Dimensioni del testo

Carattere

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14

Zaccaria

AT greco Torna al libro

Interconfessionale Vai al libro

AT greco 13 13,1 ἐν τῇ ἡμέρᾳ ἐκείνῃ ἔσται πᾶς τόπος διανοιγόμενος ἐν τῷ οἴκῳ Δαυιδ
Interconfessionale 13,1 Se tocchi la pece, ti sporchi le mani e se stai con i superbi diventi come loro.
AT greco 13,2 καὶ ἔσται ἐν τῇ ἡμέρᾳ ἐκείνῃ λέγει κύριος ἐξολεθρεύσω τὰ ὀνόματα τῶν εἰδώλων ἀπὸ τῆς γῆς καὶ οὐκέτι ἔσται αὐτῶν μνεία καὶ τοὺς ψευδοπροφήτας καὶ τὸ πνεῦμα τὸ ἀκάθαρτον ἐξαρῶ ἀπὸ τῆς γῆς
Interconfessionale 13,2 Non sollevare pesi superiori alle tue forze, e non metterti con gente più forte e più ricca di te. Sarebbe come accostare un vaso di terracotta a un vaso di ferro: basta un piccolo urto ed è il primo che si spacca.
AT greco 13,3 καὶ ἔσται ἐὰν προφητεύσῃ ἄνθρωπος ἔτι καὶ ἐρεῖ πρὸς αὐτὸν ὁ πατὴρ αὐτοῦ καὶ ἡ μήτηρ αὐτοῦ οἱ γεννήσαντες αὐτόν οὐ ζήσῃ ὅτι ψευδῆ ἐλάλησας ἐπ’ ὀνόματι κυρίου καὶ συμποδιοῦσιν αὐτὸν ὁ πατὴρ αὐτοῦ καὶ ἡ μήτηρ αὐτοῦ οἱ γεννήσαντες αὐτὸν ἐν τῷ προφητεύειν αὐτόν
Interconfessionale Un ricco fa un torto e poi si mostra offeso, il povero invece lo subisce e per di più deve anche scusarsi.
13,3 ricco e povero 13,18-24; Prv 18,23. 13,3 si mostra offeso: l’ebraico ha: si vanta.
AT greco 13,4 καὶ ἔσται ἐν τῇ ἡμέρᾳ ἐκείνῃ καταισχυνθήσονται οἱ προφῆται ἕκαστος ἐκ τῆς ὁράσεως αὐτοῦ ἐν τῷ προφητεύειν αὐτόν καὶ ἐνδύσονται δέρριν τριχίνην ἀνθ’ ὧν ἐψεύσαντο
Interconfessionale 13,4 Il ricco ti sfrutterà finché gli servi ma quando sei nel bisogno ti lascia solo.
AT greco 13,5 καὶ ἐρεῖ οὔκ εἰμι προφήτης ἐγώ διότι ἄνθρωπος ἐργαζόμενος τὴν γῆν ἐγώ εἰμι ὅτι ἄνθρωπος ἐγέννησέν με ἐκ νεότητός μου
Interconfessionale 13,5 Se hai dei beni, vive alle tue spalle, e senza rimorsi ti mette sul lastrico.
AT greco 13,6 καὶ ἐρῶ πρὸς αὐτόν τί αἱ πληγαὶ αὗται ἀνὰ μέσον τῶν χειρῶν σου καὶ ἐρεῖ ἃς ἐπλήγην ἐν τῷ οἴκῳ τῷ ἀγαπητῷ μου
Interconfessionale 13,6 Finché gli fai comodo, non pensa che a ingannarti, ti fa un sacco di sorrisi, promesse e complimenti, e arriva anche a chiederti: «Posso fare qualcosa per te?».
AT greco 13,7 ῥομφαία ἐξεγέρθητι ἐπὶ τοὺς ποιμένας μου καὶ ἐπ’ ἄνδρα πολίτην μου λέγει κύριος παντοκράτωρ πατάξατε τοὺς ποιμένας καὶ ἐκσπάσατε τὰ πρόβατα καὶ ἐπάξω τὴν χεῖρά μου ἐπὶ τοὺς ποιμένας
Interconfessionale Con i suoi inviti a pranzo cercherà di umiliarti, finché non ti avrà rovinato del tutto. Così alla fine, oltre al danno, avrai anche le beffe. Se in seguito ti incontra, farà finta di non vederti e scuoterà la testa in segno di disprezzo.
13,7 scuoterà la testa 12,18+.
AT greco 13,8 καὶ ἔσται ἐν πάσῃ τῇ γῇ λέγει κύριος τὰ δύο μέρη ἐξολεθρευθήσεται καὶ ἐκλείψει τὸ δὲ τρίτον ὑπολειφθήσεται ἐν αὐτῇ
Interconfessionale Stai attento a non lasciarti imbrogliare: ti rovineresti come uno stupido.
13,8 Il testo ebraico dice: Sta’ attento a non essere troppo avventato e a non somigliare agli insensati.
AT greco 13,9 καὶ διάξω τὸ τρίτον διὰ πυρὸς καὶ πυρώσω αὐτούς ὡς πυροῦται τὸ ἀργύριον καὶ δοκιμῶ αὐτούς ὡς δοκιμάζεται τὸ χρυσίον αὐτὸς ἐπικαλέσεται τὸ ὄνομά μου κἀγὼ ἐπακούσομαι αὐτῷ καὶ ἐρῶ λαός μου οὗτός ἐστιν καὶ αὐτὸς ἐρεῖ κύριος ὁ θεός μου
Interconfessionale 13,9 Se un uomo influente ti invita, non aver fretta di accettare; allora ti inviterà con più insistenza.