Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

INTERCONFESSIONALE

Interconfessionale

2 Cronache

14 1 Asa fece la volontà del Signore suo Dio e agì con giustizia.
Rimandi Note al Testo
Eliminò gli altari dei culti pagani e i santuari sulle colline, fece distruggere le stele e abbattere i pali sacri.
Rimandi
14,2 eliminò, fece distruggere, ecc. Es 23,24+.
Note al Testo
3 Ordinò agli abitanti di Giuda di seguire in tutto il Signore, Dio dei loro padri, e di osservare le sue leggi e i suoi comandamenti.
Rimandi Note al Testo
4 Eliminò da tutte le località di Giuda i santuari sulle colline e gli altari per l’incenso. Il suo regno fu tranquillo.
Rimandi Note al Testo
5 In quegli anni non ci fu nessuna guerra: il Signore assicurò la pace a tutto il paese. Asa approfittò di quel periodo di tranquillità per fortificare alcune città di Giuda.
Rimandi Note al Testo
6 Egli fece questa proposta agli abitanti di Giuda: «Noi abbiamo sempre cercato di seguire in tutto il Signore ed egli ci ha assicurato la pace su tutte le frontiere. Mentre il paese è in nostro potere, fortifichiamo alcune città e circondiamole di mura con torri e porte». I lavori furono fatti con successo.
Rimandi Note al Testo
7 Asa disponeva di un esercito composto di trecentomila soldati della tribù di Giuda, armati di scudo grande e lancia, e di duecentottantamila della tribù di Beniamino, armati di scudo piccolo e di arco. Erano tutti soldati valorosi.
Rimandi Note al Testo
Zerach l’Etiope attaccò il regno di Giuda con un milione di soldati e trecento carri da guerra. Si spinse fino a Maresà.
Rimandi Note al Testo
14,8 Maresà: località a circa 40 km a sud-ovest di Gerusalemme.
9 Asa andò ad affrontarlo, e i due eserciti si schierarono per la battaglia nella valle di Sefatà presso Maresà.
Rimandi Note al Testo
Asa si rivolse al Signore suo Dio con questa preghiera: «Signore, quando un debole lotta con un potente, l’aiuto può venire solo da te. O Signore Dio nostro, aiutaci, perché noi contiamo su di te e affronteremo questo grande esercito nel tuo nome. O Signore, sei tu il nostro Dio, non permettere che un uomo possa vincere contro di te».
Rimandi
14,10 ricorrere al Signore 13,18+.
Note al Testo
11 Il Signore sconfisse gli Etiopi di fronte ad Asa e all’esercito di Giuda, e gli Etiopi si diedero alla fuga.
Rimandi Note al Testo
Asa con il suo esercito li inseguì fino a Gerar. Gli Etiopi caddero uno dopo l’altro: non ne rimase vivo neppure uno. Il loro esercito fu annientato davanti al Signore e al suo popolo. I soldati di Asa raccolsero un enorme bottino.
Rimandi Note al Testo
14,12 Gerar: località a circa 40 km a sud-ovest di Maresà.
13 Conquistarono tutte le città intorno a Gerar. Gli abitanti erano terrorizzati di fronte al Signore. I soldati di Asa si impadronirono, in quelle città, di un grosso bottino.
Rimandi Note al Testo
14 Assalirono anche gli accampamenti dei pastori e portarono via una grande quantità di pecore e di cammelli. Alla fine tornarono a Gerusalemme.
Rimandi Note al Testo

Rimandi

14,2eliminò, fece distruggere, ecc. Es 23,24+.
14,10ricorrere al Signore 13,18+.

Note al Testo

14,8Maresà: località a circa 40 km a sud-ovest di Gerusalemme.
14,12Gerar: località a circa 40 km a sud-ovest di Maresà.