Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

INTERCONFESSIONALE

Interconfessionale

Giobbe

27 1 Giobbe continuò il suo discorso:
Rimandi Note al Testo
«Su Dio che mi fa torto, sull’Onnipotente che mi amareggia la vita, io giuro:
Rimandi
27,2 Dio fa torto 34,5.12. — Dio amareggia la vita 7,11+.
Note al Testo
finché avrò vita e finché Dio mi darà respiro,
Rimandi
27,3 finché Dio mi darà respiro 33,4; Gn 2,7; Sal 104,30; cfr. Gb 4,9; Is 11,4.
Note al Testo
la mia bocca non pronunzierà menzogne, la mia lingua non si presterà all’inganno.
Rimandi
27,4 non pronunzierà menzogne 6,28-30; 42,7-8; Is 59,3.
Note al Testo
5 Non ammetterò mai che voi avete ragione, sosterrò la mia innocenza finché vivrò.
Rimandi Note al Testo
Ho cominciato a difendermi, e non vi rinunzierò: la mia coscienza non mi rimprovera niente.
Rimandi
27,6 Ho cominciato a difendermi 13,18; 17,9; cfr. Sal 143,2; Rm 3,20.
Note al Testo
7 Il mio nemico sia punito come un malvagio e il mio avversario come un ingiusto.
Rimandi Note al Testo
Che speranza ha il malvagio quando muore, quando Dio gli toglie la vita?
Rimandi
27,8 le speranze del malvagio Lc 12,20.
Note al Testo
9 Dio non ascolterà il suo grido, quando le disgrazie gli piomberanno addosso.
Rimandi Note al Testo
La sua felicità non è in Dio e non invoca mai l’Onnipotente.
Rimandi
27,10 mettere la felicità in Dio 22,26+.
Note al Testo
11 Io vi insegnerò come agisce la mano di Dio, vi rivelerò il piano dell’Onnipotente.
Rimandi Note al Testo
12 Voi tutti però lo avete già visto, perché dunque siete così insensati?».
Rimandi Note al Testo
«Questa è la sorte che Dio riserva al malvagio, così l’Onnipotente tratterà i violenti:
Rimandi
27,13 la sorte del malvagio 20,29+.
Note al Testo
27,13–23 I vv. 13-23 sono di solito attribuiti a Sofar, di cui in questo terzo ciclo manca l’ultimo discorso (che sarebbe formato da 27,13-23 e 24,18-24/25).
14 se avranno molti figli, alcuni verranno uccisi con la spada, altri moriranno di fame,
Rimandi Note al Testo
il resto sarà colpito dalla peste; le loro vedove non ne piangeranno la morte.
Rimandi
27,15 la peste 18,13; Ger 15,2; Ap 6,8.
Note al Testo
16 Il malvagio accumula montagne d’argento e mucchi di vestiti.
Rimandi Note al Testo
17 Egli raccoglie queste cose, ma saranno i giusti a indossare i vestiti e gli innocenti si spartiranno l’argento.
Rimandi Note al Testo
18 Il malvagio si costruisce la casa, ma essa non regge: è debole come una ragnatela, come una tettoia di frasche fatta dal guardiano di una vigna.
Rimandi Note al Testo
19 Va a letto ricco e non gli manca niente, quando si sveglia ha perduto tutto.
Rimandi Note al Testo
I disastri gli arrivano addosso come un torrente, di notte è spazzato via da un uragano.
Rimandi
27,20 I disastri gli arrivano addosso come un torrente 6,4+.
Note al Testo
21 Lo scirocco lo trasporta lontano, lo spazza via dalla sua casa,
Rimandi Note al Testo
lo colpisce senza pietà; il malvagio cercherà di sfuggire alla sua furia,
Rimandi
27,22 sfuggire alla furia di chi colpisce 33,18; 36,12.
Note al Testo
ma sarà afferrato dalle sue mani e colpito ovunque andrà».
Rimandi Note al Testo
27,23 ma sarà… andrà: altri: Si battono le mani contro di lui e si fischia di scherno su di lui ovunque si trovi.

Rimandi

27,2Dio fa torto 34,5.12. — Dio amareggia la vita 7,11+.
27,3finché Dio mi darà respiro 33,4; Gn 2,7; Sal 104,30; cfr. Gb 4,9; Is 11,4.
27,4non pronunzierà menzogne 6,28-30; 42,7-8; Is 59,3.
27,6Ho cominciato a difendermi 13,18; 17,9; cfr. Sal 143,2; Rm 3,20.
27,8le speranze del malvagio Lc 12,20.
27,10mettere la felicità in Dio 22,26+.
27,13la sorte del malvagio 20,29+.
27,15la peste 18,13; Ger 15,2; Ap 6,8.
27,20I disastri gli arrivano addosso come un torrente 6,4+.
27,22sfuggire alla furia di chi colpisce 33,18; 36,12.

Note al Testo

27,13–23I vv. 13-23 sono di solito attribuiti a Sofar, di cui in questo terzo ciclo manca l’ultimo discorso (che sarebbe formato da 27,13-23 e 24,18-24/25).
27,23ma sarà… andrà: altri: Si battono le mani contro di lui e si fischia di scherno su di lui ovunque si trovi.