Dimensioni del testo

Carattere

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8

Cantico dei Cantici

AT greco Torna al libro

Interconfessionale Vai al libro

AT greco 7 7,1 ἐπίστρεφε ἐπίστρεφε ἡ Σουλαμῖτις ἐπίστρεφε ἐπίστρεφε καὶ ὀψόμεθα ἐν σοί τί ὄψεσθε ἐν τῇ Σουλαμίτιδι ἡ ἐρχομένη ὡς χοροὶ τῶν παρεμβολῶν
Interconfessionale Vòltati, vòltati, Sulammita, vòltati, vòltati, e lasciati guardare! Che cosa ammirate nella Sulammita, nella «danza dei due cori?».
7,1 Sulammita: il senso di questo appellativo della ragazza è discusso: può essere una forma femminile di Salomone, oppure un richiamo ad Abisàg la Sunammita (1 Re 1,3.4; 2,17.21). La radice ebraica di Salomone e Sulammita significa pace. — «danza dei due cori»: si tratta forse di una danza matrimoniale.
AT greco 7,2 τί ὡραιώθησαν διαβήματά σου ἐν ὑποδήμασιν θύγατερ Ναδαβ ῥυθμοὶ μηρῶν σου ὅμοιοι ὁρμίσκοις ἔργῳ χειρῶν τεχνίτου
Interconfessionale Come sono belli i tuoi piedi nei sandali, principessa. Le curve dei tuoi fianchi sono davvero un’opera d’arte.
7,2–10 elogio dell’amata Ct 4,1-14+.
AT greco 7,3 ὀμφαλός σου κρατὴρ τορευτὸς μὴ ὑστερούμενος κρᾶμα κοιλία σου θιμωνιὰ σίτου πεφραγμένη ἐν κρίνοις
Interconfessionale Il tuo ombelico è una coppa rotonda: che non manchi mai di vino profumato! Il tuo ventre è come un mucchio di grano circondato di gigli.
7,3 Per ombelico vedi Ezechiele 16,4. Abbiamo qui probabilmente un’allusione al sesso femminile.
AT greco 7,4 δύο μαστοί σου ὡς δύο νεβροὶ δίδυμοι δορκάδος
Interconfessionale I tuoi seni sono come due cerbiatti o due gemelli di una gazzella.
7,4 I tuoi seni sono come due cerbiatti… Ct 4,5+.
AT greco 7,5 τράχηλός σου ὡς πύργος ἐλεφάντινος ὀφθαλμοί σου ὡς λίμναι ἐν Εσεβων ἐν πύλαις θυγατρὸς πολλῶν μυκτήρ σου ὡς πύργος τοῦ Λιβάνου σκοπεύων πρόσωπον Δαμασκοῦ
Interconfessionale Il tuo collo assomiglia a una torre d’avorio. I tuoi occhi sembrano i laghetti di Chesbon, vicino alla porta di Bat-Rabbìm. Il tuo naso è come la torre del Libano, che sorveglia la città di Damasco.
7,5 collo Ct 1,10+. — torre Ct 4,4. — Chesbon Nm 21,27; Is 15,4. — Libano Ct 4,8. 7,5 Chesbon è una città della Transgiordania a circa 35 km a sud-est di Gerico. — La torre del Libano è forse una designazione poetica del monte Ermon (vedi nota a 4,8).
AT greco 7,6 κεφαλή σου ἐπὶ σὲ ὡς Κάρμηλος καὶ πλόκιον κεφαλῆς σου ὡς πορφύρα βασιλεὺς δεδεμένος ἐν παραδρομαῖς
Interconfessionale La tua testa si erge fiera come il monte Carmelo. I tuoi capelli hanno riflessi color porpora; un re è stato preso dalle tue trecce!
7,6 il Carmelo Is 35,2. — un re Ct 1,4+. 7,6 un re: la ragazza chiama il suo amico re in 1,4.12 (vedi 3,7 e nota). — trecce: è questa la traduzione più comune di un termine ebraico per noi oscuro.
AT greco 7,7 τί ὡραιώθης καὶ τί ἡδύνθης ἀγάπη ἐν τρυφαῖς σου
Interconfessionale Quanto sei bella, come sei graziosa, amore mio, delizia mia.
7,7 bella Ct 1,15+. — amore Ct 2,7.
AT greco 7,8 τοῦτο μέγεθός σου ὡμοιώθη τῷ φοίνικι καὶ οἱ μαστοί σου τοῖς βότρυσιν
Interconfessionale Sei slanciata come una palma, i tuoi seni sembrano grappoli di datteri.
7,8 palma (Tamar) Gn 38,6; 2Sam 13,1; 14,27.
AT greco 7,9 εἶπα ἀναβήσομαι ἐν τῷ φοίνικι κρατήσω τῶν ὕψεων αὐτοῦ καὶ ἔσονται δὴ μαστοί σου ὡς βότρυες τῆς ἀμπέλου καὶ ὀσμὴ ῥινός σου ὡς μῆλα
Interconfessionale Voglio salire sulla palma e raccogliere i suoi frutti! I tuoi seni siano per me come grappoli d’uva, il profumo del tuo respiro come l’odore delle mele
7,9 mele Ct 2,5.
AT greco 7,10 καὶ λάρυγξ σου ὡς οἶνος ὁ ἀγαθὸς πορευόμενος τῷ ἀδελφιδῷ μου εἰς εὐθύθητα ἱκανούμενος χείλεσίν μου καὶ ὀδοῦσιν
Interconfessionale e la tua bocca come vino squisito! Sì, un vino squisito, tutto per il mio amore, scivoli sulle nostre labbra addormentate!
7,10 bocca Ct 2,3. — vino Ct 1,2+.
AT greco 7,11 ἐγὼ τῷ ἀδελφιδῷ μου καὶ ἐπ’ ἐμὲ ἡ ἐπιστροφὴ αὐτοῦ
Interconfessionale Io sono del mio amore e lui mi desidera.
7,11 Io sono del mio amore… Ct 2,16+.
AT greco 7,12 ἐλθέ ἀδελφιδέ μου ἐξέλθωμεν εἰς ἀγρόν αὐλισθῶμεν ἐν κώμαις
Interconfessionale Vieni, amore, andiamo nei campi, passiamo la notte tra i fiori.