Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

INTERCONFESSIONALE

Interconfessionale

Siracide

18 Colui che vive in eterno ha creato l’universo intero.
Rimandi
18,1 Dio ha creato l’universo intero 24,8; 43,33; Is 44,24.
Note al Testo
2 Solo il Signore potrà essere riconosciuto giusto e non c’è nessun altro all’infuori di lui.
Rimandi Note al Testo
3 Egli può guidare il mondo con il gesto della sua mano, in modo che tutte le cose ubbidiscano alla sua volontà; infatti lui, come re dell’universo, ha il potere di separare il sacro da quello che è profano.
Rimandi Note al Testo
Chi sarà in grado di annunziare tutte le sue opere? Chi arriverà a misurare la sua grandezza?
Rimandi
18,4 nessuno è in grado di annunziare Sal 106,2+.
Note al Testo
5 Chi potrà calcolare l’estensione della sua forza e mettersi a raccontare tutti i suoi gesti d’amore?
Rimandi Note al Testo
Non c’è niente da togliere e niente da aggiungere: le cose meravigliose che Dio ha fatto non si possono calcolare;
Rimandi
18,6 niente da togliere, niente da aggiungere 42,21. — impossibile calcolare Qo 3,11+.
Note al Testo
7 quando uno crede di aver finito, è appena all’inizio e se anche si interrompe c’è tanto da rimanere di stucco.
Rimandi Note al Testo
Chi è l’uomo? e a cosa serve? Che cos’è il bene e il male che lui può fare?
Rimandi
18,8 Chi è l’uomo? Sal 8,5+.
Note al Testo
La sua vita, quando è lunga, arriva appena a cento anni, e nessuno può sapere quando è giunto per lui il momento di andarsene.
Rimandi
18,9 durata della vita Sal 90,10+.
Note al Testo
Tutti i suoi anni in confronto all’eternità sono soltanto una goccia d’acqua nel mare o un granello di sabbia.
Rimandi
18,10 gli anni in confronto all’eternità Sal 90,4.
Note al Testo
Per questo il Signore è benevolo con gli uomini, e riversa su di loro il suo perdono.
Rimandi
18,11 benevolenza, pazienza di Dio 5,4+.
Note al Testo
12 Egli sa come è triste la loro fine, e per questo non si stanca mai di perdonarli.
Rimandi Note al Testo
13 L’uomo ha compassione solo del suo amico, ma il Signore ha misericordia di tutti: li ammonisce, li corregge e li educa e fa come un pastore che porta all’ovile il suo gregge;
Rimandi Note al Testo
14 è misericordioso con quelli che accettano la sua guida e sono pronti a ubbidire ai suoi comandi.
Rimandi Note al Testo
15 Figlio mio, quando fai del bene a qualcuno non umiliarlo con i tuoi rimproveri, e quando fai un regalo non aggiungere parole amare.
Rimandi Note al Testo
16 Una parola buona vale più di un regalo: è come rugiada che mitiga il calore.
Rimandi Note al Testo
17 A volte una buona parola conta più di un bel dono, ma nell’uomo gentile si trovano entrambi.
Rimandi Note al Testo
Lo stolto invece quando rimprovera è sempre sgarbato, l’invidioso quando regala qualcosa provoca il pianto.
Rimandi
18,18 rimprovero dello stolto cfr. 20,1.
Note al Testo
Prima di parlare, informati, cura la tua salute se non vuoi ammalarti.
Rimandi
18,19 cura la tua salute 38,4.12.
Note al Testo
20 Esamina te stesso prima di dare un giudizio, così troverai misericordia quando sarai chiamato alla resa dei conti.
Rimandi Note al Testo
21 Già prima di ammalarti riconosci che sei debole, e se hai peccato cerca di pentirti.
Rimandi Note al Testo
Cerca di adempiere al momento stabilito il voto che hai fatto e non rimandare, non aspettare fino alla morte a sdebitarti.
Rimandi
18,22 il voto Nm 30,2-17+.
Note al Testo
Prima di fare un voto devi pensarci bene per non mettere alla prova il Signore.
Rimandi
18,23 Prima di fare un voto Prv 20,25.
Note al Testo
24 Ricorda che alla fine dovrai renderne conto; se Dio è sdegnato sarà pronto a castigare.
Rimandi Note al Testo
Se sei nell’abbondanza, preparati alla carestia; se hai soldi, pensa alla miseria e alla povertà,
Rimandi
18,25 preparati… 11,25.
Note al Testo
26 perché dall’alba al tramonto il tempo può cambiare e tutto passa in fretta davanti al Signore.
Rimandi Note al Testo
In ogni caso, l’uomo di buon senso sta sempre in guardia e, quando il male infuria, sta attento a non sbagliare.
Rimandi Note al Testo
18,27 quando il male infuria: altri: nei giorni del peccato (da intendersi forse come giorni di tentazione).
28 Ogni uomo intelligente riconosce la sapienza e rende omaggio a chi l’ha trovata.
Rimandi Note al Testo
29 Anche chi sa parlare dà prova di sapienza e, come pioggia abbondante, diffonde insegnamenti preziosi. È meglio fidarsi di Dio perché è l’unico Signore. Cercare altre sicurezze è come pretendere di cavarsela aggrappandosi a chi non c’è.
Rimandi Note al Testo
30 Non lasciarti dominare dalle passioni, metti un freno ai tuoi desideri.
Rimandi Note al Testo
31 Se pretendi di soddisfare le tue brame, i tuoi nemici rideranno di te.
Rimandi Note al Testo
32 Non cercare la gioia in una vita lussuosa, perché questo ti costerà caro.
Rimandi Note al Testo
Quando non hai più niente in tasca, non impoverirti di più mangiando e bevendo coi soldi degli altri; ti metteresti una corda al collo con le tue mani.
Rimandi
18,33 feste che impoveriscono Prv 23,20-21; cfr. Dt 21,20.
Note al Testo

Rimandi

18,1Dio ha creato l’universo intero 24,8; 43,33; Is 44,24.
18,4nessuno è in grado di annunziare Sal 106,2+.
18,6niente da togliere, niente da aggiungere 42,21. — impossibile calcolare Qo 3,11+.
18,8Chi è l’uomo? Sal 8,5+.
18,9durata della vita Sal 90,10+.
18,10gli anni in confronto all’eternità Sal 90,4.
18,11benevolenza, pazienza di Dio 5,4+.
18,18rimprovero dello stolto cfr. 20,1.
18,19cura la tua salute 38,4.12.
18,22il voto Nm 30,2-17+.
18,23Prima di fare un voto Prv 20,25.
18,25preparati… 11,25.
18,33feste che impoveriscono Prv 23,20-21; cfr. Dt 21,20.

Note al Testo

18,27quando il male infuria: altri: nei giorni del peccato (da intendersi forse come giorni di tentazione).