Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

INTERCONFESSIONALE

Interconfessionale

Salmi

129 Canto dei pellegrini. Quanta guerra mi han fatto dalla giovinezza, — puoi dirlo, popolo d’Israele —
Rimandi
129,1 puoi dirlo, popolo d’Israele Sal 118,2; 124,1.
Note al Testo
2 quanta guerra mi han fatto dalla giovinezza, ma non mi hanno vinto!
Rimandi Note al Testo
Mi sono passati sul dorso come aratri, mi hanno lasciato profonde ferite;
Rimandi Note al Testo
129,3 profonde ferite: in questo versetto si allude ai cattivi trattamenti subìti dal popolo di Dio.
ma il Signore è giusto: mi ha liberato dalle catene dei malvagi.
Rimandi Note al Testo
Siano svergognati e messi in fuga quelli che odiano Sion!
Rimandi
129,5 Siano messi in fuga Sal 35,4; 40,15.
Note al Testo
Diventino come l’erba dei tetti: secca prima d’essere strappata;
Rimandi
129,6 l’erba dei tetti 2Re 19,26.
Note al Testo
129,6 prima d’essere strappata: altri: prima di crescere.
7 nessuno la falcia e raccoglie o la mette in covoni.
Rimandi Note al Testo
A nessuno di loro i passanti diranno: «Il Signore vi benedica». Ma su di te, Israele, noi invochiamo la benedizione del Signore.
Rimandi
129,8 Il Signore vi benedica Sal 118,26.
Note al Testo

Rimandi

129,1puoi dirlo, popolo d’Israele Sal 118,2; 124,1.
129,5Siano messi in fuga Sal 35,4; 40,15.
129,6l’erba dei tetti 2Re 19,26.
129,8Il Signore vi benedica Sal 118,26.

Note al Testo

129,3profonde ferite: in questo versetto si allude ai cattivi trattamenti subìti dal popolo di Dio.
129,6prima d’essere strappata: altri: prima di crescere.