλεὺς Βαβυλῶνος καὶ πᾶσα ἡ δύναμις αὐτοῦ ἐπὶ Ιερουσαλημ καὶ παρενέβαλεν ἐπ’ αὐτὴν καὶ ᾠκοδόμησεν ἐπ’ αὐτὴν περίτειχος κύκλῳ
Interconfessionale 25,1 Il Signore mi disse:
AT greco 25,2 καὶ ἦλθεν ἡ πόλις ἐν περιοχῇ ἕως τοῦ ἑνδεκάτου ἔτους τοῦ βασιλέως Σεδεκιου
Interconfessionale «Ezechiele, rivolgi agli Ammoniti queste minacce da parte mia.
25,2 Ammoniti Ez 21,33+. 25,2 Gli Ammoniti, che risiedevano a est del Giordano, avevano abbandonato gli alleati del regno di Giuda (vedi 21,33 e nota) e approfittato della rovina di Gerusalemme (vedi 2 Re 24,2).
AT greco 25,3 ἐνάτῃ τοῦ μηνὸς καὶ ἐνίσχυσεν ὁ λιμὸς ἐν τῇ πόλει καὶ οὐκ ἦσαν ἄρτοι τῷ λαῷ τῆς γῆς
Interconfessionale 25,3 Ordina loro di ascoltare quel che io, Dio, il Signore, dichiaro: Voi siete stati contenti quando il mio tempio è stato profanato, la terra d’Israele devastata e gli abitanti di Giuda mandati in esilio.
AT greco 25,4 καὶ ἐρράγη ἡ πόλις καὶ πάντες οἱ ἄνδρες τοῦ πολέμου ἐξῆλθον νυκτὸς ὁδὸν πύλης τῆς ἀνὰ μέσον τῶν τειχέων αὕτη ἥ ἐστιν τοῦ κήπου τοῦ βασιλέως καὶ οἱ Χαλδαῖοι ἐπὶ τὴν πόλιν κύκλῳ καὶ ἐπορεύθη ὁδὸν τὴν Αραβα
Interconfessionale Ma io lascerò che i nomadi dell’est vi conquistino: si accamperanno sulla vostra terra e vi pianteranno le loro tende, mangeranno i frutti e berranno il latte che dovevano essere vostri.
25,4 i nomadi dell’est Gdc 6,3. 25,4 i nomadi dell’est: sono le tribù di beduini stanziatesi a est del fiume Giordano in territorio ammonita e moabita (v. 10).
AT greco 25,5 καὶ ἐδίωξεν ἡ δύναμις τῶν Χαλδαίων ὀπίσω τοῦ βασιλέως καὶ κατέλαβον αὐτὸν ἐν Αραβωθ Ιεριχω καὶ πᾶσα ἡ δύναμις αὐτοῦ διεσπάρη ἐπάνωθεν αὐτοῦ
Interconfessionale Trasformerò Rabbà, la vostra capitale, in un luogo per cammelli e l’intera regione di Ammon in un ovile. Allora riconoscerete che io sono il Signore.
25,5 Allora… Signore: vedi nota a 5,13.
AT greco 25,6 καὶ συνέλαβον τὸν βασιλέα καὶ ἤγαγον αὐτὸν πρὸς τὸν βασιλέα Βαβυλῶνος εἰς Δεβλαθα καὶ ἐλάλησεν μετ’ αὐτοῦ κρίσιν
Interconfessionale 25,6 «Voi avete applaudito e saltato di gioia alle disgrazie d’Israele, perché lo disprezzate profondamente. Ma io, Dio, il Signore, prometto che
AT greco 25,7 καὶ τοὺς υἱοὺς Σεδεκιου ἔσφαξεν κατ’ ὀφθαλμοὺς αὐτοῦ καὶ τοὺς ὀφθαλμοὺς Σεδεκιου ἐξετύφλωσεν καὶ ἔδησεν αὐτὸν ἐν πέδαις καὶ ἤγαγεν αὐτὸν εἰς Βαβυλῶνα
Interconfessionale 25,7 manifesterò la mia potenza contro di voi e vi darò in preda a popoli stranieri. Vi annienterò, vi farò scomparire come popolo, distruggerò il vostro territorio. Allora riconoscerete che io sono il Signore».
AT greco 25,8 καὶ ἐν τῷ μηνὶ τῷ πέμπτῳ ἑβδόμῃ τοῦ μηνός αὐτὸς ἐνιαυτὸς ἐννεακαιδέκατος τῷ Ναβουχοδονοσορ βασιλεῖ Βαβυλῶνος ἦλθεν Ναβουζαρδαν ὁ ἀρχιμάγειρος ἑστὼς ἐνώπιον βασιλέως Βαβυλῶνος εἰς Ιερουσαλημ
Interconfessionale «Io, Dio, il Signore, dichiaro: I Moabiti hanno sostenuto che Giuda è un popolo come tutti gli altri.
25,8 contro i Moabiti Is 15-16; 25,10-12; Ger 48; Am 2,1-3; Sof 2,8-11. 25,8 i Moabiti: così secondo l’antica traduzione greca; il testo ebraico ha: Moab e Seir. Con Seir di solito si indica Edom, di cui però si parla nei vv. 12-14.
AT greco 25,9 καὶ ἐνέπρησεν τὸν οἶκον κυρίου καὶ τὸν οἶκον τοῦ βασιλέως καὶ πάντας τοὺς οἴκους Ιερουσαλημ καὶ πᾶν οἶκον ἐνέπρησεν
Interconfessionale E io farò attaccare le città di Moab che stanno a difesa della sua frontiera, le ridurrò a pezzi, anche le più belle: Bet-Iesimòt, Baal-Meon, Kiriatàim.
25,9 Le città di Bet-Iesimòt, Baal-Meon, Kiriatàim erano appartenute alla tribù israelitica di Ruben (vedi Giosuè 13,17-20). La prima si trovava sulle sponde nordoccidentali del Mar Morto, le altre due sull’altopiano orientale.
AT greco 25,10