Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

BibbiaEDU-logo

Siracide

AT greco Torna al libro

CEI 2008

AT greco 29 29,1ὁ ποιῶν ἔλεος δανιεῖ τῷ πλησίον καὶ ὁ ἐπισχύων τῇ χειρὶ αὐτοῦ τηρεῖ ἐντολάς
CEI 2008 Sir Chi pratica la misericordia concede prestiti al prossimo,
chi lo sostiene con la sua mano osserva i comandamenti.
29,1-7  Il prestito
 Prestare senza interesse era prescritto dalla legge in favore di ogni Israelita che fosse nel bisogno (Dt 15,7-8). Tuttavia qui viene consigliata anche la prudenza, per non imbattersi in profittatori e truffatori (vedi anche Pr 22,7).
AT greco 29,2δάνεισον τῷ πλησίον ἐν καιρῷ χρείας αὐτοῦ καὶ πάλιν ἀπόδος τῷ πλησίον εἰς τὸν καιρόν
CEI 2008 Sir29,2Da' in prestito al prossimo quando ha bisogno,
e a tua volta restituisci al prossimo nel momento fissato.
AT greco 29,3στερέωσον λόγον καὶ πιστώθητι μετ’ αὐτοῦ καὶ ἐν παντὶ καιρῷ εὑρήσεις τὴν χρείαν σου
CEI 2008 Sir29,3Mantieni la parola e sii leale con lui,
e in ogni momento troverai quello che ti occorre.
AT greco 29,4πολλοὶ ὡς εὕρεμα ἐνόμισαν δάνος καὶ παρέσχον κόπον τοῖς βοηθήσασιν αὐτοῖς
CEI 2008 Sir29,4Molti considerano il prestito come cosa trovata
e causano fastidi a coloro che li hanno aiutati.
AT greco 29,5ἕως οὗ λάβῃ καταφιλήσει χεῖρας αὐτοῦ καὶ ἐπὶ τῶν χρημάτων τοῦ πλησίον ταπεινώσει φωνήν καὶ ἐν καιρῷ ἀποδόσεως παρελκύσει χρόνον καὶ ἀποδώσει λόγους ἀκηδίας καὶ τὸν καιρὸν αἰτιάσεται
CEI 2008 Sir29,5Prima di ricevere, uno bacia la mano del creditore
e parla con voce sommessa delle ricchezze altrui;
ma alla scadenza cerca di guadagnare tempo,
trova delle scuse e incolpa le circostanze.
AT greco 29,6ἐὰν ἰσχύσῃ μόλις κομίσεται τὸ ἥμισυ καὶ λογιεῖται αὐτὸ ὡς εὕρεμα εἰ δὲ μή ἀπεστέρησεν αὐτὸν τῶν χρημάτων αὐτοῦ καὶ ἐκτήσατο αὐτὸν ἐχθρὸν δωρεάν κατάρας καὶ λοιδορίας ἀποδώσει αὐτῷ καὶ ἀντὶ δόξης ἀποδώσει αὐτῷ ἀτιμίαν
CEI 2008 Sir29,6Se paga, a stento riceve la metà,
e deve considerarla come una cosa trovata.
In caso contrario, spoglia il creditore dei suoi averi
e senza motivo se lo rende nemico;
maledizioni e ingiurie gli restituisce,
e invece della gloria gli rende disprezzo.
AT greco 29,7πολλοὶ οὐ χάριν πονηρίας ἀπέστρεψαν ἀποστερηθῆναι δωρεὰν εὐλαβήθησαν
CEI 2008 Sir29,7Molti si rifiutano di prestare non per cattiveria,
ma per paura di essere derubati senza ragione.

AT greco 29,8πλὴν ἐπὶ ταπεινῷ μακροθύμησον καὶ ἐπ’ ἐλεημοσύνῃ μὴ παρελκύσῃς αὐτόν
CEI 2008 SirTuttavia sii paziente con il misero,
e non fargli attendere troppo a lungo l'elemosina.
29,8-13 L’elemosina
AT greco 29,9χάριν ἐντολῆς ἀντιλαβοῦ πένητος καὶ κατὰ τὴν ἔνδειαν αὐτοῦ μὴ ἀποστρέψῃς αὐτὸν κενόν
CEI 2008 Sir29,9Per amore del comandamento soccorri chi ha bisogno,
secondo la sua necessità non rimandarlo a mani vuote.
AT greco 29,10ἀπόλεσον ἀργύριον δι’ ἀδελφὸν καὶ φίλον καὶ μὴ ἰωθήτω ὑπὸ τὸν λίθον εἰς ἀπώλειαν
CEI 2008 Sir29,10Perdi pure denaro per un fratello e un amico,
non si arrugginisca inutilmente sotto una pietra.
AT greco 29,11θὲς τὸν θησαυρόν σου κατ’ ἐντολὰς ὑψίστου καὶ λυσιτελήσει σοι μᾶλλον ἢ τὸ χρυσίον
CEI 2008 Sir29,11Disponi dei beni secondo i comandamenti dell'Altissimo
e ti saranno più utili dell'oro.
AT greco 29,12σύγκλεισον ἐλεημοσύνην ἐν τοῖς ταμιείοις σου καὶ αὕτη ἐξελεῖταί σε ἐκ πάσης κακώσεως
CEI 2008 Sir29,12Riponi l'elemosina nei tuoi scrigni
ed essa ti libererà da ogni male.
AT greco 29,13ὑπὲρ ἀσπίδα κράτους καὶ ὑπὲρ δόρυ ὁλκῆς κατέναντι ἐχθροῦ πολεμήσει ὑπὲρ σοῦ
CEI 2008 Sir29,13Meglio di uno scudo resistente e di una lancia pesante,
essa combatterà per te di fronte al nemico.

AT greco 29,14ἀνὴρ ἀγαθὸς ἐγγυήσεται τὸν πλησίον καὶ ὁ ἀπολωλεκὼς αἰσχύνην ἐγκαταλείψει αὐτόν
CEI 2008 SirL'uomo buono garantisce per il prossimo,
ma chi ha perduto ogni vergogna lo abbandona.
29,14-20  Le cauzioni
 Mentre il libro dei Proverbi mette in guardia dal farsi garanti (Pr 6,1-5; 11,15; 17,18; 22,26-27), il Siracide considera le cauzioni come un aiuto al prossimo (vv. 14-15); ma occorre una grande prudenza (vv.16-20).
AT greco 29,15χάριτας ἐγγύου μὴ ἐπιλάθῃ ἔδωκεν γὰρ τὴν ψυχὴν αὐτοῦ ὑπὲρ σοῦ
CEI 2008 Sir29,15Non dimenticare il favore di chi si è fatto garante,
poiché egli si è impegnato per te.
AT greco 29,16ἀγαθὰ ἐγγύου ἀνατρέψει ἁμαρτωλός καὶ ἀχάριστος ἐν διανοίᾳ ἐγκαταλείψει ῥυσάμενον
CEI 2008 Sir29,16Il vizioso dilapida i beni del suo garante
AT greco 29,17ἐγγύη πολλοὺς ἀπώλεσεν κατευθύνοντας καὶ ἐσάλευσεν αὐτοὺς ὡς κῦμα θαλάσσης
CEI 2008 Sir29,17e l'ingrato di cuore abbandona chi l'ha salvato.
AT greco 29,18ἄνδρας δυνατοὺς ἀπῴκισεν καὶ ἐπλανήθησαν ἐν ἔθνεσιν ἀλλοτρίοις
CEI 2008 Sir29,18La cauzione ha rovinato molta gente onesta,
li ha sballottati come onda del mare.
Ha mandato in esilio uomini potenti,
li ha costretti a vagare fra genti straniere.
AT greco 29,19ἁμαρτωλὸς ἐμπεσὼν εἰς ἐγγύην καὶ διώκων ἐργολαβίας ἐμπεσεῖται εἰς κρίσεις
CEI 2008 Sir29,19Un peccatore si precipita verso la garanzia,
va dietro ai guadagni e finisce in tribunale.
AT greco 29,20ἀντιλαβοῦ τοῦ πλησίον κατὰ δύναμίν σου καὶ πρόσεχε σεαυτῷ μὴ ἐμπέσῃς
CEI 2008 Sir29,20Aiuta il tuo prossimo secondo la tua possibilità
e bada a te stesso per non rovinarti.

AT greco 29,21ἀρχὴ ζωῆς ὕδωρ καὶ ἄρτος καὶ ἱμάτιον καὶ οἶκος καλύπτων ἀσχημοσύνην
CEI 2008 SirLe prime necessità della vita sono acqua, pane e vestito,
e una casa che protegga l'intimità.
29,21-28 Sobrietà di vita e ospitalità
AT greco 29,22κρείσσων βίος πτωχοῦ ὑπὸ σκέπην δοκῶν ἢ ἐδέσματα λαμπρὰ ἐν ἀλλοτρίοις
CEI 2008 Sir29,22Meglio vivere da povero sotto un riparo di tavole,
che godere di cibi sontuosi in casa d'altri.
AT greco 29,23ἐπὶ μικρῷ καὶ μεγάλῳ εὐδοκίαν ἔχε καὶ ὀνειδισμὸν παροικίας οὐ μὴ ἀκούσῃς
CEI 2008 Sir29,23Sii contento del poco come del molto,
e non ti sentirai rinfacciare di essere forestiero.
AT greco 29,24ζωὴ πονηρὰ ἐξ οἰκίας εἰς οἰκίαν καὶ οὗ παροικήσεις οὐκ ἀνοίξεις στόμα
CEI 2008 Sir29,24Brutta vita andare di casa in casa,
non potrai aprire bocca dove sarai forestiero.
AT greco 29,25ξενιεῖς καὶ ποτιεῖς εἰς ἀχάριστα καὶ πρὸς ἐπὶ τούτοις πικρὰ ἀκούσῃ
CEI 2008 Sir29,25Dovrai accogliere gli ospiti, versare vino senza un grazie,
e oltre a ciò ascolterai parole amare:
AT greco 29,26πάρελθε πάροικε κόσμησον τράπεζαν καὶ εἴ τι ἐν τῇ χειρί σου ψώμισόν με
CEI 2008 Sir29,26"Vieni, forestiero, apparecchia la tavola,
se hai qualche cosa sotto mano, dammi da mangiare".
AT greco 29,27ἔξελθε πάροικε ἀπὸ προσώπου δόξης ἐπεξένωταί μοι ὁ ἀδελφός χρεία τῆς οἰκίας
CEI 2008 Sir29,27"Vattene via, forestiero, c'è uno più importante di te,
mio fratello sarà mio ospite, ho bisogno della casa".
AT greco 29,28βαρέα ταῦτα ἀνθρώπῳ ἔχοντι φρόνησιν ἐπιτίμησις οἰκίας καὶ ὀνειδισμὸς δανειστοῦ
CEI 2008 Sir29,28Per un uomo che ha intelligenza sono dure queste cose:
il rimprovero di essere forestiero e l'insulto di un creditore.