Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

BibbiaEDU-logo

Siracide

AT greco Torna al libro

CEI 2008

AT greco 15 15,1ὁ φοβούμενος κύριον ποιήσει αὐτό καὶ ὁ ἐγκρατὴς τοῦ νόμου καταλήμψεται αὐτήν
CEI 2008 Sir Chi teme il Signore farà tutto questo,
chi è saldo nella legge otterrà la sapienza.
15,1

15,5b NVg (15,5bc) aggiunge: lo riempirà dello spirito di sapienza e di intelligenza / e gli farà indossare una veste di gloria
15,7a NVg (15,7b) aggiunge: ma gli avveduti le andranno incontro
15,8b NVg (15,8bc) aggiunge: ma gli uomini sinceri si ritroveranno in lei / e godranno una vita felice fino a quando Dio li giudicherà
15,10a NVg (10,5) aggiunge: e la lode starà sulla bocca del sapiente
15,15 NVg (15,14c-16) invece: e lo abbandonò alla sua concupiscenza. / Gli diede i suoi comandamenti e i suoi precetti / e l’intelligenza per fare la sua volontà. / Se vuoi osservare i suoi comandamenti, essi ti custodiranno; / se hai fiducia in lui, anche tu vivrai.
15,17a NVg (15,18a) aggiunge: il bene e il male


La sapienza madre e sposa
AT greco 15,2καὶ ὑπαντήσεται αὐτῷ ὡς μήτηρ καὶ ὡς γυνὴ παρθενίας προσδέξεται αὐτόν
CEI 2008 Sir15,2Ella gli andrà incontro come una madre,
lo accoglierà come una vergine sposa;
AT greco 15,3ψωμιεῖ αὐτὸν ἄρτον συνέσεως καὶ ὕδωρ σοφίας ποτίσει αὐτόν
CEI 2008 Sir15,3lo nutrirà con il pane dell'intelligenza
e lo disseterà con l'acqua della sapienza.
AT greco 15,4στηριχθήσεται ἐπ’ αὐτὴν καὶ οὐ μὴ κλιθῇ καὶ ἐπ’ αὐτῆς ἐφέξει καὶ οὐ μὴ καταισχυνθῇ
CEI 2008 Sir15,4Egli si appoggerà a lei e non vacillerà,
a lei si affiderà e non resterà confuso.
AT greco 15,5καὶ ὑψώσει αὐτὸν παρὰ τοὺς πλησίον αὐτοῦ καὶ ἐν μέσῳ ἐκκλησίας ἀνοίξει τὸ στόμα αὐτοῦ
CEI 2008 Sir15,5Ella lo innalzerà sopra i suoi compagni
e gli farà aprire bocca in mezzo all'assemblea.
AT greco 15,6εὐφροσύνην καὶ στέφανον ἀγαλλιάματος εὑρήσει καὶ ὄνομα αἰῶνος κατακληρονομήσει
CEI 2008 Sir15,6Troverà gioia e una corona di esultanza
e un nome eterno egli erediterà.
AT greco 15,7οὐ μὴ καταλήμψονται αὐτὴν ἄνθρωποι ἀσύνετοι καὶ ἄνδρες ἁμαρτωλοὶ οὐ μὴ ἴδωσιν αὐτήν
CEI 2008 Sir15,7Gli stolti non raggiungeranno mai la sapienza
e i peccatori non la contempleranno mai.
AT greco 15,8μακράν ἐστιν ὑπερηφανίας καὶ ἄνδρες ψεῦσται οὐ μὴ μνησθήσονται αὐτῆς
CEI 2008 Sir15,8Ella sta lontana dagli arroganti,
e i bugiardi non si ricorderanno di lei.
AT greco 15,9οὐχ ὡραῖος αἶνος ἐν στόματι ἁμαρτωλοῦ ὅτι οὐ παρὰ κυρίου ἀπεστάλη
CEI 2008 Sir15,9La lode non si addice in bocca al peccatore,
perché non gli è stata concessa dal Signore.
AT greco 15,10ἐν γὰρ σοφίᾳ ῥηθήσεται αἶνος καὶ ὁ κύριος εὐοδώσει αὐτόν
CEI 2008 Sir15,10La lode infatti va celebrata con sapienza
ed è il Signore che la dirige.
AT greco 15,11μὴ εἴπῃς ὅτι διὰ κύριον ἀπέστην ἃ γὰρ ἐμίσησεν οὐ ποιήσει
CEI 2008 SirNon dire: "A causa del Signore sono venuto meno",
perché egli non fa quello che detesta.
15,11-20  Elogio della libertà
 È uno dei testi dell’AT in cui si afferma chiaramente la libertà dell’uomo e si cerca di conciliare l’onnipotenza di Dio con questa libertà.
AT greco 15,12μὴ εἴπῃς ὅτι αὐτός με ἐπλάνησεν οὐ γὰρ χρείαν ἔχει ἀνδρὸς ἁμαρτωλοῦ
CEI 2008 Sir15,12Non dire: "Egli mi ha tratto in errore",
perché non ha bisogno di un peccatore.
AT greco 15,13πᾶν βδέλυγμα ἐμίσησεν ὁ κύριος καὶ οὐκ ἔστιν ἀγαπητὸν τοῖς φοβουμένοις αὐτόν
CEI 2008 Sir15,13Il Signore odia ogni abominio:
esso non è amato da quelli che lo temono.
AT greco 15,14αὐτὸς ἐξ ἀρχῆς ἐποίησεν ἄνθρωπον καὶ ἀφῆκεν αὐτὸν ἐν χειρὶ διαβουλίου αὐτοῦ
CEI 2008 Sir15,14Da principio Dio creò l'uomo
e lo lasciò in balìa del suo proprio volere.
AT greco 15,15ἐὰν θέλῃς συντηρήσεις ἐντολὰς καὶ πίστιν ποιῆσαι εὐδοκίας
CEI 2008 Sir15,15Se tu vuoi, puoi osservare i comandamenti;
l'essere fedele dipende dalla tua buona volontà.
AT greco 15,16παρέθηκέν σοι πῦρ καὶ ὕδωρ οὗ ἐὰν θέλῃς ἐκτενεῖς τὴν χεῖρά σου
CEI 2008 Sir15,16Egli ti ha posto davanti fuoco e acqua:
là dove vuoi tendi la tua mano.
AT greco 15,17ἔναντι ἀνθρώπων ἡ ζωὴ καὶ ὁ θάνατος καὶ ὃ ἐὰν εὐδοκήσῃ δοθήσεται αὐτῷ
CEI 2008 Sir15,17Davanti agli uomini stanno la vita e la morte:
a ognuno sarà dato ciò che a lui piacerà.
AT greco 15,18ὅτι πολλὴ ἡ σοφία τοῦ κυρίου ἰσχυρὸς ἐν δυναστείᾳ καὶ βλέπων τὰ πάντα
CEI 2008 Sir15,18Grande infatti è la sapienza del Signore;
forte e potente, egli vede ogni cosa.
AT greco 15,19καὶ οἱ ὀφθαλμοὶ αὐτοῦ ἐπὶ τοὺς φοβουμένους αὐτόν καὶ αὐτὸς ἐπιγνώσεται πᾶν ἔργον ἀνθρώπου
CEI 2008 Sir15,19I suoi occhi sono su coloro che lo temono,
egli conosce ogni opera degli uomini.
AT greco 15,20οὐκ ἐνετείλατο οὐδενὶ ἀσεβεῖν καὶ οὐκ ἔδωκεν ἄνεσιν οὐδενὶ ἁμαρτάνειν
CEI 2008 Sir15,20A nessuno ha comandato di essere empio
e a nessuno ha dato il permesso di peccare.