Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Salmi

AT greco Torna al libro

CEI 2008

AT greco 75 75,1gr. psalm 75 (heb. 76) εἰς τὸ τέλος ἐν ὕμνοις ψαλμὸς τῷ Ασαφ ᾠδὴ πρὸς τὸν Ἀσσύριον
CEI 2008 Sal Al maestro del coro. Su "Non distruggere". Salmo. Di Asaf. Canto.

75,1 La regalità di Dio, che si farà visibile nel giudizio che egli pronuncierà sui malvagi e nella salvezza che offrirà ai giusti, è il motivo della lode di questo inno.
AT greco 75,2γνωστὸς ἐν τῇ Ιουδαίᾳ ὁ θεός ἐν τῷ Ισραηλ μέγα τὸ ὄνομα αὐτοῦ
CEI 2008 Sal75,2 Noi ti rendiamo grazie, o Dio, ti rendiamo grazie:
invocando il tuo nome, raccontiamo le tue meraviglie.

AT greco 75,3καὶ ἐγενήθη ἐν εἰρήνῃ ὁ τόπος αὐτοῦ καὶ τὸ κατοικητήριον αὐτοῦ ἐν Σιων
CEI 2008 Sal75,3 Sì, nel tempo da me stabilito
io giudicherò con rettitudine.

AT greco 75,4ἐκεῖ συνέτριψεν τὰ κράτη τῶν τόξων ὅπλον καὶ ῥομφαίαν καὶ πόλεμον διάψαλμα
CEI 2008 Sal75,4 Tremi pure la terra con i suoi abitanti:
io tengo salde le sue colonne.

AT greco 75,5φωτίζεις σὺ θαυμαστῶς ἀπὸ ὀρέων αἰωνίων
CEI 2008 Sal75,5 Dico a chi si vanta: "Non vantatevi!",
e ai malvagi: "Non alzate la fronte!".

AT greco 75,6ἐταράχθησαν πάντες οἱ ἀσύνετοι τῇ καρδίᾳ ὕπνωσαν ὕπνον αὐτῶν καὶ οὐχ εὗρον οὐδὲν πάντες οἱ ἄνδρες τοῦ πλούτου ταῖς χερσὶν αὐτῶν
CEI 2008 Sal75,6 Non alzate la fronte contro il cielo,
non parlate con aria insolente.

AT greco 75,7ἀπὸ ἐπιτιμήσεώς σου ὁ θεὸς Ιακωβ ἐνύσταξαν οἱ ἐπιβεβηκότες τοὺς ἵππους
CEI 2008 Sal75,7 Né dall'oriente né dall'occidente
né dal deserto viene l'esaltazione,

AT greco 75,8σὺ φοβερὸς εἶ καὶ τίς ἀντιστήσεταί σοι ἀπὸ τότε ἡ ὀργή σου
CEI 2008 Sal75,8 perché Dio è giudice:
è lui che abbatte l'uno ed esalta l'altro.

AT greco 75,9ἐκ τοῦ οὐρανοῦ ἠκούτισας κρίσιν γῆ ἐφοβήθη καὶ ἡσύχασεν
CEI 2008 Sal Il Signore infatti tiene in mano una coppa,
colma di vino drogato.
Egli ne versa: fino alla feccia lo dovranno sorbire,
ne berranno tutti i malvagi della terra.

75,9 coppa, colma di vino drogato: rappresenta la punizione di Dio. È un’immagine che ricorre con una certa frequenza nei testi biblici (ad es. Is 51,17; Ger 49,12 51,7; Ez 23,31; Ab 2,16).
AT greco 75,10ἐν τῷ ἀναστῆναι εἰς κρίσιν τὸν θεὸν τοῦ σῶσαι πάντας τοὺς πραεῖς τῆς γῆς διάψαλμα
CEI 2008 Sal75,10 Ma io ne parlerò per sempre,
canterò inni al Dio di Giacobbe.

AT greco 75,11ὅτι ἐνθύμιον ἀνθρώπου ἐξομολογήσεταί σοι καὶ ἐγκατάλειμμα ἐνθυμίου ἑορτάσει σοι
CEI 2008 Sal75,11 Piegherò la fronte dei malvagi,
s'innalzerà la fronte dei giusti.



AT greco 75,12εὔξασθε καὶ ἀπόδοτε κυρίῳ τῷ θεῷ ὑμῶν πάντες οἱ κύκλῳ αὐτοῦ οἴσουσιν δῶρα
AT greco 75,13τῷ φοβερῷ καὶ ἀφαιρουμένῳ πνεύματα ἀρχόντων φοβερῷ παρὰ τοῖς βασιλεῦσι τῆς γῆς