Dimensioni del testo

Carattere

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34

Deuteronomio

AT greco Torna al libro

Interconfessionale Vai al libro

AT greco 32 32,1 πρόσεχε οὐρανέ καὶ λαλήσω καὶ ἀκουέτω γῆ ῥήματα ἐκ στόματός μου
Interconfessionale «Cieli, fate attenzione, e io parlerò; la terra ascolti le mie parole!
32,1 Cieli e terra testimoni 4,26+.
AT greco 32,2 προσδοκάσθω ὡς ὑετὸς τὸ ἀπόφθεγμά μου καὶ καταβήτω ὡς δρόσος τὰ ῥήματά μου ὡσεὶ ὄμβρος ἐπ’ ἄγρωστιν καὶ ὡσεὶ νιφετὸς ἐπὶ χόρτον
Interconfessionale Il mio insegnamento scorre come pioggia, la mia parola scende come rugiada: come gocce d’acqua sull’erba, come pioggia benefica sui germogli.
32,2 parola che feconda come la pioggia Is 55,10; Os 6,3; Gb 29,23; Sir 15,3; cfr. Sal 72,6.
AT greco 32,3 ὅτι ὄνομα κυρίου ἐκάλεσα δότε μεγαλωσύνην τῷ θεῷ ἡμῶν
Interconfessionale Riconoscete la grandezza del nostro Dio! Proclamerò il nome del Signore:
32,3 proclamare il nome del Signore Es 34,5.
AT greco 32,4 θεός ἀληθινὰ τὰ ἔργα αὐτοῦ καὶ πᾶσαι αἱ ὁδοὶ αὐτοῦ κρίσεις θεὸς πιστός καὶ οὐκ ἔστιν ἀδικία δίκαιος καὶ ὅσιος κύριος
Interconfessionale egli è la Roccia che ci protegge; quel che egli fa è perfetto, e le sue decisioni sono giuste. È un Dio fedele e non inganna, sempre giusto e leale.
32,4 Roccia Sal 28,1+. — decisioni di Dio Sal 145,17; Ap 15,3. — Dio è fedele Is 25,1; Lam 3,23. — Dio è giusto Sal 33,4; Rm 9,14.
AT greco 32,5 ἡμάρτοσαν οὐκ αὐτῷ τέκνα μωμητά γενεὰ σκολιὰ καὶ διεστραμμένη
Interconfessionale Voi lo avete offeso, non siete più suoi figli, ma solo dei bastardi; gente incostante e sviata.
32,5 figli bastardi Is 1,2-4; Os 1,2; 2,6. — non sono più figli Dt 32,18. — gente incostante 1,35; 32,30; Mt 17,17 par.; At 2,40; Fil 2,15. 32,5 Traduzione possibile di un testo ebraico per noi difficile e oscuro.
AT greco 32,6 ταῦτα κυρίῳ ἀνταποδίδοτε οὕτω λαὸς μωρὸς καὶ οὐχὶ σοφός οὐκ αὐτὸς οὗτός σου πατὴρ ἐκτήσατό σε καὶ ἐποίησέν σε καὶ ἔκτισέν σε
Interconfessionale Popolo stupido e insensato, è questo il modo di essere riconoscenti al Signore? Non è lui il padre che vi ha dato la vita, che vi ha creati e resi sicuri?».