Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

INTERCONFESSIONALE

Interconfessionale

Salmi 89 88

88
Appello alle antiche promesse di Dio
Poema cantato di Etan l’Ezraita.

Rimandi
89,1 Etan 1 Cr 15,17-19. — l’Ezraita Sal 88,1.
Note al Testo
89,1 Etan: un sapiente dell’epoca di Salomone, nominato in 1 Re 5,11; secondo 1 Cronache 6,27.29; 15,17-22 era uno dei responsabili del canto e della musica sacra presso il tempio di Gerusalemme all’epoca di Davide.
2Signore, voglio cantare per sempre il tuo amore,
annunzierò la tua fedeltà per tutte le generazioni.
Ne sono certo: il tuo amore dura in eterno,
la tua fedeltà è stabile come i cieli.

Note al Testo
89,3 stabile come i cieli: si credeva che la volta del cielo fosse di materia solida e metallica, e che fosse sorretta da colonne (vedi Giobbe 26,11).
«Ho stretto un’alleanza con l’uomo che ho scelto,
ho giurato a Davide, mio servo:
Rimandi
89,4-5 promessa di Dio a Davide 2 Sam 7,11-17; 23,5; Sal 132,11-12; At 2,30.
5Renderò salda la tua dinastia per tutti i tempi.
Ti darò un trono che duri per sempre».

I cieli cantano le tue meraviglie, Signore;
l’assemblea degli angeli esalta la tua fedeltà.
Note al Testo
89,6,8 degli angeli: altri: dei santi.
Lassù, chi è come te, Signore?
quale dio è simile a te?
Rimandi
89,7-9 chi è uguale al Signore? Is 40,18.25; 46,5.
8Sei un Dio terribile nel consiglio degli angeli,
metti spavento in quanti ti circondano.
9Signore, Dio dell’universo, chi è forte come te?
Fermezza e fedeltà ti accompagnano, Signore.
Tu domini l’orgoglio del mare,
plachi il tumulto delle onde.
Rimandi
89,10 Il Signore domina e placa il mare Sal 65,8; 107,29; Gb 38,8-11; Mc 4,41.
Hai trafitto e calpestato l’orribile mostro
con la forza del tuo braccio hai disperso i nemici.
Rimandi
89,11 vittoria del Signore sul mare Sal 74,13.
Note al Testo
89,11 orribile mostro: il testo ebraico ha: Raab (vedi nota a Isaia 30,7 e 51,9).
Tuo è il cielo, tua è la terra;
hai fondato il mondo con le sue ricchezze.
Rimandi
89,12 Tuo è il cielo, tua la terra Sal 24,1-2.
Tu hai creato il settentrione e il mezzogiorno;
con gioia fanno eco al tuo nome
le montagne del Tabor e dell’Ermon.
Rimandi
89,13 il Tabor Os 5,1. — l’Ermon Sal 42,7+.
Note al Testo
89,13 Tabor: in Galilea; Ermon: all’estremo nord della Palestina, nella catena dell’Antilibano.
14È potente il tuo braccio,
forte la tua mano, ferma la tua destra.
Giustizia e diritto sono la base del tuo trono,
bontà e fedeltà camminano davanti a te.
Rimandi
89,15 Giustizia e diritto sostegno del regno del Signore Is 9,6+. — bontà e fedeltà Sal 85,11+.
Felice il popolo che ti sa acclamare:
camminerà alla luce della tua presenza, Signore.
Rimandi
89,16 Felice Sal 1,1+. — la luce della tua presenza Sal 80,4.
17Il tuo nome è la sua gioia per tutto il giorno,
la tua giustizia è il suo orgoglio.
18Tu sei il nostro onore e la nostra forza,
con te noi siamo vittoriosi.
Signore, tu sei il nostro scudo!
Santo d’Israele, tu sei nostro re!

Rimandi
89,19 Santo d’Israele Is 1,4+.
Un giorno hai parlato in una visione,
e hai detto ai tuoi fedeli:
«Ho offerto il mio aiuto a un eroe,
ho innalzato un giovane sopra il mio popolo.
Rimandi
89,20 un giovane sopra il mio popolo 2 Sam 7,8.
Ho incontrato il mio servo, Davide.
L’ho consacrato con il mio olio:
Rimandi
89,21 Ho incontrato Davide At 13,22. — L’ho consacrato con il mio olio 1 Sam 16,13.
22la mia mano è salda su di lui,
il mio braccio lo renderà valoroso.

23Il nemico non lo potrà ingannare,
il ribelle non potrà umiliarlo.
24Sotto i suoi occhi sterminerò i nemici,
abbatterò quelli che lo odiano.
25Sarò con lui generoso e fedele:
io lo renderò vittorioso.
26Stenderò la sua autorità fino al mare
e il suo potere fino al grande fiume.
Egli mi dirà: “Tu sei mio padre e mio Dio,
la roccia della mia salvezza”.
Rimandi
89,27 mio padre 2 Sam 7,14; Sal 2,7. — mio Dio Sal 22,11+. — la roccia della mia salvezza Sal 18,3+.
E io farò di lui il mio primogenito,
il più grande re della terra.
Rimandi
89,28 il mio primogenito, il più grande re della terra Ap 1,5.
Avrà il mio appoggio per sempre,
la mia alleanza con lui sarà stabile.
Rimandi
89,29 alleanza con Davide Ger 33,21.
Gli darò una dinastia per tutti i tempi
e un trono che duri come il cielo.

Rimandi
89,30 dinastia e trono di Davide 2 Sam 7,16; Ger 33,26.
Se i suoi figli abbandonano la mia legge
e non seguono i miei decreti,
Rimandi
89,31-33 Se i suoi figli… 2 Sam 7,14.
32se disprezzano i miei ordini
e non osservano i miei comandamenti,
33li colpirò con il bastone per il loro peccato,
li castigherò per la loro disubbidienza.
Ma non toglierò loro il mio sostegno,
né verrà meno la mia fedeltà.
Rimandi
89,34 non toglierò loro il mio sostegno 2 Sam 7,15.
35Non rinnegherò la mia alleanza,
non ritratterò la mia parola.
36Una volta per sempre, ho giurato a me stesso:
mai sarò sleale con Davide!
37La sua dinastia continuerà nei secoli,
il suo trono sarà stabile come il sole,
come la luna che rimane immutabile,
testimone fedele tra le nubi».

Rimandi
89,38 testimone fedele Ap 1,5.
Ora invece tu sei in collera con il tuo re,
hai respinto e abbandoni il tuo consacrato.
Rimandi
40Hai rotto l’alleanza con il tuo servo,
hai gettato nel fango la sua corona.
Hai abbattuto le sue fortezze,
sono cadute tutte le sue mura.
Rimandi
89,41 Hai abbattuto tutte le sue fortezze Sal 80,13.
Lo deruba ogni passante,
è lo scherno dei vicini.
Rimandi
89,42 Lo deruba ogni passante Sal 80,13-14.
Hai ridato forza ai suoi nemici,
trionfano i suoi avversari.
Rimandi
89,43 Hai ridato forza ai suoi nemici Sal 44,11.14; cfr. Lc 10,19.
44Gli hai spezzato la spada
e non lo sostieni in battaglia.
45Tu gli hai tolto il suo splendore,
hai buttato nel fango il suo trono.
46Hai abbreviato la sua giovinezza
e lo hai coperto di umiliazioni.

Fino a quando, Signore, rimarrai nascosto?
Il fuoco della tua collera brucerà per sempre?
Rimandi
89,47 Fino a quando Sal 6,4+. — Il fuoco della tua collera Sal 79,5.
Ricordati di me: come è breve la mia vita,
come è fragile l’uomo che hai creato!
Rimandi
89,48 come è fragile l’uomo che hai creato! Sal 39,6; 90,9-10; 103,15-16; Gb 10,20-21; 14,1-2; cfr. Sap 2,1-5.
49Chi potrà mai evitare la sua fine?
Chi sfuggirà agli artigli della morte?
50Dov’è, Signore, il tuo amore di un tempo,
la fedeltà che hai giurato a Davide?
Non dimenticare, Signore, l’ingiuria
che tanti popoli hanno fatto ai tuoi servi:
la porto sempre nel cuore!
Note al Testo
89,51 ai tuoi servi: così secondo il testo ebraico più testimoniato; alcuni manoscritti ebraici e le antiche traduzioni greca e siriaca hanno: al tuo servo.
52I tuoi nemici insultano il tuo re,
lo coprono d’ingiurie ovunque egli vada.

Benedetto il Signore in eterno!
«Amen! Amen!»
Rimandi
89,53 Benedetto il Signore… Sal 28,6+.
Note al Testo
89,53 Questo versetto fa da conclusione al salmo e al terzo libro del Salterio (Salmi 73-79).

Rimandi

89,1 Etan 1 Cr 15,17-19. — l’Ezraita Sal 88,1.
89,4-5 promessa di Dio a Davide 2 Sam 7,11-17; 23,5; Sal 132,11-12; At 2,30.
89,7-9 chi è uguale al Signore? Is 40,18.25; 46,5.
89,10 Il Signore domina e placa il mare Sal 65,8; 107,29; Gb 38,8-11; Mc 4,41.
89,11 vittoria del Signore sul mare Sal 74,13.
89,12 Tuo è il cielo, tua la terra Sal 24,1-2.
89,13 il Tabor Os 5,1. — l’Ermon Sal 42,7+.
89,15 Giustizia e diritto sostegno del regno del Signore Is 9,6+. — bontà e fedeltà Sal 85,11+.
89,16 Felice Sal 1,1+. — la luce della tua presenza Sal 80,4.
89,19 Santo d’Israele Is 1,4+.
89,20 un giovane sopra il mio popolo 2 Sam 7,8.
89,21 Ho incontrato Davide At 13,22. — L’ho consacrato con il mio olio 1 Sam 16,13.
89,27 mio padre 2 Sam 7,14; Sal 2,7. — mio Dio Sal 22,11+. — la roccia della mia salvezza Sal 18,3+.
89,28 il mio primogenito, il più grande re della terra Ap 1,5.
89,29 alleanza con Davide Ger 33,21.
89,30 dinastia e trono di Davide 2 Sam 7,16; Ger 33,26.
89,31-33 Se i suoi figli… 2 Sam 7,14.
89,34 non toglierò loro il mio sostegno 2 Sam 7,15.
89,38 testimone fedele Ap 1,5.
89,41 Hai abbattuto tutte le sue fortezze Sal 80,13.
89,42 Lo deruba ogni passante Sal 80,13-14.
89,43 Hai ridato forza ai suoi nemici Sal 44,11.14; cfr. Lc 10,19.
89,47 Fino a quando Sal 6,4+. — Il fuoco della tua collera Sal 79,5.
89,48 come è fragile l’uomo che hai creato! Sal 39,6; 90,9-10; 103,15-16; Gb 10,20-21; 14,1-2; cfr. Sap 2,1-5.
89,53 Benedetto il Signore… Sal 28,6+.

Note al Testo

89,1 Etan: un sapiente dell’epoca di Salomone, nominato in 1 Re 5,11; secondo 1 Cronache 6,27.29; 15,17-22 era uno dei responsabili del canto e della musica sacra presso il tempio di Gerusalemme all’epoca di Davide.
89,3 stabile come i cieli: si credeva che la volta del cielo fosse di materia solida e metallica, e che fosse sorretta da colonne (vedi Giobbe 26,11).
89,6,8 degli angeli: altri: dei santi.
89,11 orribile mostro: il testo ebraico ha: Raab (vedi nota a Isaia 30,7 e 51,9).
89,13 Tabor: in Galilea; Ermon: all’estremo nord della Palestina, nella catena dell’Antilibano.
89,51 ai tuoi servi: così secondo il testo ebraico più testimoniato; alcuni manoscritti ebraici e le antiche traduzioni greca e siriaca hanno: al tuo servo.
89,53 Questo versetto fa da conclusione al salmo e al terzo libro del Salterio (Salmi 73-79).