Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
37
38
39
40
41
42
BibbiaEDU-logo

Giobbe

AT greco Torna al libro

CEI 1974

AT greco 11 11,1ὑπολαβὼν δὲ Σωφαρ ὁ Μιναῖος λέγει
CEI 1974 Gb Allora Zofar il Naamatita prese la parola e disse:
11,1 Zofar infierisce su Giobbe per ribadire l'affermazione che se Giobbe è colpito vuol dire che è peccatore; lo invita perciò alla conversione.
AT greco 11,2ὁ τὰ πολλὰ λέγων καὶ ἀντακούσεται ἢ καὶ ὁ εὔλαλος οἴεται εἶναι δίκαιος εὐλογημένος γεννητὸς γυναικὸς ὀλιγόβιος
CEI 1974 Gb11,2 A tante parole non si darà risposta?
O il loquace dovrà aver ragione?
AT greco 11,3μὴ πολὺς ἐν ῥήμασιν γίνου οὐ γάρ ἐστιν ὁ ἀντικρινόμενός σοι
CEI 1974 Gb11,3 I tuoi sproloqui faranno tacere la gente?
Ti farai beffe, senza che alcuno ti svergogni?
AT greco 11,4μὴ γὰρ λέγε ὅτι καθαρός εἰμι τοῖς ἔργοις καὶ ἄμεμπτος ἐναντίον αὐτοῦ
CEI 1974 Gb11,4 Tu dici: "Pura è la mia condotta,
io sono irreprensibile agli occhi di lui".
AT greco 11,5ἀλλὰ πῶς ἂν ὁ κύριος λαλήσαι πρὸς σέ καὶ ἀνοίξει χείλη αὐτοῦ μετὰ σοῦ
CEI 1974 Gb11,5 Tuttavia, volesse Dio parlare
e aprire le labbra contro di te,
AT greco 11,6εἶτα ἀναγγελεῖ σοι δύναμιν σοφίας ὅτι διπλοῦς ἔσται τῶν κατὰ σέ καὶ τότε γνώσῃ ὅτι ἄξιά σοι ἀπέβη ἀπὸ κυρίου ὧν ἡμάρτηκας
CEI 1974 Gb11,6 per manifestarti i segreti della sapienza,
che sono così difficili all`intelletto,
allora sapresti che Dio ti condona parte della tua colpa.
AT greco 11,7ἦ ἴχνος κυρίου εὑρήσεις ἢ εἰς τὰ ἔσχατα ἀφίκου ἃ ἐποίησεν ὁ παντοκράτωρ
CEI 1974 Gb11,7 Credi tu di scrutare l`intimo di Dio
o di penetrare la perfezione dell`Onnipotente?
AT greco 11,8ὑψηλὸς ὁ οὐρανός καὶ τί ποιήσεις βαθύτερα δὲ τῶν ἐν ᾅδου τί οἶδας
CEI 1974 Gb11,8 E` più alta del cielo: che cosa puoi fare?
E` più profonda degli inferi: che ne sai?
AT greco 11,9ἢ μακρότερα μέτρου γῆς ἢ εὔρους θαλάσσης
CEI 1974 Gb11,9 Più lunga della terra ne è la dimensione,
più vasta del mare.
AT greco 11,10ἐὰν δὲ καταστρέψῃ τὰ πάντα τίς ἐρεῖ αὐτῷ τί ἐποίησας
CEI 1974 Gb11,10 Se egli assale e imprigiona
e chiama in giudizio, chi glielo può impedire?
AT greco 11,11αὐτὸς γὰρ οἶδεν ἔργα ἀνόμων ἰδὼν δὲ ἄτοπα οὐ παρόψεται
CEI 1974 Gb11,11 Egli conosce gli uomini fallaci,
vede l`iniquità e l`osserva:
AT greco 11,12ἄνθρωπος δὲ ἄλλως νήχεται λόγοις βροτὸς δὲ γεννητὸς γυναικὸς ἴσα ὄνῳ ἐρημίτῃ
CEI 1974 Gb11,12 l`uomo stolto mette giudizio
e da ònagro indomito diventa docile.
AT greco 11,13εἰ γὰρ σὺ καθαρὰν ἔθου τὴν καρδίαν σου ὑπτιάζεις δὲ χεῖρας πρὸς αὐτόν
CEI 1974 Gb11,13 Ora, se tu a Dio dirigerai il cuore
e tenderai a lui le tue palme,
AT greco 11,14εἰ ἄνομόν τί ἐστιν ἐν χερσίν σου πόρρω ποίησον αὐτὸ ἀπὸ σοῦ ἀδικία δὲ ἐν διαίτῃ σου μὴ αὐλισθήτω
CEI 1974 Gb11,14 se allontanerai l`iniquità che è nella tua mano
e non farai abitare l`ingiustizia nelle tue tende,
AT greco 11,15οὕτως γὰρ ἀναλάμψει σου τὸ πρόσωπον ὥσπερ ὕδωρ καθαρόν ἐκδύσῃ δὲ ῥύπον καὶ οὐ μὴ φοβηθῇς
CEI 1974 Gb11,15 allora potrai alzare la faccia senza macchia
e sarai saldo e non avrai timori,
AT greco 11,16καὶ τὸν κόπον ἐπιλήσῃ ὥσπερ κῦμα παρελθὸν καὶ οὐ πτοηθήσῃ
CEI 1974 Gb11,16 perché dimenticherai l`affanno
e te ne ricorderai come di acqua passata;
AT greco 11,17ἡ δὲ εὐχή σου ὥσπερ ἑωσφόρος ἐκ δὲ μεσημβρίας ἀνατελεῖ σοι ζωή
CEI 1974 Gb11,17 più del sole meridiano splenderà la tua vita,
l`oscurità sarà per te come l`aurora.
AT greco 11,18πεποιθώς τε ἔσῃ ὅτι ἔστιν σοι ἐλπίς ἐκ δὲ μερίμνης καὶ φροντίδος ἀναφανεῖταί σοι εἰρήνη
CEI 1974 Gb11,18 Ti terrai sicuro per ciò che ti attende
e, guardandoti attorno, riposerai tranquillo.
AT greco 11,19ἡσυχάσεις γάρ καὶ οὐκ ἔσται ὁ πολεμῶν σε μεταβαλόμενοι δὲ πολλοί σου δεηθήσονται
CEI 1974 Gb11,19 Ti coricherai e nessuno ti disturberà,
molti anzi cercheranno i tuoi favori.
AT greco 11,20σωτηρία δὲ αὐτοὺς ἀπολείψει ἡ γὰρ ἐλπὶς αὐτῶν ἀπώλεια ὀφθαλμοὶ δὲ ἀσεβῶν τακήσονται
CEI 1974 Gb11,20 Ma gli occhi dei malvagi languiranno,
ogni scampo è per essi perduto,
unica loro speranza è l`ultimo respiro!