Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
BibbiaEDU-logo

Proverbi

AT greco Torna al libro

CEI 2008

AT greco 19 19,1
CEI 2008 PrMeglio un povero dalla condotta integra
di uno dalle labbra perverse e che è stolto.
19,1-29 Sentenze varie
AT greco 19,2
CEI 2008 Pr19,2Il desiderio ansioso senza riflessione non è cosa buona,
e chi va a passi frettolosi sbaglia strada.
AT greco 19,3ἀφροσύνη ἀνδρὸς λυμαίνεται τὰς ὁδοὺς αὐτοῦ τὸν δὲ θεὸν αἰτιᾶται τῇ καρδίᾳ αὐτοῦ
CEI 2008 Pr19,3La stoltezza dell'uomo rovina la sua via,
ma poi egli si adira contro il Signore.
AT greco 19,4πλοῦτος προστίθησιν φίλους πολλούς ὁ δὲ πτωχὸς καὶ ἀπὸ τοῦ ὑπάρχοντος φίλου λείπεται
CEI 2008 Pr19,4Le ricchezze moltiplicano gli amici,
ma il povero è abbandonato dall'amico che ha.
AT greco 19,5μάρτυς ψευδὴς οὐκ ἀτιμώρητος ἔσται ὁ δὲ ἐγκαλῶν ἀδίκως οὐ διαφεύξεται
CEI 2008 PrIl falso testimone non resterà impunito,
chi diffonde menzogne non avrà scampo.
19,5 Il falso testimone: la falsa testimonianza viene condannata con frequenza nell’AT, anche perché i procedimenti giudiziari si basavano quasi esclusivamente sulla parola dei testimoni.
AT greco 19,6πολλοὶ θεραπεύουσιν πρόσωπα βασιλέων πᾶς δὲ ὁ κακὸς γίνεται ὄνειδος ἀνδρί
CEI 2008 Pr19,6Molti sono gli adulatori dell'uomo generoso,
e tutti sono amici di chi fa doni.
AT greco 19,7πᾶς ὃς ἀδελφὸν πτωχὸν μισεῖ καὶ φιλίας μακρὰν ἔσται ἔννοια ἀγαθὴ τοῖς εἰδόσιν αὐτὴν ἐγγιεῖ ἀνὴρ δὲ φρόνιμος εὑρήσει αὐτήν ὁ πολλὰ κακοποιῶν τελεσιουργεῖ κακίαν ὃς δὲ ἐρεθίζει λόγους οὐ σωθήσεται
CEI 2008 Pr19,7Il povero è disprezzato dai suoi stessi fratelli,
tanto più si allontanano da lui i suoi amici.
Egli va in cerca di parole, ma non ci sono.
AT greco 19,8ὁ κτώμενος φρόνησιν ἀγαπᾷ ἑαυτόν ὃς δὲ φυλάσσει φρόνησιν εὑρήσει ἀγαθά
CEI 2008 Pr19,8Chi acquista senno ama se stesso
e chi conserva la prudenza trova fortuna.
AT greco 19,9μάρτυς ψευδὴς οὐκ ἀτιμώρητος ἔσται ὃς δ’ ἂν ἐκκαύσῃ κακίαν ἀπολεῖται ὑπ’ αὐτῆς
CEI 2008 Pr19,9Il falso testimone non resterà impunito,
chi diffonde menzogne perirà.
AT greco 19,10οὐ συμφέρει ἄφρονι τρυφή καὶ ἐὰν οἰκέτης ἄρξηται μεθ’ ὕβρεως δυναστεύειν
CEI 2008 Pr19,10Allo stolto non conviene una vita agiata,
ancor meno a un servo comandare ai prìncipi.
AT greco 19,11ἐλεήμων ἀνὴρ μακροθυμεῖ τὸ δὲ καύχημα αὐτοῦ ἐπέρχεται παρανόμοις
CEI 2008 Pr19,11È segno d'intelligenza per l'uomo trattenere la collera,
ed è sua gloria passare sopra alle offese.
AT greco 19,12βασιλέως ἀπειλὴ ὁμοία βρυγμῷ λέοντος ὥσπερ δὲ δρόσος ἐπὶ χόρτῳ οὕτως τὸ ἱλαρὸν αὐτοῦ
CEI 2008 Pr19,12L'ira del re è come ruggito di leone,
come rugiada sull'erba è la sua benevolenza.
AT greco 19,13αἰσχύνη πατρὶ υἱὸς ἄφρων καὶ οὐχ ἁγναὶ εὐχαὶ ἀπὸ μισθώματος ἑταίρας
CEI 2008 Pr19,13Un figlio stolto è una disgrazia per il padre
e i litigi della moglie sono come stillicidio incessante.
AT greco 19,14οἶκον καὶ ὕπαρξιν μερίζουσιν πατέρες παισίν παρὰ δὲ θεοῦ ἁρμόζεται γυνὴ ἀνδρί
CEI 2008 Pr19,14La casa e il patrimonio si ereditano dal padre,
ma una moglie assennata è dono del Signore.
AT greco 19,15δειλία κατέχει ἀνδρογύναιον ψυχὴ δὲ ἀεργοῦ πεινάσει
CEI 2008 Pr19,15La pigrizia fa cadere in torpore,
e chi è indolente patirà la fame.
AT greco 19,16ὃς φυλάσσει ἐντολήν τηρεῖ τὴν ἑαυτοῦ ψυχήν ὁ δὲ καταφρονῶν τῶν ἑαυτοῦ ὁδῶν ἀπολεῖται
CEI 2008 Pr19,16Chi custodisce il precetto custodisce se stesso,
chi trascura la propria condotta morirà.
AT greco 19,17δανίζει θεῷ ὁ ἐλεῶν πτωχόν κατὰ δὲ τὸ δόμα αὐτοῦ ἀνταποδώσει αὐτῷ
CEI 2008 Pr19,17Chi ha pietà del povero fa un prestito al Signore,
che gli darà la sua ricompensa.
AT greco 19,18παίδευε υἱόν σου οὕτως γὰρ ἔσται εὔελπις εἰς δὲ ὕβριν μὴ ἐπαίρου τῇ ψυχῇ σου
CEI 2008 Pr19,18Correggi tuo figlio, perché c'è speranza,
ma non lasciarti andare fino a farlo morire.
AT greco 19,19κακόφρων ἀνὴρ πολλὰ ζημιωθήσεται ἐὰν δὲ λοιμεύηται καὶ τὴν ψυχὴν αὐτοῦ προσθήσει
CEI 2008 Pr19,19L'iracondo deve essere punito;
se lo risparmi, lo diventerà ancora di più.
AT greco 19,20ἄκουε υἱέ παιδείαν πατρός σου ἵνα σοφὸς γένῃ ἐπ’ ἐσχάτων σου
CEI 2008 Pr19,20Ascolta il consiglio e accetta la correzione,
per essere saggio fino al termine della tua vita.
AT greco 19,21πολλοὶ λογισμοὶ ἐν καρδίᾳ ἀνδρός ἡ δὲ βουλὴ τοῦ κυρίου εἰς τὸν αἰῶνα μένει
CEI 2008 Pr19,21Molti sono i progetti nel cuore dell'uomo,
ma solo i disegni del Signore si compiono.
AT greco 19,22καρπὸς ἀνδρὶ ἐλεημοσύνη κρείσσων δὲ πτωχὸς δίκαιος ἢ πλούσιος ψεύστης
CEI 2008 Pr19,22Il pregio dell'uomo è la sua bontà;
meglio un povero che un bugiardo.
AT greco 19,23φόβος κυρίου εἰς ζωὴν ἀνδρί ὁ δὲ ἄφοβος αὐλισθήσεται ἐν τόποις οὗ οὐκ ἐπισκοπεῖται γνῶσις
CEI 2008 Pr19,23Il timore di Dio conduce alla vita
e chi ne è pieno dorme tranquillo senza essere raggiunto dalla sventura.
AT greco 19,24ὁ ἐγκρύπτων εἰς τὸν κόλπον αὐτοῦ χεῖρας ἀδίκως οὐδὲ τῷ στόματι οὐ μὴ προσαγάγῃ αὐτάς
CEI 2008 Pr19,24Il pigro immerge la mano nel piatto,
ma non è capace di riportarla alla bocca.
AT greco 19,25λοιμοῦ μαστιγουμένου ἄφρων πανουργότερος γίνεται ἐὰν δὲ ἐλέγχῃς ἄνδρα φρόνιμον νοήσει αἴσθησιν
CEI 2008 Pr19,25Percuoti lo spavaldo e l'inesperto diventerà accorto,
rimprovera il prudente e imparerà la lezione.
AT greco 19,26ὁ ἀτιμάζων πατέρα καὶ ἀπωθούμενος μητέρα αὐτοῦ καταισχυνθήσεται καὶ ἐπονείδιστος ἔσται
CEI 2008 Pr19,26Rovina il padre e fa fuggire la madre
un figlio disonorato e infame.
AT greco 19,27υἱὸς ἀπολειπόμενος φυλάξαι παιδείαν πατρὸς μελετήσει ῥήσεις κακάς
CEI 2008 Pr19,27Figlio mio, cessa di accogliere l'istruzione
se vuoi allontanarti dalle parole della sapienza.
AT greco 19,28ὁ ἐγγυώμενος παῖδα ἄφρονα καθυβρίζει δικαίωμα στόμα δὲ ἀσεβῶν καταπίεται κρίσεις
CEI 2008 Pr19,28Il testimone iniquo si beffa della giustizia
e la bocca dei malvagi ingoia l'iniquità.
AT greco 19,29ἑτοιμάζονται ἀκολάστοις μάστιγες καὶ τιμωρίαι ὤμοις ἀφρόνων
CEI 2008 Pr19,29Per gli spavaldi sono pronte le punizioni
e le percosse per la schiena degli stolti.