Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Salmi

AT greco Torna al libro

CEI 2008

AT greco 7 7,1gr./heb. psalm 7 ψαλμὸς τῷ Δαυιδ ὃν ᾖσεν τῷ κυρίῳ ὑπὲρ τῶν λόγων Χουσι υἱοῦ Ιεμενι
CEI 2008 Sal Lamento che Davide cantò al Signore a causa delle parole di Cus, il Beniaminita.

7,1 Certo della sua innocenza, l’orante implora l’intervento di Dio contro quanti lo accusano e lo perseguitano. Dio è descritto, da una parte, come giudice giusto, che si erge a proclamare l’innocenza del suo fedele; dall’altra, come il guerriero valoroso che sconfigge i nemici.
7,1 Cus, il Beniaminita: è personaggio sconosciuto. Alcuni lo identificano con un nemico di Davide o con l’Etiope che gli annunziò la morte di Assalonne (2Sam 18,21-32); Cus, in ebraico, è infatti il nome dell’Etiopia.
AT greco 7,2κύριε ὁ θεός μου ἐπὶ σοὶ ἤλπισα σῶσόν με ἐκ πάντων τῶν διωκόντων με καὶ ῥῦσαί με
CEI 2008 Sal7,2 Signore, mio Dio, in te ho trovato rifugio:
salvami da chi mi perseguita e liberami,

AT greco 7,3μήποτε ἁρπάσῃ ὡς λέων τὴν ψυχήν μου μὴ ὄντος λυτρουμένου μηδὲ σῴζοντος
CEI 2008 Sal7,3 perché non mi sbrani come un leone,
dilaniandomi senza che alcuno mi liberi.

AT greco 7,4κύριε ὁ θεός μου εἰ ἐποίησα τοῦτο εἰ ἔστιν ἀδικία ἐν χερσίν μου
CEI 2008 Sal7,4 Signore, mio Dio, se così ho agito,
se c'è ingiustizia nelle mie mani,

AT greco 7,5εἰ ἀνταπέδωκα τοῖς ἀνταποδιδοῦσίν μοι κακά ἀποπέσοιν ἄρα ἀπὸ τῶν ἐχθρῶν μου κενός
CEI 2008 Sal7,5 se ho ripagato il mio amico con il male,
se ho spogliato i miei avversari senza motivo,

AT greco 7,6καταδιώξαι ἄρα ὁ ἐχθρὸς τὴν ψυχήν μου καὶ καταλάβοι καὶ καταπατήσαι εἰς γῆν τὴν ζωήν μου καὶ τὴν δόξαν μου εἰς χοῦν κατασκηνώσαι διάψαλμα
CEI 2008 Sal7,6 il nemico mi insegua e mi raggiunga,
calpesti a terra la mia vita
e getti nella polvere il mio onore.

AT greco 7,7ἀνάστηθι κύριε ἐν ὀργῇ σου ὑψώθητι ἐν τοῖς πέρασι τῶν ἐχθρῶν μου ἐξεγέρθητι κύριε ὁ θεός μου ἐν προστάγματι ᾧ ἐνετείλω
CEI 2008 Sal7,7 Sorgi, Signore, nella tua ira,
àlzati contro la furia dei miei avversari,
svégliati, mio Dio, emetti un giudizio!

AT greco 7,8καὶ συναγωγὴ λαῶν κυκλώσει σε καὶ ὑπὲρ ταύτης εἰς ὕψος ἐπίστρεψον
CEI 2008 Sal7,8 L'assemblea dei popoli ti circonda:
ritorna dall'alto a dominarla!

AT greco 7,9κύριος κρινεῖ λαούς κρῖνόν με κύριε κατὰ τὴν δικαιοσύνην μου καὶ κατὰ τὴν ἀκακίαν μου ἐπ’ ἐμοί
CEI 2008 Sal7,9 Il Signore giudica i popoli.
Giudicami, Signore, secondo la mia giustizia,
secondo l'innocenza che è in me.

AT greco 7,10συντελεσθήτω δὴ πονηρία ἁμαρτωλῶν καὶ κατευθυνεῖς δίκαιον ἐτάζων καρδίας καὶ νεφροὺς ὁ θεός
CEI 2008 Sal7,10 Cessi la cattiveria dei malvagi.
Rendi saldo il giusto,
tu che scruti mente e cuore, o Dio giusto.

AT greco 7,11δικαία ἡ βοήθειά μου παρὰ τοῦ θεοῦ τοῦ σῴζοντος τοὺς εὐθεῖς τῇ καρδίᾳ
CEI 2008 Sal7,11 Il mio scudo è in Dio:
egli salva i retti di cuore.

AT greco 7,12ὁ θεὸς κριτὴς δίκαιος καὶ ἰσχυρὸς καὶ μακρόθυμος μὴ ὀργὴν ἐπάγων καθ’ ἑκάστην ἡμέραν
CEI 2008 Sal7,12 Dio è giudice giusto,
Dio si sdegna ogni giorno.

AT greco 7,13ἐὰν μὴ ἐπιστραφῆτε τὴν ῥομφαίαν αὐτοῦ στιλβώσει τὸ τόξον αὐτοῦ ἐνέτεινεν καὶ ἡτοίμασεν αὐτὸ
CEI 2008 Sal7,13 Non torna forse ad affilare la spada,
a tendere, a puntare il suo arco?

AT greco 7,14καὶ ἐν αὐτῷ ἡτοίμασεν σκεύη θανάτου τὰ βέλη αὐτοῦ τοῖς καιομένοις ἐξειργάσατο
CEI 2008 Sal7,14 Si prepara strumenti di morte,
arroventa le sue frecce.

AT greco 7,15ἰδοὺ ὠδίνησεν ἀδικίαν συνέλαβεν πόνον καὶ ἔτεκεν ἀνομίαν
CEI 2008 Sal7,15 Ecco, il malvagio concepisce ingiustizia,
è gravido di cattiveria, partorisce menzogna.

AT greco 7,16λάκκον ὤρυξεν καὶ ἀνέσκαψεν αὐτὸν καὶ ἐμπεσεῖται εἰς βόθρον ὃν εἰργάσατο
CEI 2008 Sal7,16 Egli scava un pozzo profondo
e cade nella fossa che ha fatto;

AT greco 7,17ἐπιστρέψει ὁ πόνος αὐτοῦ εἰς κεφαλὴν αὐτοῦ καὶ ἐπὶ κορυφὴν αὐτοῦ ἡ ἀδικία αὐτοῦ καταβήσεται
CEI 2008 Sal7,17 la sua cattiveria ricade sul suo capo,
la sua violenza gli piomba sulla testa.

AT greco 7,18ἐξομολογήσομαι κυρίῳ κατὰ τὴν δικαιοσύνην αὐτοῦ καὶ ψαλῶ τῷ ὀνόματι κυρίου τοῦ ὑψίστου
CEI 2008 Sal7,18 Renderò grazie al Signore per la sua giustizia
e canterò il nome di Dio, l'Altissimo.