Dimensioni del testo

Carattere

Stai leggendo

GRECO_LXX

AT greco

Capitoli
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24

2 Re (2 Samuele)

AT greco Torna al libro

Interconfessionale Vai al libro

AT greco 24 24,1 καὶ προσέθετο ὀργὴ κυρίου ἐκκαῆναι ἐν Ισραηλ καὶ ἐπέσεισεν τὸν Δαυιδ ἐν αὐτοῖς λέγων βάδιζε ἀρίθμησον τὸν Ισραηλ καὶ τὸν Ιουδα
Interconfessionale 24,1 Il Signore spacca la terra e la fa tremare; ne sconvolge la superficie e ne disperde gli abitanti.
AT greco 24,2 καὶ εἶπεν ὁ βασιλεὺς πρὸς Ιωαβ ἄρχοντα τῆς ἰσχύος τὸν μετ’ αὐτοῦ δίελθε δὴ πάσας φυλὰς Ισραηλ ἀπὸ Δαν καὶ ἕως Βηρσαβεε καὶ ἐπίσκεψαι τὸν λαόν καὶ γνώσομαι τὸν ἀριθμὸν τοῦ λαοῦ
Interconfessionale 24,2 Avranno la stessa sorte i sacerdoti e il popolo, gli schiavi e i padroni, le serve e le loro padrone, chi compra e chi vende, chi riceve e chi dà in prestito, chi ha debiti e chi fa credito.
AT greco 24,3 καὶ εἶπεν Ιωαβ πρὸς τὸν βασιλέα καὶ προσθείη κύριος ὁ θεός σου πρὸς τὸν λαὸν ὥσπερ αὐτοὺς καὶ ὥσπερ αὐτοὺς ἑκατονταπλασίονα καὶ ὀφθαλμοὶ τοῦ κυρίου μου τοῦ βασιλέως ὁρῶντες καὶ ὁ κύριός μου ὁ βασιλεὺς ἵνα τί βούλεται ἐν τῷ λόγῳ τούτῳ
Interconfessionale La terra sarà spaccata e devastata: il Signore l’ha minacciato e lo farà.
24,3 come ha minacciato il Signore Is 14,26.
AT greco 24,4 καὶ ὑπερίσχυσεν ὁ λόγος τοῦ βασιλέως πρὸς Ιωαβ καὶ εἰς τοὺς ἄρχοντας τῆς δυνάμεως καὶ ἐξῆλθεν Ιωαβ καὶ οἱ ἄρχοντες τῆς ἰσχύος ἐνώπιον τοῦ βασιλέως ἐπισκέψασθαι τὸν λαὸν Ισραηλ
Interconfessionale 24,4 La terra soffre e va in rovina, il mondo intero, sconvolto, va in rovina, insieme con la terra crolla anche il cielo.
AT greco 24,5 καὶ διέβησαν τὸν Ιορδάνην καὶ παρενέβαλον ἐν Αροηρ ἐκ δεξιῶν τῆς πόλεως τῆς ἐν μέσῳ τῆς φάραγγος Γαδ καὶ Ελιεζερ
Interconfessionale La terra è stata profanata dai suoi abitanti; essi non hanno osservato la legge del Signore e sono stati infedeli alla sua alleanza eterna.
24,5 la terra profanata dai suoi abitanti Is 26,21; Nm 35,33. — alleanza eterna: 1) futura Is 55,3; 61,8; Ger 32,40; Ez 16,60; 37,26. 2) attuale Gn 9,16; 17,7.13.19; Es 31,16; Lv 24,8; Sal 105,10; 1Cr 16,17.
AT greco 24,6 καὶ ἦλθον εἰς τὴν Γαλααδ καὶ εἰς γῆν Θαβασων ἥ ἐστιν Αδασαι καὶ παρεγένοντο εἰς Δανιδαν καὶ Ουδαν καὶ ἐκύκλωσαν εἰς Σιδῶνα
Interconfessionale 24,6 Per questo la terra è maledetta, quelli che l’abitano ne sono gravemente puniti; perciò gli abitanti della terra vengono distrutti, ne sopravvivono pochi.
AT greco 24,7 καὶ ἦλθαν εἰς Μαψαρ Τύρου καὶ πάσας τὰς πόλεις τοῦ Ευαίου καὶ τοῦ Χαναναίου καὶ ἦλθαν κατὰ νότον Ιουδα εἰς Βηρσαβεε
Interconfessionale Il vino nuovo non ha sapore, la vigna si secca; quelli che godevano ora sono tristi.
24,7 la vigna si secca Is 32,12.
AT greco 24,8 καὶ περιώδευσαν ἐν πάσῃ τῇ γῇ καὶ παρεγένοντο ἀπὸ τέλους ἐννέα μηνῶν καὶ εἴκοσι ἡμερῶν εἰς Ιερουσαλημ
Interconfessionale 24,8 Il suono gioioso dei tamburelli è finito, il chiasso delle feste è scomparso, l’allegria della cetra non c’è più.
AT greco 24,9 καὶ ἔδωκεν Ιωαβ τὸν ἀριθμὸν τῆς ἐπισκέψεως τοῦ λαοῦ πρὸς τὸν βασιλέα καὶ ἐγένετο Ισραηλ ὀκτακόσιαι χιλιάδες ἀνδρῶν δυνάμεως σπωμένων ῥομφαίαν καὶ ἀνὴρ Ιουδα πεντακόσιαι χιλιάδες ἀνδρῶν μαχητῶν
Interconfessionale Non si beve più il vino e non si canta, le bevande forti diventano amare.
24,9 Non si beve più il vino Am 6,5-7.
AT greco 24,10 καὶ ἐπάταξεν καρδία Δαυιδ αὐτὸν μετὰ τὸ ἀριθμῆσαι τὸν λαόν καὶ εἶπεν Δαυιδ πρὸς κύριον ἥμαρτον σφόδρα ὃ ἐποίησα νῦν κύριε παραβίβασον δὴ τὴν ἀνομίαν τοῦ δούλου σου ὅτι ἐμωράνθην σφόδρα
Interconfessionale