Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
BibbiaEDU-logo

Osea

AT greco Torna al libro

Interconfessionale

AT greco 1 1,1λόγος κυρίου ὃς ἐγενήθη πρὸς Ωσηε τὸν τοῦ Βεηρι ἐν ἡμέραις Οζιου καὶ Ιωαθαμ καὶ Αχαζ καὶ Εζεκιου βασιλέων Ιουδα καὶ ἐν ἡμέραις Ιεροβοαμ υἱοῦ Ιωας βασιλέως Ισραηλ
Interconfessionale OsMessaggio del Signore inviato a Osea, figlio di Beerì, durante i regni dei re di Giuda Ozia, Iotam, Acaz ed Ezechia, mentre Geroboamo, figlio di Ioas, era re d’Israele.
Rimandi
1,1 Ozia, Iotam, Acaz 2 Re 15-16.
Note al Testo
1,1 Giuda e Israele: indicano qui i due regni che si sono formati dopo la morte di Salomone (vedi 1 Re 12,16-20). — Geroboamo: è il secondo re d’Israele che porta questo nome; regnò dal 787 al 747 a.C. Il profeta Osea ha probabilmente iniziato la sua missione verso il 750 a.C.
AT greco 1,2ἀρχὴ λόγου κυρίου πρὸς Ωσηε καὶ εἶπεν κύριος πρὸς Ωσηε βάδιζε λαβὲ σεαυτῷ γυναῖκα πορνείας καὶ τέκνα πορνείας διότι ἐκπορνεύουσα ἐκπορνεύσει ἡ γῆ ἀπὸ ὄπισθεν τοῦ κυρίου
Interconfessionale OsQuando il Signore parlò per la prima volta a Osea gli disse: «Prendi per moglie una prostituta e avrai figli da una simile donna. Anche questa terra non fa che prostituirsi e si allontana da me, il Signore».
Rimandi Note al Testo
1,2 prostituirsi: Osea condanna l’infedeltà del popolo a Dio servendosi del linguaggio della prostituzione; seguendo i culti cananei di Baal e Astarte, il popolo tradiva il Signore; inoltre durante tali culti si praticava spesso la prostituzione sacra (vedi 4,12-14; Deuteronomio 23,18; Giudici 2,12-13; 3,7; Geremia 2,20; 3,1-2; 13,27).
AT greco 1,3καὶ ἐπορεύθη καὶ ἔλαβεν τὴν Γομερ θυγατέρα Δεβηλαιμ καὶ συνέλαβεν καὶ ἔτεκεν αὐτῷ υἱόν
Interconfessionale Os1,3Osea sposò una donna di nome Gomer, figlia di Diblàim. Essa rimase incinta e partorì un figlio.
AT greco 1,4καὶ εἶπεν κύριος πρὸς αὐτόν κάλεσον τὸ ὄνομα αὐτοῦ Ιεζραελ διότι ἔτι μικρὸν καὶ ἐκδικήσω τὸ αἷμα τοῦ Ιεζραελ ἐπὶ τὸν οἶκον Ιου καὶ καταπαύσω βασιλείαν οἴκου Ισραηλ
Interconfessionale OsAllora il Signore disse a Osea: «Chiamalo Izreèl perché tra non molto tempo io domanderò conto ai discendenti di Ieu del sangue sparso nella pianura d’Izreèl: distruggerò la dinastia dei re d’Israele.
Note al Testo
1,4 pianura di Izreèl: qui Ieu assassinò Acab, re d’Israele, e tutta la sua famiglia; divenne così il primo re di una nuova dinastia (vedi 2 Re cc. 9-10); Geroboamo, di cui si parla nel nostro testo (v. 1), è un discendente di Ieu.
AT greco 1,5καὶ ἔσται ἐν τῇ ἡμέρᾳ ἐκείνῃ συντρίψω τὸ τόξον τοῦ Ισραηλ ἐν τῇ κοιλάδι τοῦ Ιεζραελ
Interconfessionale OsIn quel tempo nella pianura d’Izreèl io annienterò la potenza militare d’Israele».
Rimandi
AT greco 1,6καὶ συνέλαβεν ἔτι καὶ ἔτεκεν θυγατέρα καὶ εἶπεν αὐτῷ κάλεσον τὸ ὄνομα αὐτῆς Οὐκ-ἠλεημένη διότι οὐ μὴ προσθήσω ἔτι ἐλεῆσαι τὸν οἶκον τοῦ Ισραηλ ἀλλ’ ἢ ἀντιτασσόμενος ἀντιτάξομαι αὐτοῖς
Interconfessionale Os1,6Gomer rimase di nuovo incinta e partorì una figlia. Il Signore disse a Osea: «Chiamala “Non-amata” perché non amerò più il popolo d’Israele, non ne avrò più compassione.
AT greco 1,7τοὺς δὲ υἱοὺς Ιουδα ἐλεήσω καὶ σώσω αὐτοὺς ἐν κυρίῳ θεῷ αὐτῶν καὶ οὐ σώσω αὐτοὺς ἐν τόξῳ οὐδὲ ἐν ῥομφαίᾳ οὐδὲ ἐν πολέμῳ οὐδὲ ἐν ἅρμασιν οὐδὲ ἐν ἵπποις οὐδὲ ἐν ἱππεῦσιν
Interconfessionale OsAmerò invece il popolo di Giuda, e io, il Signore, li salverò. Non li salverò con la guerra, con l’arco, con la spada, con cavalli, oppure con cavalieri».
Rimandi
1,7 Giuda Os 4,15; 6,11; 8,14; 10,11; 12,13. — non con l’arco, con la spada e con cavalli Gs 24,12; Is 31,1; Zc 4,6; Sal 20,8; Prv 21,31.
AT greco 1,8καὶ ἀπεγαλάκτισεν τὴν Οὐκ-ἠλεημένην καὶ συνέλαβεν ἔτι καὶ ἔτεκεν υἱόν
Interconfessionale Os1,8Quando la bambina fu svezzata, Gomer rimase incinta un’altra volta ed ebbe ancora un figlio.
AT greco 1,9καὶ εἶπεν κάλεσον τὸ ὄνομα αὐτοῦ Οὐ-λαόσ-μου διότι ὑμεῖς οὐ λαός μου καὶ ἐγὼ οὔκ εἰμι ὑμῶν
Interconfessionale OsIl Signore disse a Osea: «Chiamalo “Non-popolo-mio”, perché voi non siete il mio popolo e neppure io esisto per voi».
Rimandi
1,9 mio popolo Os 2,25; Ger 31,33.
Note al Testo
1,9 neppure io esisto per voi: altri: per voi non sono. Il verbo allude qui al nome divino YHWH, che in Esodo 3,14 viene spiegato in base al verbo essere: si afferma quindi che egli “non è” più colui che si rivela a Israele e lo protegge.