Dimensioni del testo

Carattere

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21

Giudici A (Codice Alessandrino)

AT greco Torna al libro

Interconfessionale Vai al libro

AT greco 4 4,1 καὶ προσέθεντο οἱ υἱοὶ Ισραηλ ποιῆσαι τὸ πονηρὸν ἔναντι κυρίου
Interconfessionale Quando seppe che Abner era morto a Ebron, Is-Baal figlio di Saul perse coraggio e anche tutto Israele ebbe paura.
4,1 perse coraggio Ger 6,24; 50,43. 4,1 tutto Israele: vedi nota a 2,9.
AT greco 4,2 καὶ ἀπέδοτο αὐτοὺς κύριος ἐν χειρὶ Ιαβιν βασιλέως Χανααν ὃς ἐβασίλευσεν ἐν Ασωρ καὶ ὁ ἄρχων τῆς δυνάμεως αὐτοῦ Σισαρα καὶ αὐτὸς κατῴκει ἐν Αρισωθ τῶν ἐθνῶν
Interconfessionale Il figlio di Saul aveva ai suoi ordini due capi di bande armate. Essi si chiamavano Baanà e Recab ed erano figli di un certo Rimmon della località di Beeròt. Quelli di Beeròt erano considerati parte della tribù di Beniamino,
4,2–3 Beeròt è una località a circa 15 km a nord di Gerusalemme. — Ghittàim è invece di localizzazione incerta.
AT greco 4,3 καὶ ἐκέκραξαν οἱ υἱοὶ Ισραηλ πρὸς κύριον ὅτι ἐννακόσια ἅρματα σιδηρᾶ ἦν αὐτῷ καὶ αὐτὸς ἔθλιψεν τὸν Ισραηλ κατὰ κράτος εἴκοσι ἔτη
Interconfessionale 4,3 sebbene si fossero rifugiati a Ghittàim, dove abitano anche oggi, e dove si erano stabiliti come forestieri residenti.
AT greco 4,4 καὶ Δεββωρα γυνὴ προφῆτις γυνὴ Λαφιδωθ αὐτὴ ἔκρινεν τὸν Ισραηλ ἐν τῷ καιρῷ ἐκείνῳ
Interconfessionale Vi era un altro discendente di Saul, un suo nipote, figlio di Giònata, di nome Mefibaal. Aveva tutt’e due i piedi storpi da quando aveva cinque anni. La sua nutrice infatti lo aveva fatto cadere per la fretta di fuggire, quando arrivò da Izreèl la notizia della morte di Saul e di Giònata.
4,4 Mefibaal 9,1-13. 4,4 Mefibaal: è chiamato anche Mefiboset o Merib-Baal.
AT greco 4,5 καὶ αὐτὴ ἐκάθητο ὑπὸ φοίνικα Δεββωρα ἀνὰ μέσον Ραμα καὶ ἀνὰ μέσον Βαιθηλ ἐν ὄρει Εφραιμ καὶ ἀνέβαινον πρὸς αὐτὴν οἱ υἱοὶ Ισραηλ ἐκεῖ τοῦ κρίνεσθαι
Interconfessionale 4,5 Un giorno i due capibanda, Baanà e Recab figli di Rimmon da Beeròt, nell’ora più calda della giornata, andarono in casa di Is-Baal mentre egli riposava.
AT greco 4,6 καὶ ἀπέστειλεν Δεββωρα καὶ ἐκάλεσεν τὸν Βαρακ υἱὸν Αβινεεμ ἐκ Κεδες Νεφθαλι καὶ εἶπεν πρὸς αὐτόν οὐχὶ σοὶ ἐνετείλατο κύριος ὁ θεὸς Ισραηλ καὶ ἀπελεύσῃ εἰς ὄρος Θαβωρ καὶ λήμψῃ μετὰ σεαυτοῦ δέκα χιλιάδας ἀνδρῶν ἀπὸ τῶν υἱῶν Νεφθαλι καὶ ἀπὸ τῶν υἱῶν Ζαβουλων
Interconfessionale 4,6 Entrarono in casa con il pretesto di prendere del grano, colpirono Is-Baal al ventre e fuggirono via.
AT greco 4,7 καὶ ἀπάξω πρὸς σὲ εἰς τὸν χειμάρρουν Κισων τὸν Σισαρα ἄρχοντα τῆς δυνάμεως Ιαβιν καὶ τὰ ἅρματα αὐτοῦ καὶ τὸ πλῆθος αὐτοῦ καὶ παραδώσω αὐτὸν ἐν τῇ χειρί σου
Interconfessionale 4,7 Quando erano entrati in casa, avevano trovato Is-Baal sdraiato sul letto in camera sua a riposare. Dopo averlo colpito e ucciso, gli tagliarono la testa e la portarono via. Poi si avviarono per la strada della valle del Giordano e camminarono tutta la notte.
AT greco 4,8 καὶ εἶπεν πρὸς αὐτὴν Βαρακ ἐὰν πορευθῇς μετ’ ἐμοῦ πορεύσομαι καὶ ἐὰν μὴ πορευθῇς μετ’ ἐμοῦ οὐ πορεύσομαι ὅτι οὐκ οἶδα τὴν ἡμέραν ἐν ᾗ εὐοδοῖ κύριος τὸν ἄγγελον μετ’ ἐμοῦ
Interconfessionale Giunsero a Ebron e portarono la testa di Is-Baal al re Davide e gli dissero: — Ecco la testa di Is-Baal, il figlio del tuo nemico Saul che aveva attentato alla tua vita. Ora, o nostro re, il Signore ti ha dato piena vendetta su Saul e i suoi discendenti.
4,8 aveva attentato alla tua vita 16,11; Es 4,19; 1Re 19,10.14; Mt 2,20. 4,8 la testa di Is-Baal: altri: la testa di Is-Baal, figlio di Saul, tuo nemico.
AT greco 4,9 καὶ εἶπεν πρὸς αὐτὸν Δεββωρα πορευομένη πορεύσομαι μετὰ σοῦ πλὴν γίνωσκε ὅτι οὐκ ἔσται τὸ προτέρημά σου εἰς τὴν ὁδόν ἣν σὺ πορεύῃ ὅτι ἐν χειρὶ γυναικὸς ἀποδώσεται κύριος τὸν Σισαρα καὶ ἀνέστη Δεββωρα καὶ ἐπορεύθη μετὰ τοῦ Βαρακ εἰς Κεδες
Interconfessionale Davide rispose a Recab e a suo fratello Baanà, figli di Rimmon da Beeròt: — Il Signore, che mi ha liberato da ogni pericolo, mi è testimone!
4,9 liberato 1Sam 26,24; 1Re 1,29.
AT greco 4,10 καὶ παρήγγειλεν Βαρακ τῷ Ζαβουλων καὶ τῷ Νεφθαλι εἰς Κεδες καὶ ἀνέβησαν κατὰ πόδας αὐτοῦ δέκα χιλιάδες ἀνδρῶν καὶ Δεββωρα ἀνέβη μετ’ αὐτοῦ
Interconfessionale L’uomo che a Siklag mi annunziò la morte di Saul credeva di portarmi una bella notizia. Io l’ho preso e l’ho messo a morte: questa è stata la sua ricompensa.
4,10 l’uomo che mi annunziò 1,5-16.