Dimensioni del testo

Carattere

Tema

Evidenzia versetti con note

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

BibbiaEDU-logo

Genesi

AT greco Torna al libro

CEI 1974

AT greco 10 10,1αὗται δὲ αἱ γενέσεις τῶν υἱῶν Νωε Σημ Χαμ Ιαφεθ καὶ ἐγενήθησαν αὐτοῖς υἱοὶ μετὰ τὸν κατακλυσμόν
CEI 1974 Gn Questa è la discendenza dei figli di Noè: Sem, Cam e Iafet, ai quali nacquero figli dopo il diluvio.
10,1 Albero genealogico che, con l'aiuto delle conoscenze che si potevano avere al tempo dell'autore, afferma l'unità di tutta la famiglia umana.
AT greco 10,2υἱοὶ Ιαφεθ Γαμερ καὶ Μαγωγ καὶ Μαδαι καὶ Ιωυαν καὶ Ελισα καὶ Θοβελ καὶ Μοσοχ καὶ Θιρας
CEI 1974 Gn10,2 I figli di Iafet: Gomer, Magog, Madai, Iavan, Tubal, Mesech e Tiras.
AT greco 10,3καὶ υἱοὶ Γαμερ Ασχαναζ καὶ Ριφαθ καὶ Θοργαμα
CEI 1974 Gn10,3 I figli di Gomer: Askenaz, Rifat e Togarma.
AT greco 10,4καὶ υἱοὶ Ιωυαν Ελισα καὶ Θαρσις Κίτιοι Ῥόδιοι
CEI 1974 Gn10,4 I figli di Iavan: Elisa, Tarsis, quelli di Cipro e quelli di Rodi.
AT greco 10,5ἐκ τούτων ἀφωρίσθησαν νῆσοι τῶν ἐθνῶν ἐν τῇ γῇ αὐτῶν ἕκαστος κατὰ γλῶσσαν ἐν ταῖς φυλαῖς αὐτῶν καὶ ἐν τοῖς ἔθνεσιν αὐτῶν
CEI 1974 Gn10,5 Da costoro derivarono le nazioni disperse per le isole nei loro territori, ciascuno secondo la propria lingua e secondo le loro famiglie, nelle loro nazioni.
AT greco 10,6υἱοὶ δὲ Χαμ Χους καὶ Μεσραιμ Φουδ καὶ Χανααν
CEI 1974 Gn10,6 I figli di Cam: Etiopia, Egitto, Put e Canaan.
AT greco 10,7υἱοὶ δὲ Χους Σαβα καὶ Ευιλα καὶ Σαβαθα καὶ Ρεγμα καὶ Σαβακαθα υἱοὶ δὲ Ρεγμα Σαβα καὶ Δαδαν
CEI 1974 Gn10,7 I figli di Etiopia: Seba, Avila, Sabta, Raama e Sàbteca.
I figli di Raama: Saba e Dedan.
AT greco 10,8Χους δὲ ἐγέννησεν τὸν Νεβρωδ οὗτος ἤρξατο εἶναι γίγας ἐπὶ τῆς γῆς
CEI 1974 Gn10,8 Etiopia generò Nimrod: costui cominciò a essere potente sulla terra.
AT greco 10,9οὗτος ἦν γίγας κυνηγὸς ἐναντίον κυρίου τοῦ θεοῦ διὰ τοῦτο ἐροῦσιν ὡς Νεβρωδ γίγας κυνηγὸς ἐναντίον κυρίου
CEI 1974 Gn10,9 Egli era valente nella caccia davanti al Signore, perciò si dice: "Come Nimrod, valente cacciatore davanti al Signore".
AT greco 10,10καὶ ἐγένετο ἀρχὴ τῆς βασιλείας αὐτοῦ Βαβυλὼν καὶ Ορεχ καὶ Αρχαδ καὶ Χαλαννη ἐν τῇ γῇ Σεννααρ
CEI 1974 Gn10,10 L`inizio del suo regno fu Babele, Uruch, Accad e Calne, nel paese di Sennaar.
AT greco 10,11ἐκ τῆς γῆς ἐκείνης ἐξῆλθεν Ασσουρ καὶ ᾠκοδόμησεν τὴν Νινευη καὶ τὴν Ροωβωθ πόλιν καὶ τὴν Χαλαχ
CEI 1974 Gn10,11 Da quella terra si portò ad Assur e costruì Ninive, Recobot-Ir e Calach
AT greco 10,12καὶ τὴν Δασεμ ἀνὰ μέσον Νινευη καὶ ἀνὰ μέσον Χαλαχ αὕτη ἡ πόλις ἡ μεγάλη
CEI 1974 Gn10,12 e Resen tra Ninive e Calach; quella è la grande città.
AT greco 10,13καὶ Μεσραιμ ἐγέννησεν τοὺς Λουδιιμ καὶ τοὺς Ενεμετιιμ καὶ τοὺς Λαβιιμ καὶ τοὺς Νεφθαλιιμ
CEI 1974 Gn10,13 Egitto generò quelli di Lud, Anam, Laab, Naftuch,
AT greco 10,14καὶ τοὺς Πατροσωνιιμ καὶ τοὺς Χασλωνιιμ ὅθεν ἐξῆλθεν ἐκεῖθεν Φυλιστιιμ καὶ τοὺς Καφθοριιμ
CEI 1974 Gn10,14 Patros, Casluch e Caftor, da dove uscirono i Filistei.
AT greco 10,15Χανααν δὲ ἐγέννησεν τὸν Σιδῶνα πρωτότοκον καὶ τὸν Χετταῖον
CEI 1974 Gn10,15 Canaan generò Sidone, suo primogenito, e Chet
AT greco 10,16καὶ τὸν Ιεβουσαῖον καὶ τὸν Αμορραῖον καὶ τὸν Γεργεσαῖον
CEI 1974 Gn10,16 e il Gebuseo, l`Amorreo, il Gergeseo,
AT greco 10,17καὶ τὸν Ευαῖον καὶ τὸν Αρουκαῖον καὶ τὸν Ασενναῖον
CEI 1974 Gn10,17 l`Eveo, l`Archita e il Sineo,
AT greco 10,18καὶ τὸν Ἀράδιον καὶ τὸν Σαμαραῖον καὶ τὸν Αμαθι καὶ μετὰ τοῦτο διεσπάρησαν αἱ φυλαὶ τῶν Χαναναίων
CEI 1974 Gn10,18 l`Arvadita, il Semarita e l`Amatita. In seguito si dispersero le famiglie dei Cananei.
AT greco 10,19καὶ ἐγένοντο τὰ ὅρια τῶν Χαναναίων ἀπὸ Σιδῶνος ἕως ἐλθεῖν εἰς Γεραρα καὶ Γάζαν ἕως ἐλθεῖν Σοδομων καὶ Γομορρας Αδαμα καὶ Σεβωιμ ἕως Λασα
CEI 1974 Gn10,19 Il confine dei Cananei andava da Sidone in direzione di Gerar fino a Gaza, poi in direzione di Sòdoma, Gomorra, Adma e Zeboim, fino a Lesa.
AT greco 10,20οὗτοι υἱοὶ Χαμ ἐν ταῖς φυλαῖς αὐτῶν κατὰ γλώσσας αὐτῶν ἐν ταῖς χώραις αὐτῶν καὶ ἐν τοῖς ἔθνεσιν αὐτῶν
CEI 1974 Gn10,20 Questi furono i figli di Cam secondo le loro famiglie e le loro lingue, nei loro territori e nei loro popoli.
AT greco 10,21καὶ τῷ Σημ ἐγενήθη καὶ αὐτῷ πατρὶ πάντων τῶν υἱῶν Εβερ ἀδελφῷ Ιαφεθ τοῦ μείζονος
CEI 1974 Gn10,21 Anche a Sem, padre di tutti i figli di Eber, fratello maggiore di Jafet, nacque una discendenza.
AT greco 10,22υἱοὶ Σημ Αιλαμ καὶ Ασσουρ καὶ Αρφαξαδ καὶ Λουδ καὶ Αραμ καὶ Καιναν
CEI 1974 Gn10,22 I figli di Sem: Elam, Assur, Arpacsad, Lud e Aram.
AT greco 10,23καὶ υἱοὶ Αραμ Ως καὶ Ουλ καὶ Γαθερ καὶ Μοσοχ
CEI 1974 Gn10,23 I figli di Aram: Uz, Cul, Gheter e Mas.
AT greco 10,24καὶ Αρφαξαδ ἐγέννησεν τὸν Καιναν καὶ Καιναν ἐγέννησεν τὸν Σαλα Σαλα δὲ ἐγέννησεν τὸν Εβερ
CEI 1974 Gn10,24 Arpacsad generò Selach e Selach generò Eber.
AT greco 10,25καὶ τῷ Εβερ ἐγενήθησαν δύο υἱοί ὄνομα τῷ ἑνὶ Φαλεκ ὅτι ἐν ταῖς ἡμέραις αὐτοῦ διεμερίσθη ἡ γῆ καὶ ὄνομα τῷ ἀδελφῷ αὐτοῦ Ιεκταν
CEI 1974 Gn10,25 A Eber nacquero due figli: uno si chiamò Peleg, perché ai suoi tempi fu divisa la terra, e il fratello si chiamò Joktan.
AT greco 10,26Ιεκταν δὲ ἐγέννησεν τὸν Ελμωδαδ καὶ τὸν Σαλεφ καὶ Ασαρμωθ καὶ Ιαραχ
CEI 1974 Gn10,26 Joktan generò Almodad, Selef, Ascarmavet, Jerach,
AT greco 10,27καὶ Οδορρα καὶ Αιζηλ καὶ Δεκλα
CEI 1974 Gn10,27 Adòcam, Uzal, Dikla,
AT greco 10,28καὶ Αβιμεηλ καὶ Σαβευ
CEI 1974 Gn10,28 Obal, Abimael, Saba,
AT greco 10,29καὶ Ουφιρ καὶ Ευιλα καὶ Ιωβαβ πάντες οὗτοι υἱοὶ Ιεκταν
CEI 1974 Gn10,29 Ofir, Avila e Ibab. Tutti questi furono i figli di Joktan;
AT greco 10,30καὶ ἐγένετο ἡ κατοίκησις αὐτῶν ἀπὸ Μασση ἕως ἐλθεῖν εἰς Σωφηρα ὄρος ἀνατολῶν
CEI 1974 Gn10,30 la loro sede era sulle montagne dell`oriente, da Mesa in direzione di Sefar.
AT greco 10,31οὗτοι υἱοὶ Σημ ἐν ταῖς φυλαῖς αὐτῶν κατὰ γλώσσας αὐτῶν ἐν ταῖς χώραις αὐτῶν καὶ ἐν τοῖς ἔθνεσιν αὐτῶν
CEI 1974 Gn10,31 Questi furono i figli di Sem secondo le loro famiglie e le loro lingue, territori, secondo i loro popoli.
AT greco 10,32αὗται αἱ φυλαὶ υἱῶν Νωε κατὰ γενέσεις αὐτῶν κατὰ τὰ ἔθνη αὐτῶν ἀπὸ τούτων διεσπάρησαν νῆσοι τῶν ἐθνῶν ἐπὶ τῆς γῆς μετὰ τὸν κατακλυσμόν
CEI 1974 Gn10,32 Queste furono le famiglie dei figli di Noè secondo le loro generazioni, nei loro popoli. Da costoro si dispersero le nazioni sulla terra dopo il diluvio.