Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

INTERCONFESSIONALE

Interconfessionale

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8

Cantico

3 Di notte, nel mio letto, ho cercato il mio amore. L’ho cercato, ma non l’ho trovato.
Rimandi
3,1 l’ho cercato Ct 5,6; Is 65,1; Ger 29,13; Os 2,9; 5,6; Prv 1,28; cfr. Mt 7,7.
Note al Testo
2 Mi alzerò, farò il giro della città! Per strade e per piazze devo cercare il mio amore. L’ho cercato, ma non l’ho trovato.
Rimandi Note al Testo
Ho incontrato le guardie che fanno la ronda in città. Ho chiesto loro: «Avete visto il mio amore?».
Rimandi
3,3 le guardie Ct 5,7.
Note al Testo
Le avevo appena lasciate ed ecco ho trovato il mio amore. L’ho stretto forte a me e non lo lascerò più. Lo porterò in casa mia nella stanza dove mia madre mi ha concepita.
Rimandi
3,4 non lo lascerò più Gn 2,24. — madre della ragazza Ct 6,9; 8,2. — del giovane 3,11; 8,5.
Note al Testo
Ragazze di Gerusalemme, io vi scongiuro per le gazzelle e le cerve dei campi: non risvegliate il nostro amore, non provocatelo prima del tempo.
Rimandi Note al Testo
3,5 nostro amore: vedi 2,7 e nota.
Chi sta arrivando dal deserto, come una nube di fumo, che spande profumo di mirra, di incenso, e di tutti gli aromi più rari?
Rimandi
3,6 Chi?… Ct 6,10; 8,5. — mirra e incenso cfr. Ct 1,12+.
Note al Testo
3,6 mirra: vedi 1,13 e nota. — di tutti gli aromi più rari: altri: di ogni polvere di mercanti.
È la lettiga del re Salomone circondata da sessanta soldati, i più coraggiosi d’Israele.
Rimandi
3,7 Salomone Ct 3,9.11; 8,11-12.
Note al Testo
3,7 Salomone: presumibilmente la ragazza cita qui un poema che esalta le nozze del re Salomone e lo applica al ragazzo che ama, come gli ha già dato il titolo di re in 1,4.12.
Son tutti armati di spada e allenati a combattere. Portano al fianco la spada. Stanno in guardia contro i pericoli della notte.
Rimandi
3,8 pericoli della notte Sal 91,5; Tb 3,7-8; 6,14.
Note al Testo
La lettiga del re Salomone è in legno di cedro.
Rimandi Note al Testo
3,9 legno di cedro: il testo ebraico ha: legno del Libano; il Libano era famoso per le sue foreste di cedri (vedi 1 Re 5,16 ss).
Le colonne sono d’argento, lo schienale d’oro, il sedile tutto di porpora. Le ragazze di Gerusalemme hanno adornato con amore l’interno.
Rimandi Note al Testo
3,10 La porpora è un colorante naturale (rosso intenso) di lusso, ma il termine designa anche, per estensione, la stoffa di quel colore, e si tratta di stoffa pregiata.
Ragazze di Sion, uscite a vedere il re Salomone. Porta la corona che gli ha messo sua madre il giorno delle sue nozze, il giorno della sua gioia e della sua felicità.
Rimandi
3,11 corona Is 61,10; 62,3. — nozze e gioia Is 62,5.
Note al Testo
3,11 Sion: designazione poetica della città di Gerusalemme.

Rimandi

3,1l’ho cercato Ct 5,6; Is 65,1; Ger 29,13; Os 2,9; 5,6; Prv 1,28; cfr. Mt 7,7.
3,3le guardie Ct 5,7.
3,4non lo lascerò più Gn 2,24. — madre della ragazza Ct 6,9; 8,2. — del giovane 3,11; 8,5.
3,6Chi?… Ct 6,10; 8,5. — mirra e incenso cfr. Ct 1,12+.
3,7Salomone Ct 3,9.11; 8,11-12.
3,8pericoli della notte Sal 91,5; Tb 3,7-8; 6,14.
3,11corona Is 61,10; 62,3. — nozze e gioia Is 62,5.

Note al Testo

3,5nostro amore: vedi 2,7 e nota.
3,6mirra: vedi 1,13 e nota. — di tutti gli aromi più rari: altri: di ogni polvere di mercanti.
3,7Salomone: presumibilmente la ragazza cita qui un poema che esalta le nozze del re Salomone e lo applica al ragazzo che ama, come gli ha già dato il titolo di re in 1,4.12.
3,9legno di cedro: il testo ebraico ha: legno del Libano; il Libano era famoso per le sue foreste di cedri (vedi 1 Re 5,16 ss).
3,10La porpora è un colorante naturale (rosso intenso) di lusso, ma il termine designa anche, per estensione, la stoffa di quel colore, e si tratta di stoffa pregiata.
3,11Sion: designazione poetica della città di Gerusalemme.