Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

BibbiaEDU-logo

Salmi

AT greco Torna al libro

CEI 2008

AT greco 26 26,1 τοῦ Δαυιδ πρὸ τοῦ χρισθῆναι κύριος φωτισμός μου καὶ σωτήρ μου τίνα φοβηθήσομαι κύριος ὑπερασπιστὴς τῆς ζωῆς μου ἀπὸ τίνος δειλιάσω
CEI 2008 Sal Di Davide.

Fammi giustizia, Signore:
nell'integrità ho camminato,
confido nel Signore, non potrò vacillare.

26,1 Pur appartenendo al genere delle lamentazioni individuali, questo salmo scaturisce dalle labbra dell’orante (forse un levita, addetto al servizio del culto nel tempio di Gerusalemme) come una protesta di innocenza (simile a quelle presenti nei Sal 15 e 24).
AT greco 26,2 ἐν τῷ ἐγγίζειν ἐπ’ ἐμὲ κακοῦντας τοῦ φαγεῖν τὰς σάρκας μου οἱ θλίβοντές με καὶ οἱ ἐχθροί μου αὐτοὶ ἠσθένησαν καὶ ἔπεσαν
CEI 2008 Sal26,2 Scrutami, Signore, e mettimi alla prova,
raffinami al fuoco il cuore e la mente.

AT greco 26,3 ἐὰν παρατάξηται ἐπ’ ἐμὲ παρεμβολή οὐ φοβηθήσεται ἡ καρδία μου ἐὰν ἐπαναστῇ ἐπ’ ἐμὲ πόλεμος ἐν ταύτῃ ἐγὼ ἐλπίζω
CEI 2008 Sal26,3 La tua bontà è davanti ai miei occhi,
nella tua verità ho camminato.

AT greco 26,4 μίαν ᾐτησάμην παρὰ κυρίου ταύτην ἐκζητήσω τοῦ κατοικεῖν με ἐν οἴκῳ κυρίου πάσας τὰς ἡμέρας τῆς ζωῆς μου τοῦ θεωρεῖν με τὴν τερπνότητα τοῦ κυρίου καὶ ἐπισκέπτεσθαι τὸν ναὸν αὐτοῦ
CEI 2008 Sal26,4 Non siedo con gli uomini falsi
e non vado con gli ipocriti;

AT greco 26,5 ὅτι ἔκρυψέν με ἐν σκηνῇ ἐν ἡμέρᾳ κακῶν μου ἐσκέπασέν με ἐν ἀποκρύφῳ τῆς σκηνῆς αὐτοῦ ἐν πέτρᾳ ὕψωσέν με
CEI 2008 Sal26,5 odio la banda dei malfattori
e non siedo con i malvagi.

AT greco 26,6 καὶ νῦν ἰδοὺ ὕψωσεν τὴν κεφαλήν μου ἐπ’ ἐχθρούς μου ἐκύκλωσα καὶ ἔθυσα ἐν τῇ σκηνῇ αὐτοῦ θυσίαν ἀλαλαγμοῦ ᾄσομαι καὶ ψαλῶ τῷ κυρίῳ
CEI 2008 Sal Lavo nell'innocenza le mie mani
e giro attorno al tuo altare, o Signore,

26,6 Lavo nell’innocenza le mie mani: mi dichiaro innocente.
AT greco 26,7 εἰσάκουσον κύριε τῆς φωνῆς μου ἧς ἐκέκραξα ἐλέησόν με καὶ εἰσάκουσόν μου
CEI 2008 Sal26,7 per far risuonare voci di lode
e narrare tutte le tue meraviglie.

AT greco 26,8 σοὶ εἶπεν ἡ καρδία μου ἐζήτησεν τὸ πρόσωπόν μου τὸ πρόσωπόν σου κύριε ζητήσω
CEI 2008 Sal26,8 Signore, amo la casa dove tu dimori
e il luogo dove abita la tua gloria.

AT greco 26,9 μὴ ἀποστρέψῃς τὸ πρόσωπόν σου ἀπ’ ἐμοῦ μὴ ἐκκλίνῃς ἐν ὀργῇ ἀπὸ τοῦ δούλου σου βοηθός μου γενοῦ μὴ ἀποσκορακίσῃς με καὶ μὴ ἐγκαταλίπῃς με ὁ θεὸς ὁ σωτήρ μου
CEI 2008 Sal Non associare me ai peccatori
né la mia vita agli uomini di sangue,

26,9 uomini di sangue: i violenti e quanti non esitano ad attentare alla vita del prossimo.
AT greco 26,10 ὅτι ὁ πατήρ μου καὶ ἡ μήτηρ μου ἐγκατέλιπόν με ὁ δὲ κύριος προσελάβετό με
CEI 2008 Sal perché vi è delitto nelle loro mani,
di corruzione è piena la loro destra.

26,10 vi è delitto nelle loro mani: sono operatori di iniquità. Le mani simboleggiano l’agire dell’uomo, buono o cattivo.
AT greco 26,11 νομοθέτησόν με κύριε τῇ ὁδῷ σου καὶ ὁδήγησόν με ἐν τρίβῳ εὐθείᾳ ἕνεκα τῶν ἐχθρῶν μου
CEI 2008 Sal26,11 Ma io cammino nella mia integrità;
riscattami e abbi pietà di me.

AT greco 26,12 μὴ παραδῷς με εἰς ψυχὰς θλιβόντων με ὅτι ἐπανέστησάν μοι μάρτυρες ἄδικοι καὶ ἐψεύσατο ἡ ἀδικία ἑαυτῇ
CEI 2008 Sal26,12 Il mio piede sta su terra piana;
nelle assemblee benedirò il Signore.



AT greco 26,13 πιστεύω τοῦ ἰδεῖν τὰ ἀγαθὰ κυρίου ἐν γῇ ζώντων
AT greco 26,14 ὑπόμεινον τὸν κύριον ἀνδρίζου καὶ κραταιούσθω ἡ καρδία σου καὶ ὑπόμεινον τὸν κύριον