Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

BibbiaEDU-logo

Salmi

AT greco Torna al libro

CEI 1974

AT greco 117 117,1gr. psalm 117 (heb. 118) αλληλουια ἐξομολογεῖσθε τῷ κυρίῳ ὅτι ἀγαθός ὅτι εἰς τὸν αἰῶνα τὸ ἔλεος αὐτοῦ
CEI 1974 Sal Alleluia.

Celebrate il Signore, perché è buono;
perché eterna è la sua misericordia.
117,1 Salmo eseguito forse a cori alterni, nel corso di una processione al tempio. Cfr. Ne 6, 15. cfr. Ne 12, 19.27: la dedicazione delle mura di Gerusalemme ricostruite nel 444 a.C. Già la tradizione ebraica dava un senso messianico a questo Salmo.
AT greco 117,2εἰπάτω δὴ οἶκος Ισραηλ ὅτι ἀγαθός ὅτι εἰς τὸν αἰῶνα τὸ ἔλεος αὐτοῦ
CEI 1974 Sal117,2 Dica Israele che egli è buono:
eterna è la sua misericordia.
AT greco 117,3εἰπάτω δὴ οἶκος Ααρων ὅτι ἀγαθός ὅτι εἰς τὸν αἰῶνα τὸ ἔλεος αὐτοῦ
CEI 1974 Sal117,3 Lo dica la casa di Aronne:
eterna è la sua misericordia.
AT greco 117,4εἰπάτωσαν δὴ πάντες οἱ φοβούμενοι τὸν κύριον ὅτι ἀγαθός ὅτι εἰς τὸν αἰῶνα τὸ ἔλεος αὐτοῦ
CEI 1974 Sal117,4 Lo dica chi teme Dio:
eterna è la sua misericordia.
AT greco 117,5ἐν θλίψει ἐπεκαλεσάμην τὸν κύριον καὶ ἐπήκουσέν μου εἰς πλατυσμόν
CEI 1974 Sal117,5 Nell`angoscia ho gridato al Signore,
mi ha risposto, il Signore, e mi ha tratto in salvo.
AT greco 117,6κύριος ἐμοὶ βοηθός οὐ φοβηθήσομαι τί ποιήσει μοι ἄνθρωπος
CEI 1974 Sal117,6 Il Signore è con me, non ho timore;
che cosa può farmi l`uomo?
AT greco 117,7κύριος ἐμοὶ βοηθός κἀγὼ ἐπόψομαι τοὺς ἐχθρούς μου
CEI 1974 Sal117,7 Il Signore è con me, è mio aiuto,
sfiderò i miei nemici.

AT greco 117,8ἀγαθὸν πεποιθέναι ἐπὶ κύριον ἢ πεποιθέναι ἐπ’ ἄνθρωπον
CEI 1974 Sal117,8 E` meglio rifugiarsi nel Signore
che confidare nell`uomo.
AT greco 117,9ἀγαθὸν ἐλπίζειν ἐπὶ κύριον ἢ ἐλπίζειν ἐπ’ ἄρχοντας
CEI 1974 Sal117,9 E` meglio rifugiarsi nel Signore che confidare nei potenti.
AT greco 117,10πάντα τὰ ἔθνη ἐκύκλωσάν με καὶ τῷ ὀνόματι κυρίου ἠμυνάμην αὐτούς
CEI 1974 Sal117,10 Tutti i popoli mi hanno circondato,
ma nel nome del Signore li ho sconfitti.
AT greco 117,11κυκλώσαντες ἐκύκλωσάν με καὶ τῷ ὀνόματι κυρίου ἠμυνάμην αὐτούς
CEI 1974 Sal117,11 Mi hanno circondato, mi hanno accerchiato,
ma nel nome del Signore li ho sconfitti.
AT greco 117,12ἐκύκλωσάν με ὡσεὶ μέλισσαι κηρίον καὶ ἐξεκαύθησαν ὡσεὶ πῦρ ἐν ἀκάνθαις καὶ τῷ ὀνόματι κυρίου ἠμυνάμην αὐτούς
CEI 1974 Sal117,12 Mi hanno circondato come api,
come fuoco che divampa tra le spine,
ma nel nome del Signore li ho sconfitti.
AT greco 117,13ὠσθεὶς ἀνετράπην τοῦ πεσεῖν καὶ ὁ κύριος ἀντελάβετό μου
CEI 1974 Sal117,13 Mi avevano spinto con forza per farmi cadere,
ma il Signore è stato mio aiuto.
AT greco 117,14ἰσχύς μου καὶ ὕμνησίς μου ὁ κύριος καὶ ἐγένετό μοι εἰς σωτηρίαν
CEI 1974 Sal117,14 Mia forza e mio canto è il Signore,
egli è stato la mia salvezza.
AT greco 117,15φωνὴ ἀγαλλιάσεως καὶ σωτηρίας ἐν σκηναῖς δικαίων δεξιὰ κυρίου ἐποίησεν δύναμιν
CEI 1974 Sal117,15 Grida di giubilo e di vittoria,
nelle tende dei giusti:
la destra del Signore ha fatto meraviglie,
AT greco 117,16δεξιὰ κυρίου ὕψωσέν με δεξιὰ κυρίου ἐποίησεν δύναμιν
CEI 1974 Sal117,16 la destra del Signore si è innalzata,
la destra del Signore ha fatto meraviglie.
AT greco 117,17οὐκ ἀποθανοῦμαι ἀλλὰ ζήσομαι καὶ ἐκδιηγήσομαι τὰ ἔργα κυρίου
CEI 1974 Sal117,17 Non morirò, resterò in vita
e annunzierò le opere del Signore.

AT greco 117,18παιδεύων ἐπαίδευσέν με ὁ κύριος καὶ τῷ θανάτῳ οὐ παρέδωκέν με
CEI 1974 Sal117,18 Il Signore mi ha provato duramente,
ma non mi ha consegnato alla morte.

AT greco 117,19ἀνοίξατέ μοι πύλας δικαιοσύνης εἰσελθὼν ἐν αὐταῖς ἐξομολογήσομαι τῷ κυρίῳ
CEI 1974 Sal Apritemi le porte della giustizia:
voglio entrarvi e rendere grazie al Signore.
117,19 Ingesso della processione nel tempio.
AT greco 117,20αὕτη ἡ πύλη τοῦ κυρίου δίκαιοι εἰσελεύσονται ἐν αὐτῇ
CEI 1974 Sal117,20 E` questa la porta del Signore,
per essa entrano i giusti.

AT greco 117,21ἐξομολογήσομαί σοι ὅτι ἐπήκουσάς μου καὶ ἐγένου μοι εἰς σωτηρίαν
CEI 1974 Sal Ti rendo grazie, perché mi hai esaudito,
perché sei stato la mia salvezza.
117,21 La pietra angolare, cioè quella che univa due muri o la chiave di volta, è un tema messianico (cfr. Is 8, 14. cfr. is 28, 16. cfr. Is Zc 3, 9. 4, 7); Gesù lo riferisce a sé (cfr. Mt 21, 42-44) e così gli apostoli (cfr. At 4, 11. cfr. Ef 2, 20. 1 Pt 2, 7).
AT greco 117,22λίθον ὃν ἀπεδοκίμασαν οἱ οἰκοδομοῦντες οὗτος ἐγενήθη εἰς κεφαλὴν γωνίας
CEI 1974 Sal117,22 La pietra scartata dai costruttori
è divenuta testata d`angolo;
AT greco 117,23παρὰ κυρίου ἐγένετο αὕτη καὶ ἔστιν θαυμαστὴ ἐν ὀφθαλμοῖς ἡμῶν
CEI 1974 Sal117,23 ecco l`opera del Signore:
una meraviglia ai nostri occhi.
AT greco 117,24αὕτη ἡ ἡμέρα ἣν ἐποίησεν ὁ κύριος ἀγαλλιασώμεθα καὶ εὐφρανθῶμεν ἐν αὐτῇ
CEI 1974 Sal117,24 Questo è il giorno fatto dal Signore:
rallegriamoci ed esultiamo in esso.

AT greco 117,25ὦ κύριε σῶσον δή ὦ κύριε εὐόδωσον δή
CEI 1974 Sal117,25 Dona, Signore, la tua salvezza,
dona, Signore, la vittoria!
AT greco 117,26εὐλογημένος ὁ ἐρχόμενος ἐν ὀνόματι κυρίου εὐλογήκαμεν ὑμᾶς ἐξ οἴκου κυρίου
CEI 1974 Sal Benedetto colui che viene nel nome del Signore.
Vi benediciamo dalla casa del Signore;
117,26 Benvenuto alla processione; cfr la citazione di cfr. Mt 21, 9. cfr. Mt 23, 39. cfr. Mc 11, 9. cfr. Lc 13, 35. cfr. Gv 12, 13.
AT greco 117,27θεὸς κύριος καὶ ἐπέφανεν ἡμῖν συστήσασθε ἑορτὴν ἐν τοῖς πυκάζουσιν ἕως τῶν κεράτων τοῦ θυσιαστηρίου
CEI 1974 Sal Dio, il Signore è nostra luce.
Ordinate il corteo con rami frondosi
fino ai lati dell`altare.

117,27 Allusione alla festa delle capanne , come forse le tende dei giusti nel v. 15, perché in quella festività gli Ebrei vivevano all'aperto, sotto provvisori ripari.
AT greco 117,28θεός μου εἶ σύ καὶ ἐξομολογήσομαί σοι θεός μου εἶ σύ καὶ ὑψώσω σε ἐξομολογήσομαί σοι ὅτι ἐπήκουσάς μου καὶ ἐγένου μοι εἰς σωτηρίαν
CEI 1974 Sal117,28 Sei tu il mio Dio e ti rendo grazie,
sei il mio Dio e ti esalto.
AT greco 117,29ἐξομολογεῖσθε τῷ κυρίῳ ὅτι ἀγαθός ὅτι εἰς τὸν αἰῶνα τὸ ἔλεος αὐτοῦ
CEI 1974 Sal117,29 Celebrate il Signore, perché è buono:
perché eterna è la sua misericordia.