Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

BibbiaEDU-logo

Salmi

AT greco Torna al libro

CEI 2008

AT greco 149 149,1gr./heb. psalm 149 αλληλουια ᾄσατε τῷ κυρίῳ ᾆσμα καινόν ἡ αἴνεσις αὐτοῦ ἐν ἐκκλησίᾳ ὁσίων
CEI 2008 Sal Alleluia.

Cantate al Signore un canto nuovo;
la sua lode nell'assemblea dei fedeli.

149,1 L’invito alla lode è rivolto soprattutto ai fedeli (probabilmente quanti, nell’epoca maccabaica, si battevano per mantenere vive le tradizioni religiose e la fede del popolo d’Israele, perseguitato dai sovrani ellenistici). Nel suo contesto liturgico, questo salmo si presenta come una viva preghiera della comunità radunata, che implora la vittoria definitiva di Dio su tutte le forze del male e il trionfo del suo regno sull’arroganza dei potenti.
AT greco 149,2εὐφρανθήτω Ισραηλ ἐπὶ τῷ ποιήσαντι αὐτόν καὶ υἱοὶ Σιων ἀγαλλιάσθωσαν ἐπὶ τῷ βασιλεῖ αὐτῶν
CEI 2008 Sal149,2 Gioisca Israele nel suo creatore,
esultino nel loro re i figli di Sion.

AT greco 149,3αἰνεσάτωσαν τὸ ὄνομα αὐτοῦ ἐν χορῷ ἐν τυμπάνῳ καὶ ψαλτηρίῳ ψαλάτωσαν αὐτῷ
CEI 2008 Sal Lodino il suo nome con danze,
con tamburelli e cetre gli cantino inni.

149,3 Lodino il suo nome con danze: la danza era considerata parte integrante del rito liturgico.
AT greco 149,4ὅτι εὐδοκεῖ κύριος ἐν λαῷ αὐτοῦ καὶ ὑψώσει πραεῖς ἐν σωτηρίᾳ
CEI 2008 Sal149,4 Il Signore ama il suo popolo,
incorona i poveri di vittoria.

AT greco 149,5καυχήσονται ὅσιοι ἐν δόξῃ καὶ ἀγαλλιάσονται ἐπὶ τῶν κοιτῶν αὐτῶν
CEI 2008 Sal149,5 Esultino i fedeli nella gloria,
facciano festa sui loro giacigli.

AT greco 149,6αἱ ὑψώσεις τοῦ θεοῦ ἐν τῷ λάρυγγι αὐτῶν καὶ ῥομφαῖαι δίστομοι ἐν ταῖς χερσὶν αὐτῶν
CEI 2008 Sal Le lodi di Dio sulla loro bocca
e la spada a due tagli nelle loro mani,

149,6 spada a due tagli: un’arma micidiale, molto temuta nell’antichità.
AT greco 149,7τοῦ ποιῆσαι ἐκδίκησιν ἐν τοῖς ἔθνεσιν ἐλεγμοὺς ἐν τοῖς λαοῖς
CEI 2008 Sal149,7 per compiere la vendetta fra le nazioni
e punire i popoli,

AT greco 149,8τοῦ δῆσαι τοὺς βασιλεῖς αὐτῶν ἐν πέδαις καὶ τοὺς ἐνδόξους αὐτῶν ἐν χειροπέδαις σιδηραῖς
CEI 2008 Sal149,8 per stringere in catene i loro sovrani,
i loro nobili in ceppi di ferro,

AT greco 149,9τοῦ ποιῆσαι ἐν αὐτοῖς κρίμα ἔγγραπτον δόξα αὕτη ἐστὶν πᾶσι τοῖς ὁσίοις αὐτοῦ
CEI 2008 Sal149,9 per eseguire su di loro la sentenza già scritta.
Questo è un onore per tutti i suoi fedeli.

Alleluia.