Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

BibbiaEDU-logo

Siracide

AT greco Torna al libro

CEI 2008

AT greco 35 35,1ὁ συντηρῶν νόμον πλεονάζει προσφοράς θυσιάζων σωτηρίου ὁ προσέχων ἐντολαῖς
CEI 2008 Sir Chi osserva la legge vale quanto molte offerte;
35,1

35,19 NVg (35,19) aggiunge: Dalle guance salgono infatti sino al cielo, / ma il Signore nell’accoglierle non ne prova gioia.

Che cosa è gradito a Dio
AT greco 35,2ἀνταποδιδοὺς χάριν προσφέρων σεμίδαλιν καὶ ὁ ποιῶν ἐλεημοσύνην θυσιάζων αἰνέσεως
CEI 2008 Sir35,2chi adempie i comandamenti offre un sacrificio che salva.
AT greco 35,3εὐδοκία κυρίου ἀποστῆναι ἀπὸ πονηρίας καὶ ἐξιλασμὸς ἀποστῆναι ἀπὸ ἀδικίας
CEI 2008 Sir35,3Chi ricambia un favore offre fior di farina,
AT greco 35,4μὴ ὀφθῇς ἐν προσώπῳ κυρίου κενός πάντα γὰρ ταῦτα χάριν ἐντολῆς
CEI 2008 Sir35,4chi pratica l'elemosina fa sacrifici di lode.
AT greco 35,5προσφορὰ δικαίου λιπαίνει θυσιαστήριον καὶ ἡ εὐωδία αὐτῆς ἔναντι ὑψίστου
CEI 2008 Sir35,5Cosa gradita al Signore è tenersi lontano dalla malvagità,
sacrificio di espiazione è tenersi lontano dall'ingiustizia.
AT greco 35,6θυσία ἀνδρὸς δικαίου δεκτή καὶ τὸ μνημόσυνον αὐτῆς οὐκ ἐπιλησθήσεται
CEI 2008 Sir35,6Non presentarti a mani vuote davanti al Signore,
AT greco 35,7ἐν ἀγαθῷ ὀφθαλμῷ δόξασον τὸν κύριον καὶ μὴ σμικρύνῃς ἀπαρχὴν χειρῶν σου
CEI 2008 Sir35,7perché tutto questo è comandato.
AT greco 35,8ἐν πάσῃ δόσει ἱλάρωσον τὸ πρόσωπόν σου καὶ ἐν εὐφροσύνῃ ἁγίασον δεκάτην
CEI 2008 Sir35,8L'offerta del giusto arricchisce l'altare,
il suo profumo sale davanti all'Altissimo.
AT greco 35,9δὸς ὑψίστῳ κατὰ τὴν δόσιν αὐτοῦ καὶ ἐν ἀγαθῷ ὀφθαλμῷ καθ’ εὕρεμα χειρός
CEI 2008 Sir35,9Il sacrificio dell'uomo giusto è gradito,
il suo ricordo non sarà dimenticato.
AT greco 35,10ὅτι κύριος ἀνταποδιδούς ἐστιν καὶ ἑπταπλάσια ἀνταποδώσει σοι
CEI 2008 Sir35,10Glorifica il Signore con occhio contento,
non essere avaro nelle primizie delle tue mani.
AT greco 35,11μὴ δωροκόπει οὐ γὰρ προσδέξεται καὶ μὴ ἔπεχε θυσίᾳ ἀδίκῳ
CEI 2008 Sir35,11In ogni offerta mostra lieto il tuo volto,
con gioia consacra la tua decima.
AT greco 35,12ὅτι κύριος κριτής ἐστιν καὶ οὐκ ἔστιν παρ’ αὐτῷ δόξα προσώπου
CEI 2008 Sir35,12Da' all'Altissimo secondo il dono da lui ricevuto,
e con occhio contento, secondo la tua possibilità,
AT greco 35,13οὐ λήμψεται πρόσωπον ἐπὶ πτωχοῦ καὶ δέησιν ἠδικημένου εἰσακούσεται
CEI 2008 Sir35,13perché il Signore è uno che ripaga
e ti restituirà sette volte tanto.

AT greco 35,14οὐ μὴ ὑπερίδῃ ἱκετείαν ὀρφανοῦ καὶ χήραν ἐὰν ἐκχέῃ λαλιάν
CEI 2008 SirNon corromperlo con doni, perché non li accetterà,
35,14-26 La preghiera dell’orfano, della vedova e del povero
AT greco 35,15οὐχὶ δάκρυα χήρας ἐπὶ σιαγόνα καταβαίνει καὶ ἡ καταβόησις ἐπὶ τῷ καταγαγόντι αὐτά
CEI 2008 Sir35,15e non confidare in un sacrificio ingiusto,
perché il Signore è giudice
e per lui non c'è preferenza di persone.
AT greco 35,16θεραπεύων ἐν εὐδοκίᾳ δεχθήσεται καὶ ἡ δέησις αὐτοῦ ἕως νεφελῶν συνάψει
CEI 2008 Sir35,16Non è parziale a danno del povero
e ascolta la preghiera dell'oppresso.
AT greco 35,17προσευχὴ ταπεινοῦ νεφέλας διῆλθεν καὶ ἕως συνεγγίσῃ οὐ μὴ παρακληθῇ
CEI 2008 Sir35,17Non trascura la supplica dell'orfano,
né la vedova, quando si sfoga nel lamento.
AT greco 35,18καὶ οὐ μὴ ἀποστῇ ἕως ἐπισκέψηται ὁ ὕψιστος καὶ κρινεῖ δικαίοις καὶ ποιήσει κρίσιν
CEI 2008 Sir35,18Le lacrime della vedova non scendono forse sulle sue guance
AT greco 35,19καὶ ὁ κύριος οὐ μὴ βραδύνῃ οὐδὲ μὴ μακροθυμήσῃ ἐπ’ αὐτοῖς
CEI 2008 Sir35,19e il suo grido non si alza contro chi gliele fa versare?
AT greco 35,20ἕως ἂν συντρίψῃ ὀσφὺν ἀνελεημόνων καὶ τοῖς ἔθνεσιν ἀνταποδώσει ἐκδίκησιν
CEI 2008 Sir35,20Chi la soccorre è accolto con benevolenza,
la sua preghiera arriva fino alle nubi.
AT greco 35,21ἕως ἐξάρῃ πλῆθος ὑβριστῶν καὶ σκῆπτρα ἀδίκων συντρίψει
CEI 2008 Sir35,21La preghiera del povero attraversa le nubi
né si quieta finché non sia arrivata;
non desiste finché l'Altissimo non sia intervenuto
AT greco 35,22ἕως ἀνταποδῷ ἀνθρώπῳ κατὰ τὰς πράξεις αὐτοῦ καὶ τὰ ἔργα τῶν ἀνθρώπων κατὰ τὰ ἐνθυμήματα αὐτῶν
CEI 2008 Sir35,22e abbia reso soddisfazione ai giusti e ristabilito l'equità.
Il Signore certo non tarderà
né si mostrerà paziente verso di loro,
finché non abbia spezzato le reni agli spietati
AT greco 35,23ἕως κρίνῃ τὴν κρίσιν τοῦ λαοῦ αὐτοῦ καὶ εὐφρανεῖ αὐτοὺς ἐν τῷ ἐλέει αὐτοῦ
CEI 2008 Sir35,23e si sia vendicato delle nazioni,
finché non abbia estirpato la moltitudine dei violenti
e frantumato lo scettro degli ingiusti,
AT greco 35,24ὡραῖον ἔλεος ἐν καιρῷ θλίψεως αὐτοῦ ὡς νεφέλαι ὑετοῦ ἐν καιρῷ ἀβροχίας
CEI 2008 Sir35,24finché non abbia reso a ciascuno secondo il suo modo di agire
e giudicato le opere degli uomini secondo le loro intenzioni,