Dimensioni del testo

Carattere

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Siracide

AT greco Torna al libro

Interconfessionale Vai al libro

AT greco 3 3,1 ἐμοῦ τοῦ πατρὸς ἀκούσατε τέκνα καὶ οὕτως ποιήσατε ἵνα σωθῆτε
Interconfessionale Dopo questi fatti un certo Aman, figlio di Ammedàta, della stirpe di Agag, fu promosso dal re Assuero alla più alta carica del suo governo.
3,1 Agag: fu re degli Amaleciti ai tempi di Saul e suo avversario; Mardocheo era discendente del re Saul (vedi nota a 2,6), che dovette combattere contro gli Amaleciti (vedi 1 Samuele 15); questo può spiegare il suo rifiuto di rendere omaggio ad Aman e l’ostilità tra i due. Per l’inimicizia tra Amaleciti ed Ebrei vedi Esodo 17,8-16; Deuteronomio 25,17-19; per l’uccisione di Agag vedi 1 Samuele 15,7-9.
AT greco 3,2 ὁ γὰρ κύριος ἐδόξασεν πατέρα ἐπὶ τέκνοις καὶ κρίσιν μητρὸς ἐστερέωσεν ἐφ’ υἱοῖς
Interconfessionale 3,2 Per ordine del re tutti i funzionari in servizio a corte dovevano riverire Aman con la genuflessione e l’inchino. Solo Mardocheo non si inginocchiava e non si inchinava mai.
AT greco 3,3 ὁ τιμῶν πατέρα ἐξιλάσκεται ἁμαρτίας
Interconfessionale 3,3 Gli altri funzionari di corte chiedevano a Mardocheo: «Perché trasgredisci gli ordini del re?».
AT greco 3,4 καὶ ὡς ὁ ἀποθησαυρίζων ὁ δοξάζων μητέρα αὐτοῦ