Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

INTERCONFESSIONALE

Interconfessionale

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12

Qoelet

6 1 Ho visto che può accadere un altro caso grave e doloroso per l’uomo in questo mondo.
Rimandi Note al Testo
Dio concede a uno grandi ricchezze e onori, gli dà tutto quel che desidera, ma non gli permette di goderseli. Infatti un estraneo se li gode al suo posto. Questa è una disgrazia e una grande delusione.
Rimandi
6,2 un estraneo gode i suoi beni Sir 14,3-4; Lc 12,20.
Note al Testo
Uno può avere cento figli e vivere molto a lungo. Se però non è felice di quello che ha e quando è morto non gli danno sepoltura, che valore ha la sua lunga vita? Meglio essere un aborto piuttosto che vivere così!
Rimandi
6,3 Meglio essere un aborto Qo 4,3+.
Note al Testo
4 Un aborto nasce per niente e se ne va senza vedere la luce. Non ha nemmeno un nome.
Rimandi Note al Testo
5 Non ha mai visto la luce del giorno, non ha conosciuto la vita, ma almeno riposa più tranquillo.
Rimandi Note al Testo
L’altro, invece, potrebbe anche vivere duemila anni, senza trovare la felicità. E alla fine tutti vanno allo stesso luogo.
Rimandi
6,6 vanno allo stesso luogo Sir 41,4; cfr. Qo 3,20+.
Note al Testo
7 L’uomo lavora per mangiare, ma la gola non è mai sazia.
Rimandi Note al Testo
8 Che cosa ha il sapiente più dello stolto? Che cosa serve al povero conoscere le buone maniere?
Rimandi Note al Testo
Meglio godere di ciò che si ha piuttosto che vivere di sogni e speranze. Fantasticare è inutile, come andare a caccia di vento.
Rimandi
6,9 Fantasticare è inutile Qo 1,14+.
Note al Testo
Ciò che esiste ha già un nome, e noi lo conosciamo: si chiama Uomo, ed egli non può competere con chi è più forte di lui.
Rimandi
6,10 competere con Dio Gb 9,14+.
Note al Testo
A far molti ragionamenti e discorsi si dicono molte sciocchezze. E che cosa ci si guadagna?
Rimandi
6,11 quando si parla molto si dicono molte sciocchezze cfr. Prv 13,3+.
Note al Testo
Chi sa quel che è meglio per l’uomo? La sua vita ha i giorni contati, passa come un soffio, come l’ombra. Chi può dire che cosa succederà nel mondo dopo di noi?
Rimandi
6,12 Chi sa? Qo 3,11+. — come l’ombra Sal 102,12; 109,23; Gb 14,2+.
Note al Testo

Rimandi

6,2un estraneo gode i suoi beni Sir 14,3-4; Lc 12,20.
6,3Meglio essere un aborto Qo 4,3+.
6,6vanno allo stesso luogo Sir 41,4; cfr. Qo 3,20+.
6,9Fantasticare è inutile Qo 1,14+.
6,10competere con Dio Gb 9,14+.
6,11quando si parla molto si dicono molte sciocchezze cfr. Prv 13,3+.
6,12Chi sa? Qo 3,11+. — come l’ombra Sal 102,12; 109,23; Gb 14,2+.

Note al Testo