Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

INTERCONFESSIONALE

Interconfessionale

Matteo

1 Gesù Cristo è discendente di Davide, il quale a sua volta è discendente di Abramo. Ecco l’elenco degli antenati della sua famiglia:
Rimandi
1,1 Genealogia di Gesù Gn 5,1. — discendente (figlio) di Davide 2Sam 7,1; Mt 9,27; 12,23; 15,22; 20,30-31 par.; 21,9.15 par.; 22,41-45 par.; Gv 7,42; Rm 1,3; 2Tm 2,8; Ap 5,5; 22,16. — Discendenza di Abramo Gn 15,2-5; 22,15-18; Gv 8,33-39.
Note al Testo
1,1 Questo elenco (o genealogia) non ha lo scopo di riportare i nomi di tutti gli antenati di Gesù. È formulato in modo schematico (vedi 1,17) ed è diverso da quello riferito da Luca 3,23-38.
Abramo fu il padre di Isacco; Isacco di Giacobbe; Giacobbe di Giuda e dei suoi fratelli;
Rimandi
1,2 Isacco Gn 21,3.12. — Giacobbe Gn 25,26. — Giuda Gn 29,35.
Note al Testo
1,2 Matteo fa risaltare come Gesù discenda da Abramo, capostipite del popolo di Israele (dunque è il Messia che il Signore aveva promesso al suo popolo); Luca risale invece fino ad Adamo, progenitore dell’umanità intera (dunque Gesù è il salvatore di tutti).
Giuda fu il padre di Fares e Zara (loro madre fu Tamar); Fares di Esrom; Esrom di Aram;
Rimandi
1,3 Tamar Gn 38.
Note al Testo
4 Aram fu il padre di Aminadàb; Aminadàb di Naassòn; Naassòn di Salmon;
Rimandi Note al Testo
Salmon fu il padre di Booz (la madre di Booz fu Racab); Booz fu il padre di Obed (la madre di Obed fu Rut); Obed fu il padre di Iesse;
Rimandi
1,5 Booz e Rut Rt 4,13. — Obed, Iesse Rt 4,17.22.
Note al Testo
6 Iesse fu il padre di Davide. Davide fu il padre di Salomone (la madre era stata moglie di Urìa);
Rimandi Note al Testo
Salomone fu il padre di Roboamo; Roboamo di Abia; Abia di Asàf;
Rimandi
1,7–11 Da Roboamo a Ieconia 1Cr 3,10-16.
Note al Testo
8 Asàf fu il padre di Giòsafat; Giòsafat di Ioram; Ioram di Ozia;
Rimandi Note al Testo
9 Ozia fu il padre di Ioatam; Ioatam di Acaz; Acaz di Ezechia;
Rimandi Note al Testo
10 Ezechia fu il padre di Manasse; Manasse di Amos; Amos di Giosia;
Rimandi Note al Testo
Giosia fu il padre di Ieconia e dei suoi fratelli, al tempo in cui il popolo d’Israele fu deportato in esilio a Babilonia.
Rimandi
1,11 la deportazione 2Re 24,12-16.
Note al Testo
Dopo l’esilio a Babilonia, Ieconia fu il padre di Salatiel; Salatiel fu il padre di Zorobabele;
Rimandi
1,12 Ieconia e la sua discendenza 1Cr 3,17.19.
Note al Testo
13 Zorobabele fu il padre di Abiùd; Abiùd di Elìacim; Elìacim di Azor;
Rimandi Note al Testo
14 Azor fu il padre di Sadoc; Sadoc di Achim; Achim di Eliùd;
Rimandi Note al Testo
15 Eliùd fu il padre di Eleàzar; Eleàzar di Mattàn; Mattàn di Giacobbe;
Rimandi Note al Testo
16 Giacobbe fu il padre di Giuseppe; Giuseppe sposò Maria e Maria fu la madre di Gesù, chiamato Cristo.
Rimandi Note al Testo
17 Dunque da Abramo a Davide ci sono quattordici generazioni; dal tempo di Davide fino all’esilio di Babilonia ce ne sono altre quattordici; infine, dall’esilio in Babilonia fino a Cristo ci sono ancora quattordici generazioni.
Rimandi Note al Testo
Ecco come è nato Gesù Cristo. Maria, sua madre, era fidanzata con Giuseppe; essi non vivevano ancora insieme, ma lo *Spirito Santo agì in Maria ed ella si trovò incinta.
Rimandi Note al Testo
1,18 fidanzata: i fidanzati erano considerati come sposi già prima che cominciassero a vivere insieme; per sciogliere questo vincolo era necessario un atto di ripudio.
Ormai Giuseppe stava per sposarla. Egli voleva fare ciò che era giusto, ma non voleva denunziarla di fronte a tutti. Allora decise di rompere il fidanzamento, senza dire niente a nessuno.
Rimandi Note al Testo
1,19 non voleva… nessuno: altri: non voleva accusarla pubblicamente, pensò di ripudiarla in segreto; altri: non voleva esporla a infamia, e si propose di lasciarla segretamente.
Ci stava ancora pensando, quando una notte in sogno gli apparve un *angelo del Signore e gli disse: «Giuseppe, discendente di Davide, non devi aver paura di sposare Maria, la tua fidanzata: il bambino che lei aspetta è opera dello Spirito Santo.
Rimandi Note al Testo
1,20 La Bibbia parla spesso di angelo quando racconta un intervento di Dio nella storia dell’uomo (vedi Genesi 16,7 e nota).
Essa partorirà un figlio e tu gli metterai nome Gesù, perché lui salverà il suo popolo da tutti i suoi peccati».
Rimandi
1,21 Gesù Mt 1,16.25; Lc 1,31; 2,21.
Note al Testo
1,21 Nella lingua ebraica il nome Gesù è uguale a quello di Giosuè e significa il Signore salva.
E così si realizzò quel che il Signore aveva detto per mezzo del profeta Isaia:
Rimandi
1,22 compimento delle Scritture Mt 2,15.17.23; 4,14; 8,17; 13,14.35; 21,4; 26,56; 27,9; Lc 4,21; 21,22; 22,44; Gv 12,38; At 1,16; Gc 2,23.
Note al Testo
1,22–23 Qui si cita Isaia 7,14 come si legge nell’antica traduzione greca.
Ecco, la vergine sarà incinta, partorirà un figlio ed egli sarà chiamato Emmanuele. Questo nome significa: «Dio è con noi».
Rimandi
1,23 Emmanuele (Dio è con noi) Is 7,14; 8,8.10.
Note al Testo
24 Quando Giuseppe si svegliò, fece come l’angelo di Dio gli aveva ordinato e prese Maria in casa sua.
Rimandi Note al Testo
E senza che avessero avuto fin allora rapporti matrimoniali, Maria partorì il bambino e Giuseppe gli mise nome Gesù.
Rimandi Note al Testo
1,25 senza che… partorì: altri: senza che egli la conoscesse, ella diede alla luce; altri: e non ebbe con lei rapporti coniugali finché ella non ebbe partorito.

Rimandi

1,1Genealogia di Gesù Gn 5,1. — discendente (figlio) di Davide 2Sam 7,1; Mt 9,27; 12,23; 15,22; 20,30-31 par.; 21,9.15 par.; 22,41-45 par.; Gv 7,42; Rm 1,3; 2Tm 2,8; Ap 5,5; 22,16. — Discendenza di Abramo Gn 15,2-5; 22,15-18; Gv 8,33-39.
1,2Isacco Gn 21,3.12. — Giacobbe Gn 25,26. — Giuda Gn 29,35.
1,3Tamar Gn 38.
1,5Booz e Rut Rt 4,13. — Obed, Iesse Rt 4,17.22.
1,7–11Da Roboamo a Ieconia 1Cr 3,10-16.
1,11la deportazione 2Re 24,12-16.
1,12Ieconia e la sua discendenza 1Cr 3,17.19.
1,21Gesù Mt 1,16.25; Lc 1,31; 2,21.
1,22compimento delle Scritture Mt 2,15.17.23; 4,14; 8,17; 13,14.35; 21,4; 26,56; 27,9; Lc 4,21; 21,22; 22,44; Gv 12,38; At 1,16; Gc 2,23.
1,23Emmanuele (Dio è con noi) Is 7,14; 8,8.10.

Note al Testo

1,1Questo elenco (o genealogia) non ha lo scopo di riportare i nomi di tutti gli antenati di Gesù. È formulato in modo schematico (vedi 1,17) ed è diverso da quello riferito da Luca 3,23-38.
1,2Matteo fa risaltare come Gesù discenda da Abramo, capostipite del popolo di Israele (dunque è il Messia che il Signore aveva promesso al suo popolo); Luca risale invece fino ad Adamo, progenitore dell’umanità intera (dunque Gesù è il salvatore di tutti).
1,18fidanzata: i fidanzati erano considerati come sposi già prima che cominciassero a vivere insieme; per sciogliere questo vincolo era necessario un atto di ripudio.
1,19non voleva… nessuno: altri: non voleva accusarla pubblicamente, pensò di ripudiarla in segreto; altri: non voleva esporla a infamia, e si propose di lasciarla segretamente.
1,20La Bibbia parla spesso di angelo quando racconta un intervento di Dio nella storia dell’uomo (vedi Genesi 16,7 e nota).
1,21Nella lingua ebraica il nome Gesù è uguale a quello di Giosuè e significa il Signore salva.
1,22–23Qui si cita Isaia 7,14 come si legge nell’antica traduzione greca.
1,25senza che… partorì: altri: senza che egli la conoscesse, ella diede alla luce; altri: e non ebbe con lei rapporti coniugali finché ella non ebbe partorito.