Dimensioni del testo

Carattere

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Siracide

AT greco Torna al libro

Interconfessionale Vai al libro

AT greco 5 5,1 μὴ ἔπεχε ἐπὶ τοῖς χρήμασίν σου καὶ μὴ εἴπῃς αὐτάρκη μοί ἐστιν
Interconfessionale 5,1 Tre giorni dopo Ester si vestì da regina e si recò nel cortile interno della reggia, davanti all’appartamento reale. Il re era seduto sul trono di fronte alla porta d’ingresso.
AT greco 5,2 μὴ ἐξακολούθει τῇ ψυχῇ σου καὶ τῇ ἰσχύι σου πορεύεσθαι ἐν ἐπιθυμίαις καρδίας σου
Interconfessionale 5,2 Appena vide la regina Ester, in piedi nell’atrio, fu ben impressionato dalla sua presenza e stese verso di lei lo scettro d’oro. Ester si avvicinò e toccò la punta dello scettro.
AT greco 5,3 καὶ μὴ εἴπῃς τίς με δυναστεύσει ὁ γὰρ κύριος ἐκδικῶν ἐκδικήσει
Interconfessionale 5,3 Il re le disse: — Ester, mia regina, che desideri? Avrai quel che vuoi, fosse anche la metà del mio regno.
AT greco 5,4 μὴ εἴπῃς ἥμαρτον καὶ τί μοι ἐγένετο ὁ γὰρ κύριός ἐστιν μακρόθυμος
Interconfessionale 5,4 Essa rispose: — Ti prego di accettare l’invito al banchetto che oggi ho preparato per te e Aman.
AT greco 5,5 περὶ ἐξιλασμοῦ μὴ ἄφοβος γίνου προσθεῖναι ἁμαρτίαν ἐφ’ ἁμαρτίαις