Dimensioni del testo

Carattere

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16

1 Maccabei

AT greco Torna al libro

Interconfessionale Vai al libro

AT greco 2 2,2 καὶ αὐτῷ υἱοὶ πέντε Ιωαννης ὁ ἐπικαλούμενος Γαδδι
Interconfessionale prima di essere cacciati come paglia che si disperde in un giorno, prima che la collera ardente del Signore piombi su di voi, prima che arrivi quel giorno quando il Signore sfogherà il suo furore.
2,2 quel giorno Sof 1,7+. 2,2 prima di essere cacciati: così modificando un po’ il testo ebraico, che ha: prima che esca il decreto.
AT greco 2,3 Σιμων ὁ καλούμενος Θασσι
Interconfessionale Invece voi tutti umili del paese, che ubbidite ai comandamenti del Signore, rivolgetevi a lui. Cercate di fare quel che è giusto e di essere semplici davanti a Dio. Forse sarete risparmiati, quando il Signore sfogherà il suo furore.
2,3 rivolgersi al Signore Am 5,4+. — voi umili del paese Sof 3,12; Is 57,15; 66,2.
AT greco 2,4 Ιουδας ὁ καλούμενος Μακκαβαῖος
Interconfessionale La città di Gaza sarà abbandonata, Àscalon sarà ridotta a un deserto. In pieno giorno, gli abitanti di Asdod saranno deportati, quelli di Ekron saranno sradicati dalla loro città.
2,4 minacce contro i Filistei Is 14,28-32; Ger 47,1-7; Ez 23,15-17; Gl 4,4-8; Am 1,6-8; Zc 9,5-7.
AT greco 2,5 Ελεαζαρ ὁ καλούμενος Αυαραν Ιωναθης ὁ καλούμενος Απφους
Interconfessionale Guai a voi, gente venuta da Creta, che vivete sulla costa del mare. Il Signore pronunzia questa sentenza contro di voi: «Canaan, paese dei Filistei, io ti distruggerò, sterminerò i tuoi abitanti.
2,5 Si fa riferimento ai Filistei, che si riteneva fossero originari dell’isola di Creta e occupavano la zona costiera a sud-ovest di Gerusalemme; sono qui nominate quattro delle loro principali città (v. 4). Canaan era l’antico nome della Palestina (il cui nome significa: terra dei Filistei).
AT greco 2,6 καὶ εἶδεν τὰς βλασφημίας τὰς γινομένας ἐν Ιουδα καὶ ἐν Ιερουσαλημ
Interconfessionale Il tuo territorio lungo il mare diventerà un pascolo con recinti per il gregge, un luogo dove passano i pastori.
2,6–7 città trasformata in pascolo Is 7,25+.
AT greco 2,7 καὶ εἶπεν οἴμμοι ἵνα τί τοῦτο ἐγεννήθην ἰδεῖν τὸ σύντριμμα τοῦ λαοῦ μου καὶ τὸ σύντριμμα τῆς ἁγίας πόλεως καὶ καθίσαι ἐκεῖ ἐν τῷ δοθῆναι αὐτὴν ἐν χειρὶ ἐχθρῶν τὸ ἁγίασμα ἐν χειρὶ ἀλλοτρίων
Interconfessionale I sopravvissuti del popolo di Giuda occuperanno il territorio, vi faranno pascolare le loro greggi e alla sera riposeranno nelle case di Àscalon. Infatti il Signore, loro Dio, sarà con loro e cambierà la loro sorte».
2,7 sorte cambiata Os 6,11+. 2,7 cambierà la loro sorte: altri: li farà tornare dall’esilio (vedi Geremia 29,14; 31,23).
AT greco 2,8 ἐγένετο ὁ ναὸς αὐτῆς ὡς ἀνὴρ ἄδοξος
Interconfessionale Il Signore dice: «Ho sentito i Moabiti e gli Ammoniti vantarsi del loro territorio, insultare e disprezzare il mio popolo.
2,8 minacce contro Moabiti Is 15-16; Ger 48; Am 2,1-3. — e Ammoniti Ger 49,1-6; Ez 25,1-11; Am 1,13-15. 2,8 vantarsi… il mio popolo: altri: hanno insultato il mio popolo e si sono ingranditi invadendo il suo territorio.
AT greco 2,9 τὰ σκεύη τῆς δόξης αὐτῆς αἰχμάλωτα ἀπήχθη ἀπεκτάνθη τὰ νήπια αὐτῆς ἐν ταῖς πλατείαις αὐτῆς οἱ νεανίσκοι αὐτῆς ἐν ῥομφαίᾳ ἐχθροῦ
Interconfessionale Ma io, il Dio vivente, Signore dell’universo e Dio d’Israele, giuro che Moab e Ammon saranno distrutte come Sòdoma e Gomorra. Diventeranno terre desolate per sempre, vi saranno solo piante spinose e mucchi di sale. I sopravvissuti del mio popolo saccheggeranno Moab e Ammon e se ne impadroniranno».
2,9 contro Sòdoma e Gomorra Gn 19,24-25; Is 1,9+. — dominio dei rovi cfr. Is 5,6+.
AT greco 2,10 ποῖον ἔθνος οὐκ ἐκληρονόμησεν βασίλεια καὶ οὐκ ἐκράτησεν τῶν σκύλων αὐτῆς
Interconfessionale 2,10 Questa è la punizione per la loro arroganza, hanno insultato il popolo del Signore dell’universo trattandolo con superbia.
AT greco 2,11 πᾶς ὁ κόσμος αὐτῆς ἀφῃρέθη ἀντὶ ἐλευθέρας ἐγένετο εἰς δούλην
Interconfessionale Il Signore sarà terribile con loro e farà scomparire gli dèi della terra. Allora le nazioni, anche le più lontane, gli renderanno culto, ognuna nella propria terra.