Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

INTERCONFESSIONALE

Interconfessionale

Capitoli
1
2
3
4
5
6

Efesini

1 Io, Paolo, *apostolo di Gesù *Cristo per volontà di Dio, saluto i fratelli della città di Efeso che credono in Cristo Gesù:
Rimandi
1,1–2 saluto 1Cor 1,1; Col 1,1.
Note al Testo
1,1 della città di Efeso: l’espressione manca in vari manoscritti antichi; per il soggiorno di Paolo in questa città vedi Atti 18,19-21; 19,1-40.
2 Dio nostro Padre e Gesù Cristo nostro Signore, vi diano grazia e pace.
Rimandi Note al Testo
Benedetto sia Dio Padre di Gesù Cristo nostro Signore. Egli ci ha uniti a Cristo nel cielo, ci ha dato tutte le benedizioni dello Spirito.
Rimandi
1,3 Benedetto sia Dio 2Cor 1,3; 1Pt 1,3.
Note al Testo
1,3 Benedetto: inizia qui un inno (vv. 3-14) che esalta il ruolo dominante di Cristo nella creazione e nella salvezza. — ci ha uniti a Cristo: qui e in molti altri casi il testo greco usa la semplice formula in Cristo.Egli ci ha… Spirito: altri: Benedetto sia Dio, Padre del Signore nostro Gesù Cristo, che nei cieli ci ha benedetti in Cristo con ogni benedizione spirituale.
Prima della creazione del mondo Dio ci ha scelti per mezzo di Cristo, per renderci santi e senza difetti di fronte a lui. Nel suo amore
Rimandi
1,4–14 destinati Rm 8,28-30. — scelti Gv 15,16.
1,4 Prima della creazione del mondo Gv 17,24; 2Ts 2,13. — senza difetti Ef 5,27; Col 1,22.
Note al Testo
1,4 per renderci: oppure: predestinandoci a essere. santi e senza difetti: altri: santi e irreprensibili/senza macchia. di fronte a lui. Nel suo amore…: secondo alcuni, le parole Nel suo amore concludono la frase precedente: di fronte a lui, nel suo amore.
Dio aveva deciso di farci diventare suoi figli per mezzo di Cristo Gesù. Così ha voluto nella sua bontà.
Rimandi
1,5 figli (adottivi) Rm 8,15-16; Gal 4,4; Gv 1,12; 1Gv 3,1.
Note al Testo
1,5–6 Così ha voluto nella sua bontà. A Dio dunque sia lode…: altri: secondo il disegno benevolo della sua volontà, a lode della gloria della sua grazia…
A Dio dunque sia lode, per il dono meraviglioso che egli ci ha fatto per mezzo di Gesù suo amatissimo Figlio.
Rimandi
1,6 amatissimo Col 1,13; Mt 3,17; Dt 32,12.
Note al Testo
1,6 Gesù suo amatissimo Figlio: il testo greco non dice Gesù, ma è chiaro che si riferisce a lui.
Cristo è morto per noi e noi siamo liberati; i nostri peccati sono perdonati. Questa è la ricchezza della grazia di Dio,
Rimandi
1,7 l’opera di Cristo Col 1,13-14. — liberazione Rm 3,24-25. — con la sua morte Ef 2,13+. — la ricchezza della grazia di Dio Ef 2,7.
Note al Testo
1,7 è morto per noi: questo è il senso dell’espressione originale greca: per mezzo del suo sangue.
che egli ci ha dato con abbondanza. Ci ha dato la piena sapienza e la piena intelligenza:
Rimandi
1,8 sapienza Col 1,9; 4,5.
Note al Testo
ci ha fatto conoscere il segreto progetto della sua volontà: quello che fin da principio generosamente aveva deciso di realizzare per mezzo di Cristo.
Rimandi
1,9 il segreto progetto di Dio Ef 3,3+.
Note al Testo
1,9 fin da principio… aveva deciso: oppure: nella sua benevolenza aveva prestabilito.
Così Dio conduce la storia al suo compimento: riunisce tutte le cose, quelle del cielo e quelle della terra sotto un unico capo, Cristo.
Rimandi
1,10 compimento della storia Mc 1,15; Gal 4,4. — sotto un unico capo, Cristo Col 1,16-17.
Note al Testo
1,10 riunisce… Cristo: altra possibile traduzione: ricapitolare tutte le cose in Cristo, quelle del…: il verbo greco qui usato esprime simultaneamente l’idea di ricapitolare, riunire e quella di dominio.
E anche noi, perché a Cristo siamo uniti, abbiamo avuto la nostra parte nel suo progetto Dio ha scelto anche noi fin dal principio. E Dio realizza tutto ciò che ha stabilito.
Rimandi
1,11 la nostra parte (eredità) 1,14; Col 1,12+; Nm 18,20; Sal 16,5. — il progetto di Dio Rm 8,28-29; Ef 3,11.
Note al Testo
1,11 abbiamo avuto la nostra parte: oppure: siamo stati fatti eredi; si esprime qui un’analogia con la spartizione della terra promessa: ognuno ha avuto la sua parte (vedi Giosuè 13-19); ma si potrebbe anche intendere che in Cristo siamo stati scelti come sua parte, cioè come eredità di Dio stesso.
Così ha voluto che fossimo una lode della sua grandezza, noi che prima degli altri abbiamo sperato in Cristo.
Rimandi
1,12 speranza Ef 1,18+.
Note al Testo
1,12 prima degli altri, o: per primi, ma non si sa bene di quale precedenza parli il testo.
E anche voi siete uniti a Cristo, perché avete ascoltato l’annunzio della verità, il messaggio del *Vangelo che vi portò la salvezza, e avete creduto in Cristo. Allora Dio vi ha segnati con il suo sigillo: lo *Spirito Santo che aveva promesso.
Rimandi
1,13 sigillo dello Spirito Santo Ef 4,30; 2Cor 1,22. — lo Spirito Santo promesso Gal 3,14.
Note al Testo
1,13 E anche voi… avete ascoltato l’annunzio: altri: In lui voi pure, dopo aver ascoltato la parola.
Lo Spirito Santo è caparra della nostra futura eredità: di quella piena liberazione che Dio darà a tutti quelli che ha fatto suoi, perché possano lodare la sua grandezza.
Rimandi
1,14 lo Spirito Santo è caparra 2Cor 5,5; Rm 8,14-17.23. — eredi Rm 8,17; Gal 3,29; 4,7; Col 1,12+.
Note al Testo
1,14 Lo Spirito Santo è caparra: altri: questi è l’anticipo.
Per tutto questo, per le notizie sulla vostra fede nel Signore Gesù e sul vostro amore verso tutti i fratelli,
Rimandi
1,15–16 ringraziamento per la fede e l’amore degli altri Col 1,4.9; Rm 1,8-9; 1Ts 1,2; Fm 4-5.
Note al Testo
16 io ringrazio continuamente Dio per voi. Nelle mie preghiere mi ricordo di voi:
Rimandi Note al Testo
al Dio del Signore nostro Gesù Cristo, a lui che è il Padre glorioso, io chiedo che vi faccia il dono della sapienza che viene dallo Spirito e che egli si riveli a voi, così che voi possiate conoscerlo ancora di più.
Rimandi
1,17–18 preghiere per i fedeli Col 1,9+.
1,17 dono della sapienza Is 11,2; Sap 7,7. — lo Spirito si riveli a voi 1Cor 2,10.
Note al Testo
Chiedo a Dio di illuminare gli occhi della vostra mente e di farvi comprendere a quale traguardo di speranza egli vi chiama, quale grandiosa ricchezza di gloria egli ha preparato per quelli che sono suoi,
Rimandi
1,18 la rivelazione del progetto divino Ef 3,9. — speranza Ef 1,12; 2,12; 4,4; Rm 8,24-25. — eredità Col 1,12.
Note al Testo
e l’immensa potenza con la quale ha agito per noi che crediamo in lui. È la stessa energia e forza onnipotente
Rimandi
1,19–20 la potenza di Dio manifestata in Cristo Rm 1,4; 2Cor 13,4; Col 2,12. — a nostro favore Rm 8,11; 1Cor 6,14; Ef 3,20; Fil 3,10.
Note al Testo
che Dio ha mostrato quando ha risuscitato Cristo dalla morte e lo ha portato nel mondo celeste e gli ha dato potere accanto a sé.
Rimandi
1,20 nel mondo celeste Ef 1,3. — accanto a sé Sal 110,1 (Col 3,1+).
Note al Testo
1,20 nel mondo celeste: oppure: nei cieli. accanto a sé: vedi nota a Ebrei 1,3.
Là, egli si trova al di sopra di tutte le autorità, le forze, le potenze di ogni genere, sia di questo mondo, sia del mondo futuro.
Rimandi
1,21 Cristo al di sopra di tutte le autorità Col 1,15-20; 2,10; Mt 28,18; 1Cor 15,24-25; Fil 2,9; Eb 1,3-4. — le potenze di ogni genere Col 1,16+.
Note al Testo
1,21 al di sopra di tutte… mondo futuro: altri: al di sopra di ogni Principato e Potenza, al di sopra di ogni Forza e Dominazione, e di ogni nome che viene nominato non solo nel tempo presente ma anche in quello futuro. autorità, forze, potenze: questi nomi indicano vari esseri spirituali che, secondo la mentalità del tempo, governavano l’universo e gli atti religiosi degli uomini (vedi 2,2; 3,10; 6,12 e Colossesi 1,16; Gàlati 4,3).
Infatti Dio ha messo tutte le cose sotto di lui, lo ha fatto capo di tutto e lo ha dato alla chiesa come capo supremo.
Rimandi
1,22 ha messo tutte le cose Sal 8,7 (1Cor 15,27). — Cristo capo della Chiesa Ef 4,15.
Note al Testo
E la chiesa è il corpo di Cristo. E Cristo, il quale domina completamente tutta la realtà, è in essa pienamente presente.
Rimandi
1,23 la Chiesa corpo di Cristo Col 1,18+. — pienezza Ef 4,10; Col 1,19; 2,9; Gv 1,16.
Note al Testo
1,23 è in essa pienamente presente: è il senso dell’espressione greca: la sua pienezza.

Rimandi

1,1–2saluto 1Cor 1,1; Col 1,1.
1,3Benedetto sia Dio 2Cor 1,3; 1Pt 1,3.
1,4–14destinati Rm 8,28-30. — scelti Gv 15,16.
1,4Prima della creazione del mondo Gv 17,24; 2Ts 2,13. — senza difetti Ef 5,27; Col 1,22.
1,5figli (adottivi) Rm 8,15-16; Gal 4,4; Gv 1,12; 1Gv 3,1.
1,6amatissimo Col 1,13; Mt 3,17; Dt 32,12.
1,7l’opera di Cristo Col 1,13-14. — liberazione Rm 3,24-25. — con la sua morte Ef 2,13+. — la ricchezza della grazia di Dio Ef 2,7.
1,8sapienza Col 1,9; 4,5.
1,9il segreto progetto di Dio Ef 3,3+.
1,10compimento della storia Mc 1,15; Gal 4,4. — sotto un unico capo, Cristo Col 1,16-17.
1,11la nostra parte (eredità) 1,14; Col 1,12+; Nm 18,20; Sal 16,5. — il progetto di Dio Rm 8,28-29; Ef 3,11.
1,12speranza Ef 1,18+.
1,13sigillo dello Spirito Santo Ef 4,30; 2Cor 1,22. — lo Spirito Santo promesso Gal 3,14.
1,14lo Spirito Santo è caparra 2Cor 5,5; Rm 8,14-17.23. — eredi Rm 8,17; Gal 3,29; 4,7; Col 1,12+.
1,15–16ringraziamento per la fede e l’amore degli altri Col 1,4.9; Rm 1,8-9; 1Ts 1,2; Fm 4-5.
1,17–18preghiere per i fedeli Col 1,9+.
1,17dono della sapienza Is 11,2; Sap 7,7. — lo Spirito si riveli a voi 1Cor 2,10.
1,18la rivelazione del progetto divino Ef 3,9. — speranza Ef 1,12; 2,12; 4,4; Rm 8,24-25. — eredità Col 1,12.
1,19–20la potenza di Dio manifestata in Cristo Rm 1,4; 2Cor 13,4; Col 2,12. — a nostro favore Rm 8,11; 1Cor 6,14; Ef 3,20; Fil 3,10.
1,20nel mondo celeste Ef 1,3. — accanto a sé Sal 110,1 (Col 3,1+).
1,21Cristo al di sopra di tutte le autorità Col 1,15-20; 2,10; Mt 28,18; 1Cor 15,24-25; Fil 2,9; Eb 1,3-4. — le potenze di ogni genere Col 1,16+.
1,22ha messo tutte le cose Sal 8,7 (1Cor 15,27). — Cristo capo della Chiesa Ef 4,15.
1,23la Chiesa corpo di Cristo Col 1,18+. — pienezza Ef 4,10; Col 1,19; 2,9; Gv 1,16.

Note al Testo

1,1della città di Efeso: l’espressione manca in vari manoscritti antichi; per il soggiorno di Paolo in questa città vedi Atti 18,19-21; 19,1-40.
1,3Benedetto: inizia qui un inno (vv. 3-14) che esalta il ruolo dominante di Cristo nella creazione e nella salvezza. — ci ha uniti a Cristo: qui e in molti altri casi il testo greco usa la semplice formula in Cristo.Egli ci ha… Spirito: altri: Benedetto sia Dio, Padre del Signore nostro Gesù Cristo, che nei cieli ci ha benedetti in Cristo con ogni benedizione spirituale.
1,4per renderci: oppure: predestinandoci a essere. santi e senza difetti: altri: santi e irreprensibili/senza macchia. di fronte a lui. Nel suo amore…: secondo alcuni, le parole Nel suo amore concludono la frase precedente: di fronte a lui, nel suo amore.
1,5–6Così ha voluto nella sua bontà. A Dio dunque sia lode…: altri: secondo il disegno benevolo della sua volontà, a lode della gloria della sua grazia…
1,6Gesù suo amatissimo Figlio: il testo greco non dice Gesù, ma è chiaro che si riferisce a lui.
1,7è morto per noi: questo è il senso dell’espressione originale greca: per mezzo del suo sangue.
1,9fin da principio… aveva deciso: oppure: nella sua benevolenza aveva prestabilito.
1,10riunisce… Cristo: altra possibile traduzione: ricapitolare tutte le cose in Cristo, quelle del…: il verbo greco qui usato esprime simultaneamente l’idea di ricapitolare, riunire e quella di dominio.
1,11abbiamo avuto la nostra parte: oppure: siamo stati fatti eredi; si esprime qui un’analogia con la spartizione della terra promessa: ognuno ha avuto la sua parte (vedi Giosuè 13-19); ma si potrebbe anche intendere che in Cristo siamo stati scelti come sua parte, cioè come eredità di Dio stesso.
1,12prima degli altri, o: per primi, ma non si sa bene di quale precedenza parli il testo.
1,13E anche voi… avete ascoltato l’annunzio: altri: In lui voi pure, dopo aver ascoltato la parola.
1,14Lo Spirito Santo è caparra: altri: questi è l’anticipo.
1,20nel mondo celeste: oppure: nei cieli. accanto a sé: vedi nota a Ebrei 1,3.
1,21al di sopra di tutte… mondo futuro: altri: al di sopra di ogni Principato e Potenza, al di sopra di ogni Forza e Dominazione, e di ogni nome che viene nominato non solo nel tempo presente ma anche in quello futuro. autorità, forze, potenze: questi nomi indicano vari esseri spirituali che, secondo la mentalità del tempo, governavano l’universo e gli atti religiosi degli uomini (vedi 2,2; 3,10; 6,12 e Colossesi 1,16; Gàlati 4,3).
1,23è in essa pienamente presente: è il senso dell’espressione greca: la sua pienezza.