Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

INTERCONFESSIONALE

Interconfessionale

2 Cronache

1 Salomone figlio di Davide consolidò il suo potere. Il Signore suo Dio era con lui e lo fece diventare un re veramente grande.
Rimandi
1,1 consolidò 1Re 2,12.46.
Note al Testo
2 Salomone convocò tutti gli Israeliti con i comandanti delle unità di cento e di mille soldati, i giudici e i grandi capifamiglia che avevano autorità su tutto il popolo.
Rimandi Note al Testo
Salomone radunò quest’assemblea a Gàbaon, al santuario sulla collina, perché là vi era la tenda dell’incontro con Dio, che Mosè aveva costruito quando erano nel deserto.
Rimandi Note al Testo
1,3 Gàbaon: località a 10 km a nord-ovest di Gerusalemme. — Tenda dell’incontro: vedi Esodo 36,8-38 e nota a Numeri 3,25.
È vero che l’arca di Dio era a Gerusalemme: era infatti custodita nella tenda che Davide aveva fatto quando la trasportò da Kiriat-Iearim,
Rimandi Note al Testo
1,4 Kiriat-Iearim: località a 13 km a nord-ovest di Gerusalemme.
ma a Gàbaon c’era l’altare di bronzo, costruito da Besalèl figlio di Urì figlio di Cur. L’altare si trovava davanti al luogo della presenza del Signore. Qui Salomone consultò il Signore insieme a tutta l’assemblea.
Rimandi Note al Testo
1,5 Besalèl, figlio di Urì: su questo personaggio e la costruzione dell’altare vedi Esodo 35,30-36,1; 38,1-2.
6 Egli salì all’altare di bronzo, presso la tenda dell’incontro, alla presenza del Signore, e offrì un gran numero di sacrifici.
Rimandi Note al Testo
7 La notte seguente Dio apparve a Salomone e gli disse: — Chiedimi quel che vuoi e io te lo darò.
Rimandi Note al Testo
8 Salomone rispose a Dio: — Tu hai sempre mostrato un grande amore per mio padre Davide e hai fatto regnare me al suo posto.
Rimandi Note al Testo
9 Ora, o Signore Dio, compi la promessa che hai fatto a mio padre Davide. Tu mi hai costituito re di un popolo numeroso come la polvere del suolo.
Rimandi Note al Testo
10 Donami ora la sapienza e l’abilità necessarie per governarlo, perché nessuno saprebbe guidare questo tuo popolo così numeroso.
Rimandi Note al Testo
11 Dio rispose a Salomone: — Tu non mi hai chiesto di diventare ricco, di avere possedimenti e gloria, di far morire i tuoi nemici o di vivere a lungo. Hai desiderato e mi hai chiesto, invece, sapienza e abilità per governare il mio popolo del quale ti ho fatto re.
Rimandi Note al Testo
12 Siccome in cuor tuo hai desiderato queste cose, io te le darò. Ma, oltre a sapienza e abilità, ti darò anche ricchezza, possedimenti e gloria più che a ogni altro re che sia venuto prima o verrà dopo di te.
Rimandi Note al Testo
13 Salomone partì dal santuario di Gàbaon, dove si trovava la tenda del convegno, tornò a Gerusalemme e cominciò a regnare su Israele.
Rimandi Note al Testo
14 Salomone mise insieme un esercito di millequattrocento carri e dodicimila cavalieri: alcuni stavano vicino al re a Gerusalemme, gli altri nelle città loro assegnate.
Rimandi Note al Testo
Durante il regno di Salomone, a Gerusalemme, l’argento e l’oro erano comuni come i sassi, e il legname pregiato era comune come gli alberi di sicomoro che crescono nella regione della Sefela.
Rimandi Note al Testo
1,15 Sefela: a sud-ovest di Gerusalemme, parallela alla pianura della costa mediterranea e celebre per la sua agricoltura. Su questo brano vedi pure le note al passo parallelo di 1 Re 10,26-29.
16 I cavalli di Salomone provenivano da Misraim e da Kue, dove i suoi mercanti li compravano.
Rimandi Note al Testo
17 I mercanti di Salomone curavano l’importazione dei carri per i re ittiti e aramei. Un carro importato da Misraim costava seicento pezzi d’argento e un cavallo centocinquanta.
Rimandi Note al Testo
18 Salomone decise di costruire il tempio consacrato al Signore e il palazzo reale.
Rimandi Note al Testo

Rimandi

1,1consolidò 1Re 2,12.46.

Note al Testo

1,3Gàbaon: località a 10 km a nord-ovest di Gerusalemme. — Tenda dell’incontro: vedi Esodo 36,8-38 e nota a Numeri 3,25.
1,4Kiriat-Iearim: località a 13 km a nord-ovest di Gerusalemme.
1,5Besalèl, figlio di Urì: su questo personaggio e la costruzione dell’altare vedi Esodo 35,30-36,1; 38,1-2.
1,15Sefela: a sud-ovest di Gerusalemme, parallela alla pianura della costa mediterranea e celebre per la sua agricoltura. Su questo brano vedi pure le note al passo parallelo di 1 Re 10,26-29.