Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27

Levitico

AT greco Torna al libro

Interconfessionale Vai al libro

AT greco 20 20,1 καὶ ἐλάλησεν κύριος πρὸς Μωυσῆν λέγων
Interconfessionale 20,1 Il Signore disse a Mosè
AT greco 20,2 καὶ τοῖς υἱοῖς Ισραηλ λαλήσεις ἐάν τις ἀπὸ τῶν υἱῶν Ισραηλ ἢ ἀπὸ τῶν προσγεγενημένων προσηλύτων ἐν Ισραηλ ὃς ἂν δῷ τοῦ σπέρματος αὐτοῦ ἄρχοντι θανάτῳ θανατούσθω τὸ ἔθνος τὸ ἐπὶ τῆς γῆς λιθοβολήσουσιν αὐτὸν ἐν λίθοις
Interconfessionale di comunicare agli Israeliti le seguenti prescrizioni: «Se un Israelita o uno straniero, che vive in Israele, offre uno dei suoi figli in sacrificio al dio Moloc, dev’essere messo a morte. Gli abitanti della regione lo uccideranno a sassate,
20,2 Moloc: vedi nota a 18,21.
AT greco 20,3 καὶ ἐγὼ ἐπιστήσω τὸ πρόσωπόν μου ἐπὶ τὸν ἄνθρωπον ἐκεῖνον καὶ ἀπολῶ αὐτὸν ἐκ τοῦ λαοῦ αὐτοῦ ὅτι τοῦ σπέρματος αὐτοῦ ἔδωκεν ἄρχοντι ἵνα μιάνῃ τὰ ἅγιά μου καὶ βεβηλώσῃ τὸ ὄνομα τῶν ἡγιασμένων μοι
Interconfessionale perché io stesso interverrò contro quest’uomo; lo escluderò dal popolo d’Israele, perché ha offerto uno dei suoi figli a Moloc, cosa che rende impuro il mio santuario e disonora il mio santo nome.
20,3 chi disonora il mio santo nome 18,21+.
AT greco 20,4 ἐὰν δὲ ὑπερόψει ὑπερίδωσιν οἱ αὐτόχθονες τῆς γῆς τοῖς ὀφθαλμοῖς αὐτῶν ἀπὸ τοῦ ἀνθρώπου ἐκείνου ἐν τῷ δοῦναι αὐτὸν τοῦ σπέρματος αὐτοῦ ἄρχοντι τοῦ μὴ ἀποκτεῖναι αὐτόν
Interconfessionale 20,4 Se gli abitanti della regione chiudono gli occhi davanti a tali azioni, per evitare di mettere a morte quest’uomo,
AT greco 20,5 καὶ ἐπιστήσω τὸ πρόσωπόν μου ἐπὶ τὸν ἄνθρωπον ἐκεῖνον καὶ τὴν συγγένειαν αὐτοῦ καὶ ἀπολῶ αὐτὸν καὶ πάντας τοὺς ὁμονοοῦντας αὐτῷ ὥστε ἐκπορνεύειν αὐτὸν εἰς τοὺς ἄρχοντας ἐκ τοῦ λαοῦ αὐτῶν
Interconfessionale 20,5 io interverrò personalmente contro di lui e contro la sua famiglia; li escluderò dal popolo d’Israele, lui e tutti quelli che si uniscono a lui nel culto idolatrico reso a Moloc.
AT greco 20,6 καὶ ψυχή ἣ ἐὰν ἐπακολουθήσῃ ἐγγαστριμύθοις ἢ ἐπαοιδοῖς ὥστε ἐκπορνεῦσαι ὀπίσω αὐτῶν ἐπιστήσω τὸ πρόσωπόν μου ἐπὶ τὴν ψυχὴν ἐκείνην καὶ ἀπολῶ αὐτὴν ἐκ τοῦ λαοῦ αὐτῆς
Interconfessionale «Se un uomo consulta, in un modo o nell’altro, gli spiriti dei morti, il che è una forma di idolatria, io interverrò contro di lui e lo escluderò dal popolo d’Israele.
20,6 consultare gli spiriti dei morti 19,31+.
AT greco 20,7 καὶ ἔσεσθε ἅγιοι ὅτι ἅγιος ἐγὼ κύριος ὁ θεὸς ὑμῶν
Interconfessionale 20,7 «Comportatevi come persone sante, perché Io sono il Signore vostro Dio».
AT greco 20,8 καὶ φυλάξεσθε τὰ προστάγματά μου καὶ ποιήσετε αὐτά ἐγὼ κύριος ὁ ἁγιάζων ὑμᾶς
Interconfessionale 20,8 «Mettete in pratica tutte le mie leggi. Io sono il Signore, che vi ha scelti perché siate un popolo santo.
AT greco 20,9 ἄνθρωπος ἄνθρωπος ὃς ἂν κακῶς εἴπῃ τὸν πατέρα αὐτοῦ ἢ τὴν μητέρα αὐτοῦ θανάτῳ θανατούσθω πατέρα αὐτοῦ ἢ μητέρα αὐτοῦ κακῶς εἶπεν ἔνοχος ἔσται
Interconfessionale «Se un uomo maledice suo padre e sua madre, deve essere messo a morte. Egli è il solo responsabile della sua morte, perché ha maledetto i suoi genitori.
20,9 rispettare il padre e la madre 19,3+.
AT greco 20,10 ἄνθρωπος ὃς ἂν μοιχεύσηται γυναῖκα ἀνδρὸς ἢ ὃς ἂν μοιχεύσηται γυναῖκα τοῦ πλησίον θανάτῳ θανατούσθωσαν ὁ μοιχεύων καὶ ἡ μοιχευομένη
Interconfessionale «Se un uomo commette adulterio con la moglie di uno dei suoi connazionali, i due colpevoli devono essere messi a morte.
20,10 adulterio con la moglie di un connazionale 18,20+; Dt 22,22; Gv 8,1-11.
AT greco 20,11 ἐάν τις κοιμηθῇ μετὰ γυναικὸς τοῦ πατρὸς αὐτοῦ ἀσχημοσύνην τοῦ πατρὸς αὐτοῦ ἀπεκάλυψεν θανάτῳ θανατούσθωσαν ἀμφότεροι ἔνοχοί εἰσιν
Interconfessionale «Se un uomo si unisce con una delle mogli di suo padre, disonora suo padre: i due colpevoli devono essere messi a morte. Essi soli sono responsabili della loro morte.
20,11 con una moglie del padre 18,17+.
AT greco 20,12 καὶ ἐάν τις κοιμηθῇ μετὰ νύμφης αὐτοῦ θανάτῳ θανατούσθωσαν ἀμφότεροι ἠσεβήκασιν γάρ ἔνοχοί εἰσιν
Interconfessionale «Se un uomo si unisce con sua nuora, i due colpevoli devono essere messi a morte, perché hanno commesso un incesto. Essi soli sono responsabili della loro morte.
20,12 con una nuora 18,15+.
AT greco 20,13 καὶ ὃς ἂν κοιμηθῇ μετὰ ἄρσενος κοίτην γυναικός βδέλυγμα ἐποίησαν ἀμφότεροι θανατούσθωσαν ἔνοχοί εἰσιν
Interconfessionale «Se un uomo ha relazioni sessuali con un altro uomo, fa una cosa disgustosa e tutti e due devono essere messi a morte. Essi sono responsabili della loro morte.
20,13 relazioni sessuali con un uomo 18,22+.
AT greco 20,14 ὃς ἐὰν λάβῃ γυναῖκα καὶ τὴν μητέρα αὐτῆς ἀνόμημά ἐστιν ἐν πυρὶ κατακαύσουσιν αὐτὸν καὶ αὐτάς καὶ οὐκ ἔσται ἀνομία ἐν ὑμῖν
Interconfessionale «Se un uomo prende in sposa una donna e la madre di lei, agisce in maniera immorale; l’uomo e le due donne devono essere bruciati vivi. Si eviterà così che tali pratiche si diffondano tra voi.
20,14 chi sposa una donna e sua madre 18,17+.
AT greco 20,15 καὶ ὃς ἂν δῷ κοιτασίαν αὐτοῦ ἐν τετράποδι θανάτῳ θανατούσθω καὶ τὸ τετράπουν ἀποκτενεῖτε
Interconfessionale «Se un uomo ha relazioni con una bestia, dev’essere messo a morte, e si ucciderà la bestia.
20,15 relazioni con una bestia 18,23+.
AT greco 20,16 καὶ γυνή ἥτις προσελεύσεται πρὸς πᾶν κτῆνος βιβασθῆναι αὐτὴν ὑπ’ αὐτοῦ ἀποκτενεῖτε τὴν γυναῖκα καὶ τὸ κτῆνος θανάτῳ θανατούσθωσαν ἔνοχοί εἰσιν
Interconfessionale 20,16 «Se una donna si accoppia con un animale, si ucciderà la donna e l’animale. Essi devono essere messi a morte, e sono i soli responsabili.
AT greco 20,17 ὃς ἐὰν λάβῃ τὴν ἀδελφὴν αὐτοῦ ἐκ πατρὸς αὐτοῦ ἢ ἐκ μητρὸς αὐτοῦ καὶ ἴδῃ τὴν ἀσχημοσύνην αὐτῆς καὶ αὕτη ἴδῃ τὴν ἀσχημοσύνην αὐτοῦ ὄνειδός ἐστιν ἐξολεθρευθήσονται ἐνώπιον υἱῶν γένους αὐτῶν ἀσχημοσύνην ἀδελφῆς αὐτοῦ ἀπεκάλυψεν ἁμαρτίαν κομιοῦνται
Interconfessionale «Se un uomo prende in sposa la sua sorellastra, figlia di suo padre o di sua madre, e hanno delle relazioni sessuali, essi agiscono in maniera vergognosa e saranno castigati sotto gli occhi dei loro connazionali. L’uomo che ha avuto relazioni con la sua sorellastra, ne porterà la responsabilità.
20,17 con una sorella 18,9+.
AT greco 20,18 καὶ ἀνήρ ὃς ἂν κοιμηθῇ μετὰ γυναικὸς ἀποκαθημένης καὶ ἀποκαλύψῃ τὴν ἀσχημοσύνην αὐτῆς τὴν πηγὴν αὐτῆς ἀπεκάλυψεν καὶ αὕτη ἀπεκάλυψεν τὴν ῥύσιν τοῦ αἵματος αὐτῆς ἐξολεθρευθήσονται ἀμφότεροι ἐκ τοῦ γένους αὐτῶν
Interconfessionale «Se un uomo si unisce con una donna che ha le mestruazioni, saranno tutti e due esclusi dal popolo d’Israele perché, di comune accordo, hanno scoperto la fonte del sangue di lei.
20,18 con una donna che ha le mestruazioni 18,19+.
AT greco 20,19 καὶ ἀσχημοσύνην ἀδελφῆς πατρός σου καὶ ἀδελφῆς μητρός σου οὐκ ἀποκαλύψεις τὴν γὰρ οἰκειότητα ἀπεκάλυψεν ἁμαρτίαν ἀποίσονται
Interconfessionale «Non dovete avere relazioni sessuali con una sorella di vostra madre o con una sorella di vostro padre. Se un uomo si unisce con un parente prossimo, essi ne porteranno insieme la responsabilità.
20,19 con la zia 18,12-14+.
AT greco 20,20 ὃς ἂν κοιμηθῇ μετὰ τῆς συγγενοῦς αὐτοῦ ἀσχημοσύνην τῆς συγγενείας αὐτοῦ ἀπεκάλυψεν ἄτεκνοι ἀποθανοῦνται
Interconfessionale 20,20 «Se un uomo si unisce con la moglie di suo zio, lo disonora. I due colpevoli porteranno la responsabilità di questo peccato e moriranno senza figli.
AT greco 20,21 ὃς ἂν λάβῃ τὴν γυναῖκα τοῦ ἀδελφοῦ αὐτοῦ ἀκαθαρσία ἐστίν ἀσχημοσύνην τοῦ ἀδελφοῦ αὐτοῦ ἀπεκάλυψεν ἄτεκνοι ἀποθανοῦνται
Interconfessionale «Se un uomo prende in sposa la moglie di suo fratello, agisce in maniera ripugnante. La coppia non avrà figli, poiché l’uomo ha disonorato suo fratello.
20,21 con la cognata 18,16.
AT greco 20,22 καὶ φυλάξασθε πάντα τὰ προστάγματά μου καὶ τὰ κρίματά μου καὶ ποιήσετε αὐτά καὶ οὐ μὴ προσοχθίσῃ ὑμῖν ἡ γῆ εἰς ἣν ἐγὼ εἰσάγω ὑμᾶς ἐκεῖ κατοικεῖν ἐπ’ αὐτῆς
Interconfessionale «Mettete in pratica tutte le leggi e le norme che vi do. Allora la terra nella quale vi conduco, per farvi abitare, non vi vomiterà.
20,22 la terra vomita i suoi abitanti 18,25+.
AT greco 20,23 καὶ οὐχὶ πορεύεσθε τοῖς νομίμοις τῶν ἐθνῶν οὓς ἐξαποστέλλω ἀφ’ ὑμῶν ὅτι ταῦτα πάντα ἐποίησαν καὶ ἐβδελυξάμην αὐτούς
Interconfessionale Non osservate le pratiche delle nazioni che io sto per scacciare davanti a voi; queste nazioni hanno agito così male, che io ne ho disgusto,
20,23 evitare le pratiche di Canaan 18,3+. 20,23 io ne ho disgusto: nei vv. 23-27 si dice che il dono della terra a Israele (14,34 e nota) è legato al castigo delle nazioni che vi abitano (vedi 18,24-27 e Genesi 15,16). Perciò gli Israeliti, se vorranno mantenere il possesso della terra, dovranno seguire una condotta diversa.
AT greco 20,24 καὶ εἶπα ὑμῖν ὑμεῖς κληρονομήσατε τὴν γῆν αὐτῶν καὶ ἐγὼ δώσω ὑμῖν αὐτὴν ἐν κτήσει γῆν ῥέουσαν γάλα καὶ μέλι ἐγὼ κύριος ὁ θεὸς ὑμῶν ὃς διώρισα ὑμᾶς ἀπὸ πάντων τῶν ἐθνῶν
Interconfessionale e vi ho dichiarato: Voi possederete la loro terra; io vi do in possesso questa terra dove scorre latte e miele. Io sono il Signore vostro Dio, che vi ha separati dalle altre nazioni.
20,24 latte e miele: espressione usata nei testi biblici per indicare la fertilità e la ricchezza della terra.
AT greco 20,25 καὶ ἀφοριεῖτε αὐτοὺς ἀνὰ μέσον τῶν κτηνῶν τῶν καθαρῶν καὶ ἀνὰ μέσον τῶν κτηνῶν τῶν ἀκαθάρτων καὶ ἀνὰ μέσον τῶν πετεινῶν τῶν καθαρῶν καὶ τῶν ἀκαθάρτων καὶ οὐ βδελύξετε τὰς ψυχὰς ὑμῶν ἐν τοῖς κτήνεσιν καὶ ἐν τοῖς πετεινοῖς καὶ ἐν πᾶσιν τοῖς ἑρπετοῖς τῆς γῆς ἃ ἐγὼ ἀφώρισα ὑμῖν ἐν ἀκαθαρσίᾳ
Interconfessionale 20,25 Per questo voi dovete rispettare la distinzione tra animali puri e impuri, tra uccelli puri e impuri; non dovete rendervi impuri toccando quelli che sono impuri, animali, uccelli o bestiole che strisciano sul suolo. Io ho stabilito questa distinzione perché voi sappiate riconoscere quelli che sono impuri.
AT greco 20,26 καὶ ἔσεσθέ μοι ἅγιοι ὅτι ἐγὼ ἅγιος κύριος ὁ θεὸς ὑμῶν ὁ ἀφορίσας ὑμᾶς ἀπὸ πάντων τῶν ἐθνῶν εἶναι ἐμοί
Interconfessionale «Siate santi, consacrati al mio servizio, perché sono santo, Io il Signore; io vi ho separati dalle altre nazioni perché voi mi apparteniate.
20,26 Israele, popolo santo 11,44+.
AT greco 20,27 καὶ ἀνὴρ ἢ γυνή ὃς ἂν γένηται αὐτῶν ἐγγαστρίμυθος ἢ ἐπαοιδός θανάτῳ θανατούσθωσαν ἀμφότεροι λίθοις λιθοβολήσατε αὐτούς ἔνοχοί εἰσιν
Interconfessionale «Se un uomo o una donna hanno l’abitudine di consultare per gli altri gli spiriti dei morti, devono essere messi a morte: saranno uccisi a colpi di pietra. Essi soli saranno responsabili della loro morte».
20,27 chi consulta per gli altri gli spiriti dei morti 19,31+.