Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36

Numeri

AT greco Torna al libro

Interconfessionale Vai al libro

AT greco 12 12,1 καὶ ἐλάλησεν Μαριαμ καὶ Ααρων κατὰ Μωυσῆ ἕνεκεν τῆς γυναικὸς τῆς Αἰθιοπίσσης ἣν ἔλαβεν Μωυσῆς ὅτι γυναῖκα Αἰθιόπισσαν ἔλαβεν
Interconfessionale Mosè aveva sposato una donna originaria dell’Etiopia. Miriam e Aronne criticarono Mosè per il matrimonio con quella donna.
12,1 originaria dell’Etiopia: oppure: appartenente alla tribù di Cusan (vedi Abacuc 3,7): sembra trattarsi di una donna diversa da Sipporà, sposa madianita di Mosè (vedi Esodo 2,21).
AT greco 12,2 καὶ εἶπαν μὴ Μωυσῇ μόνῳ λελάληκεν κύριος οὐχὶ καὶ ἡμῖν ἐλάλησεν καὶ ἤκουσεν κύριος
Interconfessionale 12,2 Essi dissero: «Il Signore ha forse parlato soltanto per mezzo di Mosè? Non ha parlato anche per mezzo nostro?». Il Signore li sentì.
AT greco 12,3 καὶ ὁ ἄνθρωπος Μωυσῆς πραῢς σφόδρα παρὰ πάντας τοὺς ἀνθρώπους τοὺς ὄντας ἐπὶ τῆς γῆς
Interconfessionale 12,3 Ora, Mosè era una persona umile, più umile di ogni altro uomo che c’era sulla terra.
AT greco 12,4 καὶ εἶπεν κύριος παραχρῆμα πρὸς Μωυσῆν καὶ Μαριαμ καὶ Ααρων ἐξέλθατε ὑμεῖς οἱ τρεῖς εἰς τὴν σκηνὴν τοῦ μαρτυρίου καὶ ἐξῆλθον οἱ τρεῖς εἰς τὴν σκηνὴν τοῦ μαρτυρίου
Interconfessionale 12,4 Il Signore chiamò subito Mosè, Aronne e Miriam e ordinò loro: «Recatevi tutti e tre alla tenda dell’incontro». Ed essi andarono.
AT greco 12,5 καὶ κατέβη κύριος ἐν στύλῳ νεφέλης καὶ ἔστη ἐπὶ τῆς θύρας τῆς σκηνῆς τοῦ μαρτυρίου καὶ ἐκλήθησαν Ααρων καὶ Μαριαμ καὶ ἐξήλθοσαν ἀμφότεροι
Interconfessionale 12,5 Il Signore intervenne dalla colonna di nubi. Si fermò all’ingresso della tenda e chiamò Aronne e Miriam. Tutti e tre si avvicinarono.
AT greco 12,6 καὶ εἶπεν πρὸς αὐτούς ἀκούσατε τῶν λόγων μου ἐὰν γένηται προφήτης ὑμῶν κυρίῳ ἐν ὁράματι αὐτῷ γνωσθήσομαι καὶ ἐν ὕπνῳ λαλήσω αὐτῷ
Interconfessionale 12,6 Il Signore disse loro: «Ascoltate con attenzione le mie parole: se tra voi c’è un mio profeta, io mi faccio conoscere a lui in visioni, gli parlo per mezzo di sogni.
AT greco 12,7 οὐχ οὕτως ὁ θεράπων μου Μωυσῆς ἐν ὅλῳ τῷ οἴκῳ μου πιστός ἐστιν
Interconfessionale Ma è diverso per Mosè, mio servo. Egli è l’uomo di fiducia per tutta la mia casa.
12,7 Mosè uomo di autorità Eb 3,2.
AT greco 12,8 στόμα κατὰ στόμα λαλήσω αὐτῷ ἐν εἴδει καὶ οὐ δι’ αἰνιγμάτων καὶ τὴν δόξαν κυρίου εἶδεν καὶ διὰ τί οὐκ ἐφοβήθητε καταλαλῆσαι κατὰ τοῦ θεράποντός μου Μωυσῆ
Interconfessionale Io gli parlo direttamente in un linguaggio chiaro, senza enigmi. Egli mi vede apparire davanti a sé. Come osate dunque criticare Mosè, mio servo?».
12,8 Mosè vede apparire il Signore Es 33,20-23.
AT greco 12,9 καὶ ὀργὴ θυμοῦ κυρίου ἐπ’ αὐτοῖς καὶ ἀπῆλθεν
Interconfessionale 12,9 Poi il Signore, pieno di sdegno contro di loro, se ne andò.
AT greco 12,10 καὶ ἡ νεφέλη ἀπέστη ἀπὸ τῆς σκηνῆς καὶ ἰδοὺ Μαριαμ λεπρῶσα ὡσεὶ χιών καὶ ἐπέβλεψεν Ααρων ἐπὶ Μαριαμ καὶ ἰδοὺ λεπρῶσα
Interconfessionale 12,10 Quando la nube si alzò sopra la tenda, Miriam aveva sulla pelle macchie bianche come la neve: era lebbra. Aronne si voltò verso di lei e vide che era diventata lebbrosa.
AT greco 12,11 καὶ εἶπεν Ααρων πρὸς Μωυσῆν δέομαι κύριε μὴ συνεπιθῇ ἡμῖν ἁμαρτίαν διότι ἠγνοήσαμεν καθότι ἡμάρτομεν
Interconfessionale 12,11 Allora si rivolse a Mosè e gli disse: «Siamo colpevoli: ma non punirci per il peccato che abbiamo avuto la pazzia di commettere.
AT greco 12,12 μὴ γένηται ὡσεὶ ἴσον θανάτῳ ὡσεὶ ἔκτρωμα ἐκπορευόμενον ἐκ μήτρας μητρὸς καὶ κατεσθίει τὸ ἥμισυ τῶν σαρκῶν αὐτῆς
Interconfessionale 12,12 Miriam non diventi come un bambino nato morto, con la carne già divorata per metà appena dato alla luce!».
AT greco 12,13 καὶ ἐβόησεν Μωυσῆς πρὸς κύριον λέγων ὁ θεός δέομαί σου ἴασαι αὐτήν
Interconfessionale 12,13 Allora Mosè invocò l’aiuto del Signore: — Ti prego, Dio: guariscila!
AT greco 12,14 καὶ εἶπεν κύριος πρὸς Μωυσῆν εἰ ὁ πατὴρ αὐτῆς πτύων ἐνέπτυσεν εἰς τὸ πρόσωπον αὐτῆς οὐκ ἐντραπήσεται ἑπτὰ ἡμέρας ἀφορισθήτω ἑπτὰ ἡμέρας ἔξω τῆς παρεμβολῆς καὶ μετὰ ταῦτα εἰσελεύσεται
Interconfessionale Il Signore gli rispose: — Se suo padre le avesse sputato in faccia, resterebbe coperta di vergogna per una settimana! Ebbene, sia cacciata fuori dell’accampamento per una settimana! Solo dopo sette giorni potrà rientrare.
12,14 fuori dell’accampamento 5,2-3; Lv 13,46.
AT greco 12,15 καὶ ἀφωρίσθη Μαριαμ ἔξω τῆς παρεμβολῆς ἑπτὰ ἡμέρας καὶ ὁ λαὸς οὐκ ἐξῆρεν ἕως ἐκαθαρίσθη Μαριαμ
Interconfessionale 12,15 Miriam fu lasciata fuori dall’accampamento per una settimana. Gli Israeliti non si rimisero in marcia finché Miriam non poté di nuovo essere riammessa con loro.
AT greco 12,16 καὶ μετὰ ταῦτα ἐξῆρεν ὁ λαὸς ἐξ Ασηρωθ καὶ παρενέβαλον ἐν τῇ ἐρήμῳ τοῦ Φαραν
Interconfessionale 12,16 In seguito lasciarono Caseròt e andarono ad accamparsi nel deserto di Paran.