Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
BibbiaEDU-logo

Ecclesiaste (Qoelet)

AT greco Torna al libro

Interconfessionale

AT greco 10 10,1μυῖαι θανατοῦσαι σαπριοῦσιν σκευασίαν ἐλαίου ἡδύσματος τίμιον ὀλίγον σοφίας ὑπὲρ δόξαν ἀφροσύνης μεγάλης
Interconfessionale Qo10,1Basta una mosca morta per sciupare
un intero vaso di olio profumato.
Si paga più cara un po’ di follia
che molta sapienza e onore.
AT greco 10,2καρδία σοφοῦ εἰς δεξιὸν αὐτοῦ καὶ καρδία ἄφρονος εἰς ἀριστερὸν αὐτοῦ
Interconfessionale QoIl sapiente ha la testa sul collo,
lo stupido ha la testa vuota.
Note al Testo
10,2 È questo il senso delle espressioni ebraiche: Il cuore del saggio va a destra, ma il cuore dello stolto va a sinistra.
AT greco 10,3καί γε ἐν ὁδῷ ὅταν ἄφρων πορεύηται καρδία αὐτοῦ ὑστερήσει καὶ ἃ λογιεῖται πάντα ἀφροσύνη ἐστίν
Interconfessionale QoAnche per la strada
lo stolto si manifesta per quello che è.
La sua stupidità gliela si legge in faccia.
Note al Testo
10,3 Altri (per tutto il versetto): E anche quando lo stolto cammina per strada, il suo cuore è privo di senno e di ognuno dice: “Quello è un pazzo”.
AT greco 10,4ἐὰν πνεῦμα τοῦ ἐξουσιάζοντος ἀναβῇ ἐπὶ σέ τόπον σου μὴ ἀφῇς ὅτι ἴαμα καταπαύσει ἁμαρτίας μεγάλας
Interconfessionale Qo10,4Se un tuo superiore si adira contro di te,
tu resta fermo al tuo posto.
La calma fa evitare gravi sbagli.
AT greco 10,5ἔστιν πονηρία ἣν εἶδον ὑπὸ τὸν ἥλιον ὡς ἀκούσιον ὃ ἐξῆλθεν ἀπὸ προσώπου τοῦ ἐξουσιάζοντος
Interconfessionale Qo10,5Un male ho notato in questo mondo,
un grave errore dei governanti:
AT greco 10,6ἐδόθη ὁ ἄφρων ἐν ὕψεσι μεγάλοις καὶ πλούσιοι ἐν ταπεινῷ καθήσονται
Interconfessionale Qomettono un ignorante in posti di responsabilità,
mentre i grandi e i ricchi rimangono in basso.
Rimandi
10,6-7 il disordine sociale Prv 19,10; 30,22; cfr. 1 Sam 2,7-8.
AT greco 10,7εἶδον δούλους ἐφ’ ἵππους καὶ ἄρχοντας πορευομένους ὡς δούλους ἐπὶ τῆς γῆς
Interconfessionale Qo10,7Ho visto degli schiavi andare a cavallo
e uomini nobili a piedi come schiavi.
AT greco 10,8ὁ ὀρύσσων βόθρον ἐν αὐτῷ ἐμπεσεῖται καὶ καθαιροῦντα φραγμόν δήξεται αὐτὸν ὄφις
Interconfessionale QoSe scavi una fossa, puoi caderci dentro;
se demolisci un muro, può morderti una vipera.
Rimandi
10,8 caderci dentro cfr. Sal 7,16+.
AT greco 10,9ἐξαίρων λίθους διαπονηθήσεται ἐν αὐτοῖς σχίζων ξύλα κινδυνεύσει ἐν αὐτοῖς
Interconfessionale Qo10,9Se fai il cavapietre, ti puoi ferire,
se fai lo spaccalegna, ti puoi far male.
AT greco 10,10ἐὰν ἐκπέσῃ τὸ σιδήριον καὶ αὐτὸς πρόσωπον ἐτάραξεν καὶ δυνάμεις δυναμώσει καὶ περισσεία τοῦ ἀνδρείου σοφία
Interconfessionale Qo10,10Se la scure non è tagliente
e non sai affilarne la lama,
devi fare doppia fatica.
Con la sapienza si ottiene di più.
AT greco 10,11ἐὰν δάκῃ ὁ ὄφις ἐν οὐ ψιθυρισμῷ καὶ οὐκ ἔστιν περισσεία τῷ ἐπᾴδοντι
Interconfessionale Qo10,11Se il serpente morde prima di essere incantato,
non c’è guadagno per l’incantatore.
AT greco 10,12λόγοι στόματος σοφοῦ χάρις καὶ χείλη ἄφρονος καταποντιοῦσιν αὐτόν
Interconfessionale Qo10,12Il sapiente guadagna stima con le sue parole,
lo stolto invece danneggia se stesso
con quello che dice.
AT greco 10,13ἀρχὴ λόγων στόματος αὐτοῦ ἀφροσόνη καὶ ἐσχάτη στόματος αὐτοῦ περιφέρεια πονηρά
Interconfessionale QoLo stolto comincia con discorsi sciocchi
e finisce dicendo pericolose assurdità.
Rimandi
10,13-14 i discorsi dello stolto cfr. Is 32,6; Sal 14,1.
AT greco 10,14καὶ ὁ ἄφρων πληθύνει λόγους οὐκ ἔγνω ὁ ἄνθρωπος τί τὸ γενόμενον καὶ τί τὸ ἐσόμενον ὀπίσω αὐτοῦ τίς ἀναγγελεῖ αὐτῷ
Interconfessionale Qo10,14Lo stolto dice molte parole,
ma nessuno conosce l’avvenire.
Chi può dire che cosa capiterà in futuro?
AT greco 10,15μόχθος τῶν ἀφρόνων κοπώσει αὐτούς ὃς οὐκ ἔγνω τοῦ πορευθῆναι εἰς πόλιν
Interconfessionale QoSolo lo stupido si ammazza di fatica,
non sa neanche trovare la strada per andare a casa.
Note al Testo
10,15 a casa: altri: in città.
AT greco 10,16οὐαί σοι πόλις ἧς ὁ βασιλεύς σου νεώτερος καὶ οἱ ἄρχοντές σου ἐν πρωίᾳ ἐσθίουσιν
Interconfessionale QoGuai alla nazione
che ha per re un ragazzo
e ministri che banchettano fino al mattino.
Rimandi
10,16-17 ha per re un ragazzo Is 3,4-12. — e i ministri banchettano cfr. Prv 31,4; 20,1+.
AT greco 10,17μακαρία σύ γῆ ἧς ὁ βασιλεύς σου υἱὸς ἐλευθέρων καὶ οἱ ἄρχοντές σου πρὸς καιρὸν φάγονται ἐν δυνάμει καὶ οὐκ αἰσχυνθήσονται
Interconfessionale Qo10,17Fortunata quella nazione
che ha per re un uomo maturo
e ministri che mangiano a suo tempo,
per nutrirsi, e non per far baldoria.
AT greco 10,18ἐν ὀκνηρίαις ταπεινωθήσεται ἡ δόκωσις καὶ ἐν ἀργίᾳ χειρῶν στάξει ἡ οἰκία
Interconfessionale Qo10,18Un pigro lascia cadere anche il tetto;
un fannullone lascia piovere in casa.
AT greco 10,19εἰς γέλωτα ποιοῦσιν ἄρτον καὶ οἶνος εὐφραίνει ζῶντας καὶ τοῦ ἀργυρίου ἐπακούσεται σὺν τὰ πάντα
Interconfessionale QoUn banchetto ti dà gioia
e il vino ti dà allegria,
ma in ogni caso ti serve il denaro.
Rimandi
10,19 il vino dà allegria Sal 104,15+.
AT greco 10,20καί γε ἐν συνειδήσει σου βασιλέα μὴ καταράσῃ καὶ ἐν ταμιείοις κοιτώνων σου μὴ καταράσῃ πλούσιον ὅτι πετεινὸν τοῦ οὐρανοῦ ἀποίσει σὺν τὴν φωνήν καὶ ὁ ἔχων τὰς πτέρυγας ἀπαγγελεῖ λόγον
Interconfessionale Qo10,20Non sparlare contro il re neanche col pensiero,
non parlar male dei ricchi neanche in casa tua;
perché un uccellino potrebbe cantare e far conoscere
quello che hai detto.