Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
37
38
39
40
41
42
BibbiaEDU-logo

Giobbe

AT greco Torna al libro

CEI 2008

AT greco 12 12,1ὑπολαβὼν δὲ Ιωβ λέγει
CEI 2008 Gb Giobbe prese a dire:
12,1 RISPOSTA DI GIOBBE A SOFAR (12,1-14,22)
AT greco 12,2εἶτα ὑμεῖς ἐστε ἄνθρωποι ἦ μεθ’ ὑμῶν τελευτήσει σοφία
CEI 2008 Gb"Certo, voi rappresentate un popolo;
con voi morirà la sapienza!
12,2-12  Giobbe rimprovera i suoi amici
AT greco 12,3κἀμοὶ μὲν καρδία καθ’ ὑμᾶς ἐστιν
CEI 2008 Gb12,3Anch'io però ho senno come voi,
e non sono da meno di voi;
chi non sa cose simili?
AT greco 12,4δίκαιος γὰρ ἀνὴρ καὶ ἄμεμπτος ἐγενήθη εἰς χλεύασμα
CEI 2008 Gb12,4Sono diventato il sarcasmo dei miei amici,
io che grido a Dio perché mi risponda;
sarcasmo, io che sono il giusto, l'integro!
AT greco 12,5εἰς χρόνον γὰρ τακτὸν ἡτοίμαστο πεσεῖν ὑπὸ ἄλλους οἴκους τε αὐτοῦ ἐκπορθεῖσθαι ὑπὸ ἀνόμων
CEI 2008 Gb12,5"Allo sventurato spetta il disprezzo",
pensa la gente nella prosperità,
"spinte a colui che ha il piede tremante".
AT greco 12,6οὐ μὴν δὲ ἀλλὰ μηδεὶς πεποιθέτω πονηρὸς ὢν ἀθῷος ἔσεσθαι ὅσοι παροργίζουσιν τὸν κύριον ὡς οὐχὶ καὶ ἔτασις αὐτῶν ἔσται
CEI 2008 Gb12,6Le tende dei ladri sono tranquille,
c'è sicurezza per chi provoca Dio,
per chi riduce Dio in suo potere.
AT greco 12,7ἀλλὰ δὴ ἐπερώτησον τετράποδα ἐάν σοι εἴπωσιν πετεινὰ δὲ οὐρανοῦ ἐάν σοι ἀπαγγείλωσιν
CEI 2008 GbInterroga pure le bestie e ti insegneranno,
gli uccelli del cielo e ti informeranno;
12,7-8 Interroga pure le bestie: nella letteratura sapienziale spesso affiora il riferimento agli animali, ritenuti capaci di insegnare all’uomo.
AT greco 12,8ἐκδιήγησαι δὲ γῇ ἐάν σοι φράσῃ καὶ ἐξηγήσονταί σοι οἱ ἰχθύες τῆς θαλάσσης
CEI 2008 Gb12,8i rettili della terra e ti istruiranno,
i pesci del mare e ti racconteranno.
AT greco 12,9τίς οὐκ ἔγνω ἐν πᾶσι τούτοις ὅτι χεὶρ κυρίου ἐποίησεν ταῦτα
CEI 2008 Gb12,9Chi non sa, fra tutti costoro,
che la mano del Signore ha fatto questo?
AT greco 12,10εἰ μὴ ἐν χειρὶ αὐτοῦ ψυχὴ πάντων τῶν ζώντων καὶ πνεῦμα παντὸς ἀνθρώπου
CEI 2008 Gb12,10Egli ha in mano l'anima di ogni vivente
e il soffio di ogni essere umano.
AT greco 12,11οὖς μὲν γὰρ ῥήματα διακρίνει λάρυγξ δὲ σῖτα γεύεται
CEI 2008 Gb12,11L'orecchio non distingue forse le parole
e il palato non assapora i cibi?
AT greco 12,12ἐν πολλῷ χρόνῳ σοφία ἐν δὲ πολλῷ βίῳ ἐπιστήμη
CEI 2008 Gb12,12Nei canuti sta la saggezza
e in chi ha vita lunga la prudenza.
AT greco 12,13παρ’ αὐτῷ σοφία καὶ δύναμις αὐτῷ βουλὴ καὶ σύνεσις
CEI 2008 GbIn lui risiedono sapienza e forza,
a lui appartengono consiglio e prudenza!
12,13-25 ... e proclama l’onnipotenza di Dio
AT greco 12,14ἐὰν καταβάλῃ τίς οἰκοδομήσει ἐὰν κλείσῃ κατὰ ἀνθρώπων τίς ἀνοίξει
CEI 2008 Gb12,14Ecco, se egli demolisce, non si può ricostruire,
se imprigiona qualcuno, non c'è chi possa liberarlo.
AT greco 12,15ἐὰν κωλύσῃ τὸ ὥδωρ ξηρανεῖ τὴν γῆν ἐὰν δὲ ἐπαφῇ ἀπώλεσεν αὐτὴν καταστρέψας
CEI 2008 Gb12,15Se trattiene le acque, vi è siccità,
se le lascia andare, devastano la terra.
AT greco 12,16παρ’ αὐτῷ κράτος καὶ ἰσχύς αὐτῷ ἐπιστήμη καὶ σύνεσις
CEI 2008 Gb12,16In lui risiedono potenza e sagacia,
da lui dipendono l'ingannato e l'ingannatore.
AT greco 12,17διάγων βουλευτὰς αἰχμαλώτους κριτὰς δὲ γῆς ἐξέστησεν
CEI 2008 Gb12,17Fa andare scalzi i consiglieri della terra,
rende stolti i giudici;
AT greco 12,18καθιζάνων βασιλεῖς ἐπὶ θρόνους καὶ περιέδησεν ζώνῃ ὀσφύας αὐτῶν
CEI 2008 Gb12,18slaccia la cintura dei re
e cinge i loro fianchi d'una corda.
AT greco 12,19ἐξαποστέλλων ἱερεῖς αἰχμαλώτους δυνάστας δὲ γῆς κατέστρεψεν
CEI 2008 Gb12,19Fa andare scalzi i sacerdoti
e rovescia i potenti.
AT greco 12,20διαλλάσσων χείλη πιστῶν σύνεσιν δὲ πρεσβυτέρων ἔγνω
CEI 2008 Gb12,20Toglie la parola a chi si crede sicuro
e priva del senno i vegliardi.
AT greco 12,21ἐκχέων ἀτιμίαν ἐπ’ ἄρχοντας ταπεινοὺς δὲ ἰάσατο
CEI 2008 Gb12,21Sui potenti getta il disprezzo
e allenta la cintura dei forti.
AT greco 12,22ἀνακαλύπτων βαθέα ἐκ σκότους ἐξήγαγεν δὲ εἰς φῶς σκιὰν θανάτου
CEI 2008 Gb12,22Strappa dalle tenebre i segreti
e porta alla luce le ombre della morte.
AT greco 12,23πλανῶν ἔθνη καὶ ἀπολλύων αὐτά καταστρωννύων ἔθνη καὶ καθοδηγῶν αὐτά
CEI 2008 Gb12,23Rende grandi i popoli e li fa perire,
fa largo ad altri popoli e li guida.
AT greco 12,24διαλλάσσων καρδίας ἀρχόντων γῆς ἐπλάνησεν δὲ αὐτοὺς ὁδῷ ᾗ οὐκ ᾔδεισαν
CEI 2008 Gb12,24Toglie la ragione ai capi di un paese
e li fa vagare nel vuoto, senza strade,
AT greco 12,25ψηλαφήσαισαν σκότος καὶ μὴ φῶς πλανηθείησαν δὲ ὥσπερ ὁ μεθύων
CEI 2008 Gb12,25vanno a tastoni in un buio senza luce,
e barcollano come ubriachi.