Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Salmi

AT greco Torna al libro

CEI 1974

AT greco 73 73,1gr. psalm 73 (heb. 74) συνέσεως τῷ Ασαφ ἵνα τί ἀπώσω ὁ θεός εἰς τέλος ὠργίσθη ὁ θυμός σου ἐπὶ πρόβατα νομῆς σου
CEI 1974 Sal Maskil. Di Asaf.

O Dio, perché ci respingi per sempre,
perché divampa la tua ira
contro il gregge del tuo pascolo?
73,1 Lamentazione sulla rovina del tempio -forse quella del 587. a.C.- e la persecuzione di quanti sono fedeli a Dio: cfr. Sal 43, e cfr. Sal 78.
AT greco 73,2μνήσθητι τῆς συναγωγῆς σου ἧς ἐκτήσω ἀπ’ ἀρχῆς ἐλυτρώσω ῥάβδον κληρονομίας σου ὄρος Σιων τοῦτο ὃ κατεσκήνωσας ἐν αὐτῷ
CEI 1974 Sal73,2 Ricordati del popolo
che ti sei acquistato nei tempi antichi.
Hai riscattato la tribù che è tuo possesso,
il monte Sion, dove hai preso dimora.

AT greco 73,3ἔπαρον τὰς χεῖράς σου ἐπὶ τὰς ὑπερηφανίας αὐτῶν εἰς τέλος ὅσα ἐπονηρεύσατο ὁ ἐχθρὸς ἐν τοῖς ἁγίοις σου
CEI 1974 Sal73,3 Volgi i tuoi passi a queste rovine eterne:
il nemico ha devastato tutto nel tuo santuario.

AT greco 73,4καὶ ἐνεκαυχήσαντο οἱ μισοῦντές σε ἐν μέσῳ τῆς ἑορτῆς σου ἔθεντο τὰ σημεῖα αὐτῶν σημεῖα καὶ οὐκ ἔγνωσαν
CEI 1974 Sal73,4 Ruggirono i tuoi avversari nel tuo tempio,
issarono i loro vessilli come insegna.
AT greco 73,5ὡς εἰς τὴν εἴσοδον ὑπεράνω
CEI 1974 Sal73,5 Come chi vibra in alto la scure
nel folto di una selva,
AT greco 73,6ὡς ἐν δρυμῷ ξύλων ἀξίναις ἐξέκοψαν τὰς θύρας αὐτῆς ἐπὶ τὸ αὐτὸ ἐν πελέκει καὶ λαξευτηρίῳ κατέρραξαν αὐτήν
CEI 1974 Sal73,6 con l`ascia e con la scure
frantumavano le sue porte.

AT greco 73,7ἐνεπύρισαν ἐν πυρὶ τὸ ἁγιαστήριόν σου εἰς τὴν γῆν ἐβεβήλωσαν τὸ σκήνωμα τοῦ ὀνόματός σου
CEI 1974 Sal73,7 Hanno dato alle fiamme il tuo santuario,
hanno profanato e demolito la dimora del tuo nome;
AT greco 73,8εἶπαν ἐν τῇ καρδίᾳ αὐτῶν ἡ συγγένεια αὐτῶν ἐπὶ τὸ αὐτό δεῦτε καὶ κατακαύσωμεν πάσας τὰς ἑορτὰς τοῦ θεοῦ ἀπὸ τῆς γῆς
CEI 1974 Sal73,8 pensavano: "Distruggiamoli tutti";
hanno bruciato tutti i santuari di Dio nel paese.
AT greco 73,9τὰ σημεῖα ἡμῶν οὐκ εἴδομεν οὐκ ἔστιν ἔτι προφήτης καὶ ἡμᾶς οὐ γνώσεται ἔτι
CEI 1974 Sal Non vediamo più le nostre insegne,non ci sono più profeti e tra di noi nessuno sa fino a quando...
73,9 Cfr. Lam 2, 9. 1 Mac 9, 27.
AT greco 73,10ἕως πότε ὁ θεός ὀνειδιεῖ ὁ ἐχθρός παροξυνεῖ ὁ ὑπεναντίος τὸ ὄνομά σου εἰς τέλος
CEI 1974 Sal73,10 Fino a quando, o Dio, insulterà l`avversario,
il nemico continuerà a disprezzare il tuo nome?
AT greco 73,11ἵνα τί ἀποστρέφεις τὴν χεῖρά σου καὶ τὴν δεξιάν σου ἐκ μέσου τοῦ κόλπου σου εἰς τέλος
CEI 1974 Sal73,11 Perché ritiri la tua mano
e trattieni in seno la destra?
AT greco 73,12ὁ δὲ θεὸς βασιλεὺς ἡμῶν πρὸ αἰῶνος εἰργάσατο σωτηρίαν ἐν μέσῳ τῆς γῆς
CEI 1974 Sal73,12 Eppure Dio è nostro re dai tempi antichi,
ha operato la salvezza nella nostra terra.

AT greco 73,13σὺ ἐκραταίωσας ἐν τῇ δυνάμει σου τὴν θάλασσαν σὺ συνέτριψας τὰς κεφαλὰς τῶν δρακόντων ἐπὶ τοῦ ὕδατος
CEI 1974 Sal73,13 Tu con potenza hai diviso il mare,
hai schiacciato la testa dei draghi sulle acque.
AT greco 73,14σὺ συνέθλασας τὰς κεφαλὰς τοῦ δράκοντος ἔδωκας αὐτὸν βρῶμα λαοῖς τοῖς Αἰθίοψιν
CEI 1974 Sal Al Leviatàn hai spezzato la testa,
lo hai dato in pasto ai mostri marini.
73,14 Il Leviatan è un mostro mitologico del caos; si allude alla potenza creatrice di Dio.
AT greco 73,15σὺ διέρρηξας πηγὰς καὶ χειμάρρους σὺ ἐξήρανας ποταμοὺς Ηθαμ
CEI 1974 Sal73,15 Fonti e torrenti tu hai fatto scaturire,
hai inaridito fiumi perenni.
AT greco 73,16σή ἐστιν ἡ ἡμέρα καὶ σή ἐστιν ἡ νύξ σὺ κατηρτίσω φαῦσιν καὶ ἥλιον
CEI 1974 Sal73,16 Tuo è il giorno e tua è la notte,
la luna e il sole tu li hai creati.
AT greco 73,17σὺ ἐποίησας πάντα τὰ ὅρια τῆς γῆς θέρος καὶ ἔαρ σὺ ἔπλασας αὐτά
CEI 1974 Sal73,17 Tu hai fissato i confini della terra,
l`estate e l`inverno tu li hai ordinati.

AT greco 73,18μνήσθητι ταύτης ἐχθρὸς ὠνείδισεν τὸν κύριον καὶ λαὸς ἄφρων παρώξυνεν τὸ ὄνομά σου
CEI 1974 Sal73,18 Ricorda: il nemico ha insultato Dio,
un popolo stolto ha disprezzato il tuo nome.
AT greco 73,19μὴ παραδῷς τοῖς θηρίοις ψυχὴν ἐξομολογουμένην σοι τῶν ψυχῶν τῶν πενήτων σου μὴ ἐπιλάθῃ εἰς τέλος
CEI 1974 Sal73,19 Non abbandonare alle fiere la vita di chi ti loda,
non dimenticare mai la vita dei tuoi poveri.
AT greco 73,20ἐπίβλεψον εἰς τὴν διαθήκην σου ὅτι ἐπληρώθησαν οἱ ἐσκοτισμένοι τῆς γῆς οἴκων ἀνομιῶν
CEI 1974 Sal73,20 Sii fedele alla tua alleanza;
gli angoli della terra sono covi di violenza.

AT greco 73,21μὴ ἀποστραφήτω τεταπεινωμένος κατῃσχυμμένος πτωχὸς καὶ πένης αἰνέσουσιν τὸ ὄνομά σου
CEI 1974 Sal73,21 L`umile non torni confuso,
l`afflitto e il povero lodino il tuo nome.
AT greco 73,22ἀνάστα ὁ θεός δίκασον τὴν δίκην σου μνήσθητι τῶν ὀνειδισμῶν σου τῶν ὑπὸ ἄφρονος ὅλην τὴν ἡμέραν
CEI 1974 Sal73,22 Sorgi, Dio, difendi la tua causa,
ricorda che lo stolto ti insulta tutto il giorno.
AT greco 73,23μὴ ἐπιλάθῃ τῆς φωνῆς τῶν ἱκετῶν σου ἡ ὑπερηφανία τῶν μισούντων σε ἀνέβη διὰ παντὸς πρὸς σέ
CEI 1974 Sal73,23 Non dimenticare lo strepito dei tuoi nemici;
il tumulto dei tuoi avversari cresce senza fine.