Dimensioni del testo

Carattere

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14

Odi

AT greco Torna al libro

Interconfessionale Vai al libro

AT greco 7 7,1
Interconfessionale «I giorni dell’uomo sulla terra sono un duro servizio, sono giorni di lavoro pesante.
7,1 giorni di lavoro pesante 14,14; Sir 40,1.
AT greco 7,2
Interconfessionale Lo schiavo sospira l’ombra, l’operaio aspetta la sua paga,
7,2 aspetta la sua paga Lv 19,13+; Mt 20,8.
AT greco 7,3
Interconfessionale i miei giorni invece trascorrono vuoti, passo le notti insonni per la sofferenza.
7,3 le notti insonni Qo 2,23.
AT greco 7,4
Interconfessionale Quando mi corico non vedo l’ora di alzarmi, le notti sono lunghe e io mi agito fino all’alba.
7,4 non vedo l’ora di alzarmi Dt 28,67.
AT greco 7,5
Interconfessionale 7,5 Sono coperto di vermi e di croste, la mia pelle è tutta una piaga purulenta.
AT greco 7,6
Interconfessionale I miei giorni scorrono veloci come la spola e svaniscono senza speranza».
7,6 i miei giorni scorrono veloci 9,25. 7,6 spola: strumento del tessitore. — svaniscono senza speranza: altri: finiscono in fretta per mancanza di filo.
AT greco 7,7
Interconfessionale «Ricordati, Signore: la mia vita passa come il vento, i miei occhi non vedranno più la felicità.
7,7 la mia vita passa come il vento 7,16; 14,1-2; Sal 78,39.
AT greco 7,8
Interconfessionale 7,8 Chi mi ha visto non mi vedrà più. Mi cercherai, ma non ci sarò più.
AT greco 7,9
Interconfessionale Come una nuvola di passaggio, chi muore non torna indietro,
7,9 una nuvola di passaggio Sap 2,1-4; Gc 4,14. — non torna indietro Gb 10,21; 16,22; 2Sam 12,23.
AT greco 7,10
Interconfessionale non fa più ritorno alla sua casa, ed è dimenticato da tutti.
7,10 è dimenticato 8,18; Sal 103,16.
AT greco 7,11
Interconfessionale Io però non mi tapperò la bocca! Ho lo spirito angosciato e parlerò, la mia anima è afflitta e mi lamenterò».
7,11 la mia anima è afflitta 10,1; 21,25; 27,2.
AT greco 7,12
Interconfessionale «Perché, Signore, mi hai messo un guardiano alle calcagna? Sono forse il mare o un mostro marino?
7,12 mettere un guardiano al mare 38,8-11. 7,12 guardiano, mostro marino: Giobbe si riferisce qui ad alcuni miti (soprattutto babilonesi) che presentano la creazione come se fosse la vittoria di una divinità (il guardiano