Dimensioni del testo

Carattere

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24

Giosuè B (Codice Vaticano)

AT greco Torna al libro

CEI 1974 Vai al libro

AT greco 6 6,1 καὶ Ιεριχω συγκεκλεισμένη καὶ ὠχυρωμένη καὶ οὐθεὶς ἐξεπορεύετο ἐξ αὐτῆς οὐδὲ εἰσεπορεύετο
CEI 1974 6,1 Ora Gerico era saldamente sbarrata dinanzi agli Israeliti; nessuno usciva e nessuno entrava.
AT greco 6,2 καὶ εἶπεν κύριος πρὸς Ἰησοῦν ἰδοὺ ἐγὼ παραδίδωμι ὑποχείριόν σου τὴν Ιεριχω καὶ τὸν βασιλέα αὐτῆς τὸν ἐν αὐτῇ δυνατοὺς ὄντας ἐν ἰσχύι
CEI 1974 6,2 Disse il Signore a Giosuè : "Vedi, io ti metto in mano Gerico e il suo re. Voi tutti prodi guerrieri,
AT greco 6,3 σὺ δὲ περίστησον αὐτῇ τοὺς μαχίμους κύκλῳ
CEI 1974 6,3 tutti atti alla guerra, girerete intorno alla città, facendo il circuito della città una volta. Così farete per sei giorni.
AT greco 6,4
CEI 1974 6,4 Sette sacerdoti porteranno sette trombe di corno d`ariete davanti all`arca; il settimo giorno poi girerete intorno alla città per sette volte e i sacerdoti suoneranno le trombe.
AT greco 6,5 καὶ ἔσται ὡς ἂν σαλπίσητε τῇ σάλπιγγι ἀνακραγέτω πᾶς ὁ λαὸς ἅμα καὶ ἀνακραγόντων αὐτῶν πεσεῖται αὐτόματα τὰ τείχη τῆς πόλεως καὶ εἰσελεύσεται πᾶς ὁ λαὸς ὁρμήσας ἕκαστος κατὰ πρόσωπον εἰς τὴν πόλιν
CEI 1974 6,5 Quando si suonerà il corno dell`ariete, appena voi sentirete il suono della tromba, tutto il popolo proromperà in un grande grido di guerra, allora le mura della città crolleranno e il popolo entrerà, ciascuno diritto davanti a sè ".
AT greco 6,6 καὶ εἰσῆλθεν Ἰησοῦς ὁ τοῦ Ναυη πρὸς τοὺς ἱερεῖς
CEI 1974 6,6 Giosuè , figlio di Nun, convocò i sacerdoti e disse loro: "Portate l`arca dell`alleanza; sette sacerdoti portino sette trombe di corno d`ariete davanti all`arca del Signore".
AT greco 6,7 καὶ εἶπεν αὐτοῖς λέγων παραγγείλατε τῷ λαῷ περιελθεῖν καὶ κυκλῶσαι τὴν πόλιν καὶ οἱ μάχιμοι παραπορευέσθωσαν ἐνωπλισμένοι ἐναντίον κυρίου
CEI 1974 6,7 Disse al popolo: "Mettetevi in marcia e girate intorno alla città e il gruppo armato passi davanti all`arca del Signore".
AT greco 6,8 καὶ ἑπτὰ ἱερεῖς ἔχοντες ἑπτὰ σάλπιγγας ἱερὰς παρελθέτωσαν ὡσαύτως ἐναντίον τοῦ κυρίου καὶ σημαινέτωσαν εὐτόνως καὶ ἡ κιβωτὸς τῆς διαθήκης κυρίου ἐπακολουθείτω
CEI 1974 6,8 Come Giosuè ebbe parlato al popolo, i sette sacerdoti, che portavano le sette trombe d`ariete davanti al Signore, si mossero e suonarono le trombe, mentre l`arca dell`alleanza del Signore li seguiva;
AT greco 6,9 οἱ δὲ μάχιμοι ἔμπροσθεν παραπορευέσθωσαν καὶ οἱ ἱερεῖς οἱ οὐραγοῦντες ὀπίσω τῆς κιβωτοῦ τῆς διαθήκης κυρίου πορευόμενοι καὶ σαλπίζοντες
CEI 1974 6,9 l`avanguardia precedeva i sacerdoti che suonavano le trombe e la retroguardia seguiva l`arca; si procedeva a suon di tromba.
AT greco 6,10 τῷ δὲ λαῷ ἐνετείλατο Ἰησοῦς λέγων μὴ βοᾶτε μηδὲ ἀκουσάτω μηθεὶς ὑμῶν τὴν φωνήν ἕως ἂν ἡμέραν αὐτὸς διαγγείλῃ ἀναβοῆσαι καὶ τότε ἀναβοήσετε
CEI 1974 6,10 Al popolo Giosuè aveva ordinato: "Non urlate, non fate neppur sentire la voce e non una parola esca dalla vostra bocca finchè vi dirò: Lanciate il grido di guerra, allora griderete".
AT greco 6,11 καὶ περιελθοῦσα ἡ κιβωτὸς τῆς διαθήκης τοῦ θεοῦ τὴν πόλιν εὐθέως ἀπῆλθεν εἰς τὴν παρεμβολὴν καὶ ἐκοιμήθη ἐκεῖ
CEI 1974 6,11 L`arca del Signore girò intorno alla città facendo il circuito una volta, poi tornarono nell`accampamento e passarono la notte nell`accampamento.
AT greco 6,12 καὶ τῇ ἡμέρᾳ τῇ δευτέρᾳ ἀνέστη Ἰησοῦς τὸ πρωί καὶ ἦραν οἱ ἱερεῖς τὴν κιβωτὸν τῆς διαθήκης κυρίου
CEI 1974 6,12 Di buon mattino Giosuè si alzò e i sacerdoti portarono l`arca del Signore;
AT greco 6,13 καὶ οἱ ἑπτὰ ἱερεῖς οἱ φέροντες τὰς σάλπιγγας τὰς ἑπτὰ προεπορεύοντο ἐναντίον κυρίου καὶ μετὰ ταῦτα εἰσεπορεύοντο οἱ μάχιμοι καὶ ὁ λοιπὸς ὄχλος ὄπισθε τῆς κιβωτοῦ τῆς διαθήκης κυρίου καὶ οἱ ἱερεῖς ἐσάλπισαν ταῖς σάλπιγξι καὶ ὁ λοιπὸς ὄχλος ἅπας περιεκύκλωσε τὴν πόλιν ἐγγύθεν
CEI 1974 6,13 sette sacerdoti, che portavano le sette trombe di ariete davanti all`arca del Signore, avanzavano suonando le trombe; l`avanguardia li precedeva e la retroguardia seguiva l`arca del Signore; si marciava a suon di tromba.
AT greco 6,14 καὶ ἀπῆλθεν πάλιν εἰς τὴν παρεμβολήν οὕτως ἐποίει ἐπὶ ἓξ ἡμέρας
CEI 1974 6,14 Girarono intorno alla città, il secondo giorno, una volta e tornarono poi all`accampamento. Così fecero per sei giorni.
AT greco 6,15 καὶ τῇ ἡμέρᾳ τῇ ἑβδόμῃ ἀνέστησαν ὄρθρου καὶ περιήλθοσαν τὴν πόλιν ἑξάκις
CEI 1974 6,15 Al settimo giorno essi si alzarono al sorgere dell`aurora e girarono intorno alla città in questo modo per sette volte; soltanto in quel giorno fecero sette volte il giro intorno alla città.
AT greco 6,16 καὶ τῇ περιόδῳ τῇ ἑβδόμῃ ἐσάλπισαν οἱ ἱερεῖς καὶ εἶπεν Ἰησοῦς τοῖς υἱοῖς Ισραηλ κεκράξατε παρέδωκεν γὰρ κύριος ὑμῖν τὴν πόλιν
CEI 1974 6,16 Alla settima volta i sacerdoti diedero fiato alle trombe e Giosuè disse al popolo: "Lanciate il grido di guerra perchè il Signore mette in vostro potere la città.
AT greco 6,17 καὶ ἔσται ἡ πόλις ἀνάθεμα αὐτὴ καὶ πάντα ὅσα ἐστὶν ἐν αὐτῇ κυρίῳ σαβαωθ πλὴν Ρααβ τὴν πόρνην περιποιήσασθε αὐτὴν καὶ ὅσα ἐστὶν ἐν τῷ οἴκῳ αὐτῆς
CEI 1974 La città con quanto viè in essa sarà votata allo sterminio per il Signore; soltanto Raab, la prostituta, vivrà e chiunqueè con lei nella casa, perchè ha nascosto i messaggeri che noi avevamo inviati.
6,17 Lo sterminio o anatema (cfr. Lv 27,29-30. cfr. Dt 13,15-18) era applicato nella guerra santa. Il nemico, in quella circostanza, era considerato nemico di Dio. La città distrutta e l'annientamento degli abitanti e delle bestie venivano offerti a Dio in riconoscimento del suo dominio. Si tratta di costume in armonia con i tempi antichi, ispirato a una morale imperfetta, che aspettava di progredire.